Settembre 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Dì all’australiana Lisa Clancy Vladimir Putin Dì ai russi cosa ha fatto

Scarica

“Ma la cosa imperdonabile è che hai preso il migliore amico di mio marito e l’hai lasciato così triste che dubito che riuscirà mai più a provare gioia.”

La signora Clancy ha raccontato alla corte di aver aspettato davanti alla porta d’ingresso della casa della madre di Mick per dirle che Mick e Carol si erano lasciati.

Ha aperto la porta con un sorriso sul viso e ha detto: ‘Ciao Lisa, perché sei qui? “”

“Mi sveglio ogni mattina e dormo con questa immagine in mente ogni giorno.”

Scarica

A questo punto, il pubblico ministero ha letto la sua dichiarazione in pausa. Quando riprese a parlare, si sentiva l’emozione nella sua voce.

La signora Clancy ha chiesto lunghe pene detentive per tutti i soggetti coinvolti, compresi coloro che hanno dato l’ordine.

“Voglio sapere perché hanno pensato che fosse una buona idea sparare e far saltare in aria un volo commerciale e poi negare di averlo fatto”, ha detto.

Voglio che il presidente russo smetta di mentire e ammetta che l’aereo è stato abbattuto e voglio che dica al popolo russo cosa ha fatto.

“Certo, so che non lo farà”, ha detto, “ma questo è il mio desiderio.”

Anche venerdì, Madeline Wright, sorella Sydney monaca Philomene TernanHa detto alla corte che non si aspetta che i colpevoli vengano assicurati alla giustizia durante la sua vita, ma apprezza gli sforzi dei governi olandese e australiano nel cercare giustizia.

La suora di Sydney Philomene Ternan è morta nello schianto dell’MH17.

“Dalla morte di Phil, non mi è piaciuto volare. Phil è sempre al mio fianco in aereo e la vita sembra così fragile.”

READ  Morirono marito e moglie anti-estremisti in Texas, lasciando quattro figli

Il giudice Hendrik Stenheis ha affermato che le dichiarazioni delle famiglie sono state lette “al mondo… e ci hanno detto cosa significa perdere le persone che amavano e che ancora significano per loro”.

Questo, ovviamente, ha un effetto e la Corte lo ha notato. Ha detto: “Grazie mille”.

Il processo è iniziato a marzo 2020 e i giudici dovrebbero emettere una sentenza alla fine del prossimo anno.

Ricevi una nota diretta dal nostro straniero corrispondenti Su ciò che sta facendo notizia in tutto il mondo. Iscriviti alla newsletter settimanale What in the World qui.