Marzo 4, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Aggiornamento 1-Aim mantiene il rating dell’Italia, sollievo per il governo Meloni

Aggiornamento 1-Aim mantiene il rating dell’Italia, sollievo per il governo Meloni

(Aggiunge dettagli dalla dichiarazione di intenti e dal background)

2 dicembre (Reuters) – L’agenzia di rating del credito Scope venerdì ha mantenuto la sua posizione sull’Italia, citando l’importanza del Paese nei convegni europei e nella politica regionale, poiché la terza economia della zona euro potrebbe cercare il sostegno delle istituzioni.

La debole crescita economica e gli alti interessi sull’enorme debito del paese sono i problemi principali

Di fronte al premier italiano Giorgia Meloni

Dopo il primo anno al potere.

Il mese scorso la Commissione europea aveva previsto che il debito italiano, il secondo più alto in proporzione nella zona euro, sarebbe aumentato dal 140% della produzione nazionale quest’anno al 141% nel 2025.

Pur mantenendo il rating “BBB+” e l’outlook stabile sull’Italia, SCOPE ha evidenziato le sfide derivanti dal “deficit fiscale elevato e in calo” del Paese.

Ha affermato che avrebbe dovuto spendere secondo le raccomandazioni dell’UE se avesse ritenuto che l’Italia fosse in violazione

Nuove politiche rigorose

Nei prossimi anni, i titoli di Stato italiani non potranno più beneficiare del Transmission Protection Instrument (TPI) della Banca Centrale Europea (BCE).

La BCE ha pubblicato lo scorso anno

TPI

E un nuovo programma di acquisto di obbligazioni volto ad aiutare i paesi indebitati della zona euro e a prevenire la frammentazione finanziaria all’interno del blocco valutario.

I commenti di Scope sono importanti per la BCE

detto il mese scorso

Aveva deciso di aggiungere Scope alla sua lista di agenzie di rating accreditate per scopi di politica monetaria, ma la data di entrata in vigore di ciò deve ancora essere annunciata.

Agenzia di Valutazione, Supporto al Management Meloni a

READ  Aumenta la spesa dell'Italia per il gas azero

proposta

Un’elezione diretta del primo ministro potrebbe “sfidare” la recente stabilità politica e aumentare le tensioni all’interno dell’attuale coalizione di governo.

La coalizione della Meloni è stata la prima nella storia d’Italia guidata da una donna

È entrato in carica

Dopo la schiacciante vittoria elettorale dello scorso ottobre, i 14 mesi di vita media del dopoguerra per i governi italiani passeranno presto.

Moody’s, il più grande rivale di Scope, ha rinunciato al debito sovrano italiano il mese scorso.

La valutazione non è cambiata

Ma S&P ha aggiornato il suo outlook a “stabile”, mentre DBRS e Fitch hanno lasciato invariati tutti i rating e le opinioni nelle loro ultime revisioni. (Segnalazione di Pushkala Aripaka e Gavin Jones a Bangalore; montaggio di Arun Koiyur e Maju Samuel)