Giugno 15, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Bali tra le tante destinazioni indonesiane per accogliere i turisti dal prossimo mese, ma non fare ancora le valigie

Lo ami o lo odi, un viaggio a Bali è un rito di passaggio per molti australiani.

Ora è tra una manciata di destinazioni indonesiane che riapriranno ai turisti internazionali entro poche settimane.

In una dichiarazione rilasciata dal Ministero del turismo e dell’economia creativa dell’Indonesia, le autorità hanno annunciato che la nazione prenderà in considerazione la possibilità di riaprire parzialmente i suoi confini ai visitatori internazionali a partire da luglio.

Secondo il piano, destinazioni tra cui Bali, Batam e Bintan diventeranno aree “locomotiva”, in quello che il governo spera “stimolerà il turismo per l’intero Paese, se la pandemia verrà gestita come previsto”.

“In preparazione a questo, il governo ha implementato un programma di vaccinazione su larga scala per gruppi target, compresa la forza lavoro nel settore del turismo”, afferma la nota.

Donna in bikini e maschera per il viso seduta su una sedia a sdraio
Le autorità hanno annunciato che la nazione prenderà in considerazione la riapertura parziale dei suoi confini ai visitatori internazionali a partire da luglio.(

Afp: Verdia Lisnawati

)

“Inoltre, il governo ha anche avviato il programma di certificazione di igiene, salute, sicurezza e sostenibilità ambientale (CHSE) in tutto il settore turistico in Indonesia”.

Sembra buono in teoria, ma puoi davvero andare?

Non fare ancora la valigia

prima dello scoppio della pandemia, L’Australia è stata la prima fonte di turisti stranieri a Bali nel 2019Segue la Cina.

Ma per ora puoi toglierti la maglietta di Bintang – le autorità australiane sono state chiare Non mi aspettavo molto sulla strada per i viaggi internazionali almeno fino al prossimo anno.

Tuttavia, hanno lasciato la porta aperta per ulteriori accordi sulla bolla come quello con la Nuova Zelanda, dove i documenti del bilancio federale del mese scorso suggerivano che il limite di quarantena avrebbe funzionato. Esclusione dei passeggeri dalle aree di viaggio sicure.

Il ministro del turismo indonesiano Sandiaja Ono ha dichiarato di aver annunciato il piano a marzo L’Australia era tra i diversi paesi che sperava di essere incluso In un ‘corridoio senza COVID’.

Che sia possibile o no, o almeno probabile pro in qualsiasi momento presto – Non è stato ancora visto.

Durante la pandemia, il paese del sud-est asiatico, che ospita circa 270 milioni di persone, si è registrato Più di 1,8 milioni di casi confermatie più di 50.000 morti, un numero che i ricercatori temono sia stato sottostimato.

E mentre i numeri dei casi giornalieri sono ancora lontani dal loro picco, sono in aumento. il 15 maggio L’Indonesia ha segnalato 2.385 nuovi casi Due settimane dopo, quel numero era raddoppiato a più di 6.500.

Ragazzi che giocano a kite sulla spiaggia al tramonto
A marzo, il ministro del turismo indonesiano Sandiaja Ono ha affermato che l’Australia era tra i diversi paesi che sperava sarebbe stato incluso nel “corridoio senza COVID”.(

Afp: Verdia Lisnawati

)

Ad aggravare il problema, anche i test per il virus rimangono tra i più bassi in Asia.

I dati mostrano che il test ha raggiunto circa 40 per 1000 persone in IndonesiaRispetto a 373 in Malesia e più di 2.000 a Singapore.

Bene, chi può andare?

La scorsa settimana, Ono ha affermato che il governo sta organizzando corridoi di viaggio con sette paesi in preparazione alla riapertura, Lo riporta il Jakarta Post.

Tra questi c’erano Belgio, Francia, Russia, Singapore, Regno Unito, Paesi Bassi e Vietnam, i cui ambasciatori si erano già incontrati.

“Speriamo che una volta che la situazione COVID-19 diventerà più favorevole, i TCA possano essere implementati in un breve periodo di tempo”, ha affermato.

media indonesiani Il signor Ono ha anche affermato di aver ricevuto una lettera dall’ambasciatore australianoHa detto che spera di programmare presto un incontro “per discutere alcune delle ultime questioni relative al turismo e all’economia creativa”.

I turisti in arrivo devono essere in “buona salute, assemblare” [travel] Il Jakarta Post ha citato le parole del ministro.

READ  L'Indonesia annulla la missione per salvare il sottomarino affondato KRI Naggala 402