Agosto 15, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Al microscopio: Strymon Next Generation

strymon next generation

Strymon è uno dei più grandi nomi dei pedali e ha costruito una base di fan che crede fermamente nei loro prodotti. Portando il meglio sia dell’analogico che del digitale, Strymon produce pedali controllati digitalmente che forniscono più routing, preset e configurazione di chiunque altro.

Sono diventati famosi con il successo dei pedali BigSky, TimeLine e Mobius, prima di espandersi in suoni più specifici con artisti del calibro dell’amplificatore Iridum e del pedale di risposta all’impulso, il compressore a doppio volume Compadre e boost e, più recentemente, il multi- dimensionale Zelzah phaser.

Leggi le ultime funzionalità, colonne e altro qui.

Ciò che rende unico lo Strymon non sono solo i pedali dotati di un’elaborazione DSP super potente tramite chipset a controllo digitale, ma la loro attenzione ai dettagli quando si ricreano più suoni analogici. Pur essendo prevalentemente pedali digitali, Strymon continua a fornire suoni che scivolano facilmente nelle catene di pedali più analogiche di oggi. È un’azienda in prima linea nel gioco, quindi quale falda insegui quando sei un leader di mercato? Il tuo corso!

Strymon ha recentemente rilevato un file Serie di pedali di nuova generazioneRivitalizza sei pedali classici (e suona assolutamente essenziale per ogni chitarrista), tutti alloggiati nelle misure di pedaliera più convenienti. La serie Next Generation presenta versioni riviste di BlueSky, Deco, DIG, El Capistan, Flint e Lex Rotary. Mentre i pedali come BigSky, Timeline e Mobius sono enormi, così è il loro ingombro e, man mano che l’elaborazione digitale cresce, i loro processori si riducono di dimensioni, consentendo loro di diventare sempre più piccoli.

Su tutti e sei i pedali di nuova generazione, Strymon offre ora TRS MIDI/Expression per un controllo espressivo dei parametri. Questo jack da ¼ di pollice può essere utilizzato per esprimere o con un’interfaccia MIDI (come Strymon Conduit) è possibile collegarlo ad altri controller MIDI utilizzando cavi MIDI standard. Se vuoi diventare super creativo, puoi collegarlo direttamente alla tua DAW per portare la tua integrazione MIDI un ulteriore passo avanti. Inoltre, Strymon lo ha portato a un altro livello e ha realizzato alcuni degli strumenti di controllo utilizzati per controllare gli effetti in codificatori MIDI utilizzabili, in modo che possano essere tutti registrati su un master per garantire un’integrazione digitale ottimale. La serie Next Generation dispone anche di una porta USB-C che può fornire e ricevere informazioni MIDI se si desidera utilizzare il jack TRS MIDI per qualcos’altro!

READ  Gigabyte sceglie i processori AMD Ryzen 5000U per BRIX Extreme Mini

Gli ingressi dei pedali Strymon Next Generation sono stati aggiornati ai transistor JFET, che sono tra i migliori sul mercato per gestire il segnale Hi-Z da chitarra e basso e garantire che i trasduttori all’interno del pedale ricevano un segnale ottimale e sano. Gli ingressi del pedale sono inoltre dotati di commutazione mono/stereo, che non è una nuova funzionalità di per sé, ma il facile accesso all’interruttore all’esterno lo è! Tutte queste caratteristiche abbondano, ma Strymon non si è fermato qui. Ciascuno dei sei pedali è individualmente nuovo e modificato!

il cielo è blu

il cielo è blu È l’ammiraglia Strymon Echo. Spazio a stanze affilate brevi, blueSky può fare tutto, ma la prossima generazione di blueSky può fare tutto e di più. L’eco è una cosa, ma l’aggiunta di una manopola di sfarfallio dedicata, di un interruttore mod e di un nuovo algoritmo di frequenza della molla consente di creare rispettivamente suoni coinvolgenti, modulati o pulsanti.

La mod Echo può dare molta profondità, specialmente se miscelata in modo sottile, e gli enormi aggiornamenti per quest’area sono una gradita aggiunta a BlueSky.