Luglio 13, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

CureVac annuncia l’inizio di una fase 1/2 della sperimentazione del vaccino contro l’influenza stagionale

CureVac annuncia l’inizio di una fase 1/2 della sperimentazione del vaccino contro l’influenza stagionale

CureVac ha annunciato che il primo partecipante è stato somministrato in uno studio combinato iniziale di fase 1/2 del suo vaccino contro l’influenza stagionale mRNA polivalente, sviluppato in collaborazione con GSK.

L’influenza causa ogni anno tra 12.000 e 52.000 morti negli Stati Uniti, secondo i Centers for Disease Control and Prevention, ma i ceppi utilizzati nei vaccini devono essere continuamente cambiati prima della stagione influenzale mentre i virus circolanti continuano ad evolversi.

“La flessibilità, la velocità e la scalabilità delle capacità complete di mRNA di CureVac ci posizionano bene per sviluppare e fornire vaccini contro l’influenza stagionale insieme a GSK che resistono ai ceppi dominanti della stagione man mano che emergono”, ha spiegato la dott.ssa Miriam Mandella, Chief Development Officer di CureVac.

Lo studio combinato valuterà i candidati, che assumono tutti e quattro i ceppi di influenza raccomandati dall’Organizzazione mondiale della sanità, per la sicurezza, la reattività e le risposte immunitarie.

La selezione della dose della parte 1 è in corso negli Stati Uniti e in Belgio, ha affermato CureVac, e includerà un vaccino di confronto contro l’influenza autorizzato.

I partner hanno riportato in precedenza risultati positivi da uno studio di Fase 1 in corso su un vaccino contro l’influenza stagionale mRNA monovalente negli adulti più anziani e più giovani.

I dati preliminari hanno indicato robuste risposte immunitarie coerenti con un vaccino antinfluenzale autorizzato e il candidato ha mostrato un profilo di tollerabilità favorevole e nessun segnale di sicurezza.

“La nostra piattaforma tecnologica di mRNA di seconda generazione convalidata clinicamente ci dà grande fiducia mentre continuiamo lo sviluppo clinico di nuovi vaccini candidati per il trattamento dell’influenza stagionale”, ha affermato Mendela.

READ  Android 12 può includere importanti modifiche alle notifiche e ai widget

La collaborazione per le malattie infettive tra CureVac e GSK è stata annunciata per la prima volta nel luglio 2020 e si è concentrata sullo sviluppo di nuovi prodotti basati sulla tecnologia mRNA di CureVac per diversi obiettivi nel campo delle malattie infettive.

La collaborazione è stata estesa nel febbraio 2021 per includere anche candidati vaccini sviluppati congiuntamente per COVID-19, con le aziende che hanno ampliato la loro strategia di sviluppo per testare le tecnologie dell’mRNA modificato oltre all’mRNA non modificato l’anno scorso.

A gennaio, i partner hanno dichiarato che avrebbero promosso un mRNA e un vaccino antinfluenzale COVID-19 sviluppati congiuntamente nella fase successiva dei test clinici dopo aver annunciato i risultati iniziali positivi degli studi in fase iniziale.

Immagine utilizzata con autorizzazione. Copyright CureVac AG