Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come Novak Djokovic può estendere il suo vantaggio come numero uno del mondo agli Open d’Italia

Come Novak Djokovic può estendere il suo vantaggio come numero uno del mondo agli Open d’Italia

La stagione sulla terra battuta si è conclusa quasi perfettamente per Novak Djokovic.

Il serbo era in dubbio dopo la sconfitta a Monte Carlo, ma la sua assenza dall’Open di Madrid potrebbe essere stata una benedizione sotto mentite spoglie.

Djokovic avrebbe osservato con grande interesse i suoi principali rivali Jannik Sinner e Carlos Alcaraz mentre faticavano fisicamente, dopo l’uscita dall’Open d’Italia.

Il numero uno del mondo torna in campo questa settimana nel Campionato di Foro Italia e sarà sicuramente il favorito per vincere il torneo vinto sei volte in precedenza.

In vista degli Open di Francia, ha l’opportunità di fermare quella che molti hanno visto come l’inevitabile ascesa di Sinner al numero uno – e di fermare ogni possibilità che Alcaraz riconquisti il ​​primo posto nella classifica in tempi brevi.

Come è il caso

La corsa di Sinner ai quarti di finale all’Open di Madrid ha visto il vantaggio ridursi leggermente, con Djokovic che ha saltato l’evento.

Nonostante abbia saltato il torneo anche nel 2023, Djokovic rimane in posizione con 9.990 punti dopo la fine delle gare nella capitale spagnola, mentre Siner ha ottenuto 200 punti in classifica ed è balzato a 8.860 punti.

Ma con l’incapacità di difendere il titolo nel torneo Masters 1000 della sua patria, Alcaraz ha perso terreno significativo a favore del serbo.

Alcaraz è sceso di 800 punti a 7.345 punti – 2.645 punti in meno rispetto al totale del numero uno del mondo.

Djokovic detiene attualmente un leggero vantaggio come numero uno al mondo.

Come può Djokovic incrementare i suoi progressi?

Le conseguenze del seeding agli Open d’Italia sono ora molto più semplici, con Sinner e Alcaraz fuori dal torneo per infortunio.

READ  Cresce l'interesse del Milan per la Serie A

Sinner avrebbe potuto avere la possibilità di superare Djokovic e diventare numero uno al mondo se avesse vinto il torneo di Madrid e Roma, ma ora è fuori per un problema all’anca, mentre Alcaraz è fuori per un persistente infortunio al braccio.

Il loro ritiro significa che entrambi perderanno un piccolo numero di punti quando la classifica verrà aggiornata tra due settimane.

Giunto al quarto turno nel 2023, Siner perderà 90 punti e avrà 8.770 punti, mentre Alcaraz perderà 45 punti nel terzo turno e avrà 7.300 punti.

Inizialmente, la mancanza di punti da difendere è stata in qualche modo un vantaggio per loro, poiché Djokovic aveva più punti da difendere di entrambi.

Il serbo ha raggiunto i quarti di finale 12 mesi fa, perdendo contro Holger Rooney, e in quella serie ha guadagnato 180 punti.

Nella classifica diretta, Djokovic è sceso leggermente a 9810 punti; Ma il 24 volte vincitore del Grande Slam ha ancora un divario significativo e potrebbe aumentare ulteriormente il suo vantaggio.

I punti sono aumentati leggermente nei quarti di finale del singolare maschile quest’anno, da 180 a 200 punti, il che significa che Djokovic riceverà i primi 20 punti se raggiungerà il suo livello nel 2023.

I possibili punti di Novak Djokovic dopo gli Open d’Italia

Se raggiunge le semifinali, otterrà 400 punti, se raggiunge la finale, otterrà 600 punti, e otterrà 1.000 punti in classifica dopo aver vinto il titolo.

Djokovic potrebbe raggiungere i 10.810 punti con il prossimo aggiornamento della classifica, una differenza di circa 2.000 punti rispetto all’assente Sinner.

Anche se questo non gli darà un vantaggio inattaccabile in termini di punti al Roland Garros – dove ha 2.000 punti da difendere – renderà la vita più difficile all’italiano nel secondo grande torneo del 2024.

READ  L'ultimo lunedì, Federer, Djokovic e Kerber continuano | sport di bufalo

Per saperne di più: Sorteggio Open d’Italia: Novak Djokovic affronta una strada difficile mentre Rafael Nadal scopre il suo destino