Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Centinaia di migliaia manifestano in tutto il mondo per Gaza alla vigilia di 100 giorni di guerra Notizie della guerra israeliana a Gaza

Centinaia di migliaia manifestano in tutto il mondo per Gaza alla vigilia di 100 giorni di guerra  Notizie della guerra israeliana a Gaza

Centinaia di migliaia di persone sono scese nelle strade di tutto il mondo per protestare contro la guerra di Israele a Gaza, che domenica si avvicina al suo centesimo giorno.

Sabato le persone si sono radunate in marce in Malesia, Sud Africa, Regno Unito e Indonesia, così come in altre proteste in Giappone, Italia, Grecia e Pakistan.

Le manifestazioni rientrano nel quadro della “Giornata mondiale di azione per la Palestina” e chiedono la fine dello spargimento di sangue che ha ucciso 23.843 persone e ferito più di 60.317, secondo i funzionari sanitari palestinesi.

A Kuala Lumpur, le persone si sono radunate davanti all'ambasciata americana per inviare un messaggio al potente alleato di Israele, che ha posto il veto a diverse risoluzioni delle Nazioni Unite che chiedevano un cessate il fuoco.

“Abbiamo parlato con persone qui che dicono di essere venute per mostrare solidarietà ai palestinesi. Le persone sollevano striscioni che dicono: 'Stop al genocidio', così come 'Bombardare i bambini non è legittima difesa'”, Florence Lowe di Al Jazeera ha detto nel suo rapporto da Kuala Lumpur.

Migliaia di persone si sono radunate anche davanti all’ambasciata americana a Giakarta, sventolando bandiere indonesiane e palestinesi e portando striscioni con la scritta “Boicotta Israele” e “Cessate il fuoco adesso”.

A Johannesburg, i manifestanti si sono radunati davanti al consolato americano per protestare contro il caso di genocidio del Sudafrica contro Israele davanti alla Corte internazionale di giustizia questa settimana.

Fehmida Miller di Al Jazeera ha affermato che molti tra il pubblico hanno accusato gli Stati Uniti, che hanno fornito a Israele migliaia di tonnellate di equipaggiamento militare dall'inizio della guerra, di “complicità nel bombardamento del popolo palestinese”.

READ  Notizie di scioperi di protesta in Iran mentre manifestazioni di solidarietà nel mondo | Iran

Migliaia di persone si sono radunate nel centro di Londra. Jenin Hourani, membro del Movimento giovanile palestinese che ha partecipato alla marcia, ha detto che i manifestanti sono arrabbiati per l'ingiustizia a Gaza.

“Siamo scesi in strada ogni settimana dal 7 ottobre”, ha detto ad Al Jazeera, affermando che l’opinione pubblica britannica ha ampiamente sostenuto il cessate il fuoco, ma i politici britannici “hanno continuato a finanziare e sostenere il genocidio”.

Ha detto: “Continueremo a scendere in piazza e a mantenere alta la pressione finché la Palestina non sarà liberata”.

Sabato successivo sono previste altre manifestazioni a Washington, DC e in altre città degli Stati Uniti.