Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Da Penelope Cruz a Cate Blanchett: Venezia è al servizio delle star dei festival cinematografici

penelope cruz

L’attrice spagnola Penelope Cruz arriva per la proiezione di “Wasp Network” il 1 settembre 2019, presentato in concorso durante la 76. Mostra del Cinema di Venezia al Lido di Venezia. Foto: Agence France-Presse / Vincenzo Pinto

Il Festival del Cinema di Venezia accoglierà stelle da Penelope Cruz a Cate Blanchett e ospiterà le prime mondiali dei registi Darren Aronofsky, Alejandro Iñárritu e Luca Guadagnino, hanno detto gli organizzatori martedì.

Sono 23 i film in lizza per il Leone d’Oro, il primo premio assegnato al miglior film nell’ultimo giorno della prestigiosa Mostra Festival del Lido di Venezia, che va dal 31 agosto al 10 settembre.

Descrivendo il 79° festival annuale come una “finestra aperta sul mondo”, il direttore artistico Alberto Barbera, durante la sua presentazione online, ha denunciato l’arresto di tre registi in Iran all’inizio di questo mese, che ha attirato la condanna della comunità cinematografica internazionale.

Uno di loro, il regista di opposizioni Jaafar Panahi, 62 anni, gareggerà quest’anno a Venezia con il suo film “Cheres Nest” (“Gli orsi non esistono”), in cui recita anche.

Panahi, che la scorsa settimana ha ordinato a un tribunale di scontare una pena detentiva di sei anni per “propaganda contro il regime” originariamente emessa nel 2010, ha vinto il Leone d’Oro nel 2000 per “The Circle”, una critica al trattamento delle donne in Iran.

Il tappeto rosso di quest’anno non dovrebbe mancare di stelle, con Julianne Moore a presiedere la giuria e i migliori talenti Hugh Jackman, Timothée Chalamet, Don Cheadle e Colin Farrell tutti protagonisti dei film in concorso.

La spagnola Penelope Cruz, che ha vinto il premio come migliore attrice a Venezia lo scorso anno per il suo lavoro in “Madri parallele”, è tornata in “Immensity”, un dramma familiare ambientato nella Roma degli anni ’70 dall’italiano Emmanuel Criales.

READ  Summer Festival in Little Italy, scarpe in giardino

La star australiana Cate Blanchett dovrebbe partecipare, per il suo ruolo di direttore d’orchestra in Tarr, il terzo film del regista americano Todd Field.

Marilyn Monroe immaginaria

Quest’anno segna anche il ritorno del regista americano Aronofsky con “The Whale”, un dramma psicologico in cui Brendan Fraser interpreta uno scrittore paffuto che cerca di riconnettersi con la figlia separata.

Aronofsky è il Leone d’Oro 2008 per The Wrestler, che parla di un combattente volatile che è ammirato dall’attore protagonista Mickey Rourke.

“Il crollo del sogno americano”, ha detto Barbera, è il soggetto dell’attesissimo film “Bones and All”, del regista italiano Guadagnino. Interpretato da Timothée Chalamet, Mark Rylance e Chloe Sevigny, il film segue una giovane donna senzatetto che affronta il cannibalismo in un viaggio attraverso il paese.

Barbera ha detto che il film “più personale” del concorso principale è “Bardo: la falsa storia di alcuni fatti” del regista messicano Inarritu, in cui un giornalista soffre di una crisi esistenziale.

L’attrice britannica Tilda Swinton appare nel film drammatico di Joanna Hogg “The Immortal Daughter”, mentre Farrell interpreta uno dei due vecchi amici irlandesi in “The Banshees of Inisherin” di Martin McDonagh.

Nel genere biografico c’è “Blonde”, lo sguardo immaginario di Andrew Dominic a Marilyn Monroe è adattato dal romanzo di Joyce Carol Oates, con Ana de Armas e Adrien Brody.

Nan Goldin, fotografa e attivista americana, è al centro di “All Beauty and Bloodshed” di Laura Poitras, sull’epidemia di oppioidi negli Stati Uniti

“White Noise” di Noah Baumbach, tratto dal romanzo Don DeLillo del 1985 e interpretato da Adam Driver e Greta Gerwig, aprirà il concorso a Venezia. JB

Storie correlate:

READ  L'artista OKC Rhiana Deck presenta grandi murales nella sua città natale

Kapag Wala na ang mga Alon diretto da Lav Diaz, con John Lloyd Cruz, si unisce alla Mostra del Cinema di Venezia

L’elenco: Daniel Padilla, Janine Gutierrez, Dingdong Dantes competono per i migliori premi di recitazione al FAMAS

Le ultime notizie di intrattenimento direttamente nella tua casella di posta

leggi quanto segue

Non perdere le ultime notizie e informazioni.

partecipazione a INQUIRORE PIÙ Per accedere a The Philippine Daily Inquirer e a oltre 70 titoli, condividi fino a 5 widget, ascolta le notizie, scaricali già dalle 4 del mattino e condividi articoli sui social media. Chiama l’896 6000.

Per feedback, reclami e richieste, chiamaci.