Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Asus ROG Swift è il primo monitor da gioco G-Sync a 500 Hz al mondo

Asus ROG Swift è il primo monitor da gioco G-Sync a 500 Hz al mondo

(Pocket-lint) – Asus ha annunciato il primo monitor da gioco G-Sync 500Hz al mondo.

Il monitor da gioco Asus ROG Swift 500Hz è progettato principalmente per gli eSport ed è stato rivelato lunedì durante il keynote Computex di Nvidia.

Progettato da zero per i giochi per PC competitivi, il monitor utilizza un pannello E-TN (eSports TN) proprietario e presenta la modalità eSports Nvidia G-Sync con vivacità regolabile.

Anche Reflex è migliorato, con Nvidia Reflex Analyzer che supporta le statistiche di latenza end-to-end in tempo reale se combinato con un mouse reflex e una scheda grafica GeForce.

Naturalmente, il clou è l’impressionante frequenza di aggiornamento di 500 Hz che, se abbinata a un dispositivo di gioco per PC capace, può offrire ai giocatori un vantaggio competitivo.

Puoi anche saperne di più sui vantaggi di frame rate più elevati e latenza inferiore nella nostra recente intervista con il concorrente di eSports e Product Manager di Nvidia GeForce per l’edizione speciale di PC Game Week Podcast tascabile.

Durante il keynote di Nvidia è stato anche annunciato che quattro nuovi titoli per il gioco supporteranno Reflex.

Icarus, My Time at Sandrock, Soda Crisis e Warstride Challenges si uniranno a artisti del calibro di CS: GO, Valorant, Overwatch e Rainbow Six Siege per consentire la visualizzazione delle statistiche in tempo reale su uno schermo supportato.

Puoi leggere di più sulla tecnologia Nvidia Reflex qui.

I giochi per computer ora hanno un file Pagina iniziale!
La PC Gaming Week con Nvidia GeForce RTX potrebbe essere finita, ma puoi ancora trovare tutti questi fantastici contenuti oltre a tutte le future notizie, recensioni, funzionalità e altro sui giochi per PC su La nostra pagina hub dedicata.

READ  Rose Byrne su Puff Wonders of the Reef: "È una chiamata alle armi"

Scritto da Rick Henderson.