Luglio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Afwerki propone ad Orso una partnership strategica tra Italia ed Eritrea

Afwerki propone ad Orso una partnership strategica tra Italia ed Eritrea

Un partenariato strategico tra Italia ed Eritrea in quattro settori di intervento prioritari: questo l’auspicio del presidente eritreo Isaia Afwerki Nel corso del vertice bilaterale con il Ministro dell’Economia e dell’Industria italiano, Adolfo OrsoAlla presenza dei rappresentanti delle principali aziende italiane. Energie rinnovabili, acqua, infrastrutture manifatturiere, strade, ferrovie e sviluppo portuale. Sono questi i settori prioritari che il presidente Afwerki ha indicato a Orso per lo sviluppo economico e produttivo dell’Eritrea. Ma ci sono anche nuove e crescenti collaborazioni nel settore minerario, agricolo, zootecnico, turistico e del trasporto aereo per restaurare il centro storico di Asmara e nei settori della sanità e della medicina.

“La volontà dell’Italia e la consapevolezza che il nostro Paese può svolgere oggi un ruolo essenziale per lo sviluppo del Paese e la stabilità della regione sono visibili ovunque”, ha detto il Ministro Orso, a margine del vertice, proseguito oggi. Scopri alcune aziende produttive e fabbriche nella regione di Asmara. Orso è accompagnato nella visita ufficiale nel Paese africano da una delegazione italiana composta dal Direttore di Enel Grids & Innovability, dall’Amministratore Delegato di Fincantieri Polo Infrastrutture, dal Direttore Affari Internazionali di Ferrovie dello Stato e dal Direttore Internazionale. Direttore Agrario della Bonifica di Ferrara.

Questa mattina la delegazione ha visitato alcuni siti produttivi, accompagnata dal ministro degli Esteri eritreo Osman Saleh Mohammed, dal consigliere economico Hagos Gebrehiwet e dal ministro dell’Industria e del Commercio Nasr al-Din Beket. Ho visitato la stazione di Asmara, dove inizia la linea ferroviaria costruita dagli italiani nel secolo scorso per Massaua, con relativa fabbrica e riparazione meccanica; Una vetreria costruita da italiani e abbandonata da decenni, un’importante diga di recente realizzazione con impianto fotovoltaico, agricoltura intensiva e un’area agricola recentemente riconvertita in azienda agricola.

READ  L'italiano Draghi vede una spinta economica del 3,6% dai fondi di ripresa dell'UE

“Le aziende italiane hanno una naturale disponibilità ad operare in Eritrea, come testimoniano le forti relazioni sviluppate negli anni e la presenza tangibile dell’Italia ovunque ci sia un sito produttivo, che rimane evidente nei macchinari e nel know-how”, ha commentato Orso. Presente anche il Responsabile della Telemedicina della Clinica Agostino Gemelli, che ha potuto approfondire possibili forme di collaborazione sanitaria con Asmara presso l’ospedale locale.

Leggi anche altre notizie su Novità Nova

Clicca qui e ricevi aggiornamenti su WhatsApp

Seguici sui canali social di Nova News su Twitter, LinkedIn, Instagram, cavo