Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Campionato mondiale Endurance: “Piani” per una pilota di supercar donna nel 2025, afferma il CEO Frederic Lequin

Campionato mondiale Endurance: “Piani” per una pilota di supercar donna nel 2025, afferma il CEO Frederic Lequin

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto,

La Ferrari vinse la 24 Ore di Le Mans a giugno con James Calado, l’ex pilota di Formula 1 Antonio Giovinazzi e Alessandro Pier Guidi.

Secondo l’amministratore delegato dello sport, i dirigenti del Campionato mondiale Endurance stanno pianificando che una pilota donna gareggi ai massimi livelli nel 2025.

“So che ci sono alcuni piani per il 2025. Sono sicuro che accadrà”, ha detto Frederic Lequin a BBC Sport.

Attualmente non ci sono donne che competono ai vertici degli sport motoristici, inclusa la Formula 1, da quasi 50 anni.

È stato inoltre annunciato che il leggendario sette volte campione della MotoGP Valentino Rossi guiderà una BMW nel Campionato Mondiale Endurance (WEC).

Lequin ha aggiunto: “Hypercar [the WEC’s top class] È impressionante e ovviamente ci piacerebbe dare il benvenuto ad alcune donne pilota in questa categoria – forse ci sarà una bella sorpresa nel 2024. Potrebbe succedere. Ma al momento, francamente, non lo sappiamo.”

Il Campionato WEC comprende la famosa 24 Ore di Le Mans, che la Ferrari vinse a sorpresa nel 2023 dopo essere tornata nella massima serie per la prima volta dopo 50 anni.

Il team italiano è uno dei tanti produttori di automobili a tornare alle corse di auto sportive dopo il cambiamento delle regole.

La categoria delle supercar consente ai produttori una maggiore flessibilità nella progettazione delle automobili, e l’intero settore del WEC è in competizione con i carburanti sostenibili – un’alternativa crescente alle batterie utilizzate nei veicoli elettrici poiché la consapevolezza climatica continua ad avere un impatto sull’industria automobilistica.

La Ferrari ha una pilota ufficiale donna nei suoi albi: la francese Lilo Wado, che quest’anno è diventata la prima donna a vincere una gara WEC nella classe GT inferiore su una Ferrari 488.

Waddu, 22 anni, ha provato la supercar Ferrari 499P in Bahrein questo mese. Il team italiano deve ancora nominare la sua formazione completa di piloti e potrebbe quindi optare per Wadoux, in quello che saranno un totale di tre vetture 499P nel WEC nel 2024.

Hanno già confermato la presenza di Alessandro Pier Guidi e Antonio Fuoco per il prossimo anno e si prevede che utilizzeranno l’ex pilota polacco di Formula 1 Robert Kubica. Tuttavia, il vincitore britannico di Le Mans, James Calado, non è stato ancora confermato.

Quali sono le possibilità che le donne gareggino nelle supercar?

“La diversità è molto importante”, ha aggiunto Lequin. “Ma anche il risultato è importante – guarda l’ultima gara della stagione dove [all-female Iron Dames] Ha vinto la gara.

“Penso che avremo successo [with diversity and inclusion] Quando li vedremo come piloti. Non come autista donna.

Wadoux ha ora testato sia la Ferrari 499P che la supercar Toyota GR010 dell’anno scorso. Ha anche esperienza a livello agonistico nella LMP2, che non sarà presente in gran parte nel campionato WEC della prossima stagione.

Un’altra pilota donna nella LMP2 quest’anno è stata la connazionale di Wadoux Doriane Pin, che ha guidato per il team italiano Prema dopo aver impressionato con Iron Dames nella classe GT nel 2022.

È stata vista come un potenziale pilota nel nuovo programma di supercar della Lamborghini, ma non si pensa che sarà inclusa nella line-up del 2024, che dovrebbe essere completamente annunciata a dicembre.

Le dichiarazioni di Lequin arrivano mentre è trascorsa un’altra stagione ai massimi livelli degli sport motoristici senza alcuna partecipazione femminile, in particolare nelle auto sportive, nella Formula 1, nella Formula E e nel Campionato mondiale di rally (WRC).

L’italiano Rossi (44 anni) non vede l’ora di gareggiare su quattro ruote dopo essersi ritirato dalle motociclette, poiché ha testato diverse vetture, tra cui una vettura LMP2 e persino la Ferrari di F1 di Michael Schumacher diversi anni fa.

Rossi gareggerà con una BMW M4 GT3 gestita dal team belga WRT.

Un altro pilota di alto profilo che si dice gareggerà nel WEC la prossima stagione è il campione del mondo di Formula 1 britannico 2009 Jenson Button.

Button, 43 anni, ha gareggiato nella versione americana di quest’anno del WEC – l’IMSA Sports Car Championship – su una Porsche 963 a Road Atlanta a Petit Le Mans, finendo quinto per JDC-Miller Motorsports.

Nonostante la sconfitta contro la Ferrari a Le Mans, quest’anno la Toyota ha vinto i titoli Supercars piloti e costruttori nel campionato WEC.

Spiegazione video,

Ci saranno piloti donne nella Formula 1 – Gatting

READ  Sei Nazioni 2024 LIVE: punteggio, commenti e aggiornamenti di rugby Italia vs Inghilterra - LIVE