Giugno 14, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Che succede con … Amazon e MGM, giganti dei media francesi, Open RAN dal Giappone, RJio, piattaforme e servizi digitali

Che succede con ... Amazon e MGM, giganti dei media francesi, Open RAN dal Giappone, RJio, piattaforme e servizi digitali

Le speculazioni che collegano Amazon a un importante studio cinematografico, una fusione pianificata di media digitali francesi e le ambizioni globali di Rakuten per l’Open RAN sono oggi in testa alla classifica delle notizie.

Proprio come diverse importanti società di telecomunicazioni si sono rese conto che investire nella produzione di contenuti di intrattenimento potrebbe non essere la cosa giusta in termini di denaro, così una delle più grandi società di piattaforme digitali al mondo è stata vincolata all’acquisizione di una delle i più grandi nomi dei film. Molteplici punti vendita, Compresa la BBC, È riportato Amazon Formazione di acquisizione MGM, Lo studio cinematografico che produce film di James Bond, tra molti altri, con quasi 9 miliardi di dollari. Ciò consente ad Amazon Prime di accedere a un enorme catalogo di contenuti cinematografici e capacità di produzione ancora più ampie. La mossa aveva senso in un modo in cui le acquisizioni dei mezzi di comunicazione non lo erano, e arriva solo un giorno dopo che AT&T ha annunciato che la sua unità media si sarebbe fusa con Discovery Inc. Per creare un gigante dei media radiotelevisivi globale del valore di 130 miliardi di dollari. E non è tutto perché …

Non vuoi essere lasciato indietro e potenzialmente deglutire un po ‘, Gruppo TF1, Gruppo M6, Gruppo Bouygues E il Gruppo RTL Sono stati firmati accordi per avviare trattative esclusive per fondere le attività del Groupe TF1 e del Groupe M6 e creare un importante gruppo mediatico francese. Aggiungono Questa dichiarazione: “Il nuovo gruppo sarà in una buona posizione per superare le sfide derivanti dalla concorrenza accelerata con piattaforme globali, attive nel mercato pubblicitario francese e nella produzione di contenuti audiovisivi di alta qualità.” noi, in bocca al lupo Con questo sforzo! Per maggiori dettagli e approfondimenti, dai un’occhiata Questo è un rapporto della TV digitale europea Si sta muovendo.

READ  ASM Global espande la sua portata internazionale attraverso la prima partnership italiana

Rakuten Mobile Open RAN ha rafforzato le relazioni con Fujitsu E il NEC Perché mira a portare l’architettura della rete di accesso radio classificata sul mercato globale tramite RCP (Rakuten Communication Platform). L’operatore sostitutivo giapponese ha il compito di convertire gli operatori di rete mobile del mondo in Open RAN tramite RCP. Fujitsu e NEC svilupperanno nuovi moduli radio basati su reti 4G e 5G Open RAN e forniranno supporto agli operatori che si occupano di RCP. “Quando iniziamo a offrire la piattaforma di comunicazioni Rakuten agli operatori di telecomunicazioni, ai governi e alle imprese di tutto il mondo, stiamo assistendo a una forte domanda di radio ad alte prestazioni, convenienti e di alta qualità per 4G LTE e 5G New Radio (NR ) su base aperta “, ha affermato Tariq Amin, Direttore rappresentativo. E CEO e Direttore tecnico di Rakuten Mobile. Rakuten è convinto che, tra di loro, le aziende tecnologiche giapponesi possano offrire una vasta gamma di componenti di rete mobile convenienti e pionieristici a tutti tipi di operatori di rete in tutto il mondo, dalle grandi società di telecomunicazioni come Etisalat alle società che costruiscono reti private, anche se va anche notato che l’elenco dei partner RCP non è limitato alle società tecnologiche giapponesi. Rakuten ha affermato nel suo ultimo rapporto finanziario che ” molti clienti globali ”stanno già sfruttando RCP.

Una società di telecomunicazioni indiana di successo e in ampia espansione Reliance Geo Sta diffondendo non uno ma due cavi sottomarini da 200 TB / s in navi che coprono 16.000 chilometri. Il cavo 1, l ‘”India-Europe Express” (IEX), correrà a ovest da Mumbai attraverso il Medio Oriente e terminerà in Italia (per ora comunque). Avrà punti di accesso per lo sbarco in Oman, Gibuti, Jeddah, Yanbu, Duba (Arabia Saudita), Zafarana, Sidi Kerir (Egitto), Timbaki (Grecia) e Savona (Italia). I piani mostrano anche che ulteriori punti di atterraggio potrebbero essere aggiunti in seguito, tra cui Karachi (Pakistan), Emirati Arabi Uniti, Cipro e Marsiglia in Francia. Il cavo 2, India-Asia Express (IAX), si estenderà a est da Mumbai a Singapore via Matara nello Sri Lanka, Chennai sulla costa orientale dell’India, Satun in Thailandia e Morib in Malesia prima di terminare a Singapore. Lo IAX potrebbe successivamente essere esteso alle Maldive, Calcutta, Bangladesh, Myanmar (anche se potrebbero decidere di ripensare a questo) e Port Blair nelle isole Andamane e Nicobare. La linea India-Europe Express sarà installata e funzionante a metà del 2023 e la linea India-Asia Express nel 2024. Reliance afferma che i cavi soddisferanno i requisiti sempre più affamati di dati e i requisiti attuali e previsti per “streaming video, forza lavoro remota , 5G e Internet of Things “Che sta già sovraccaricando l’infrastruttura di dati e servizi nel subcontinente. Sono solo io o i nomi dei nuovi cavi sembrano, forse inconsciamente, riferirsi alle Ferrovie indiane, la mega rete (la quarta più grande al mondo) che è stata ed è così vitale per lo sviluppo economico dell’India? Se è così, è una buona idea.

READ  Dopo 32 anni, un eremita italiano saluta la sua isola

La fine del telefono fisso è stata a lungo prevista nel Regno Unito. Quando i telefoni cellulari sono diventati popolari e poi onnipresenti, le stime sulla data in cui la tecnologia cablata vittoriana sarebbe sostanzialmente scomparsa nel paese sono finalmente scomparse in proporzione diretta al numero di telefoni cellulari in uso. Negli anni ’90, il consenso generale tra gli analisti era che i collegamenti telefonici di rete fissa sarebbero quasi scomparsi…. proprio adesso. Stranamente, è ancora con noi e le notizie sulla sua morte imminente sono state esagerate tanto quanto Mark Twain. Certo, il numero di abbonati alla linea telefonica è diminuito in modo significativo rispetto a quello che era in passato, ma molte famiglie sono ancora riluttanti a tagliare il cavo che si collega finalmente, anche perché i telefoni fissi continueranno a funzionare indipendentemente da quando uno o tutti i tempi di inattività della rete mobile Da loro, non importa quanto tempo. Quando ciò accade, possono letteralmente essere un’ancora di salvezza. Una ricerca di Wrappz, una “società di accessori personalizzati”, ha analizzato i dati di Ofcom per concludere che quasi il 50% delle famiglie britanniche rinuncerà ai propri telefoni fissi entro il 2030. Ma questa è la realtà, secondo i dati di Uswitch. All’inizio degli anni 2000, circa il 95% delle case e delle aziende aveva telefoni fissi. Nei 21 anni trascorsi da allora, è sceso all’80%, ovvero 22 milioni di connessioni. Quindi, se la tendenza continua, gli ultimi oppositori taglieranno finalmente il filo entro giugno 2067. Non il prossimo anno, non entro il 2030 ma tra 46 anni, e in quel momento gran parte del Regno Unito sarà sott’acqua come se i cappucci si sciolgano, Oppure, B), saremo tutti parapsicologi che comunicano attraverso il potere del pensiero guidato e un viaggio immediato su Marte per pranzo con Elon Musk. Fortunatamente, la ricerca ha rilevato che il 38% degli abbonati del Regno Unito possiede ancora rubriche. Voglio dire, scrivi le cose su carta, dai, sta scavando sotto. Utile però.

READ  Rapporto di ricerche di mercato del sistema di radiografia veterinaria