Maggio 19, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Zara e il suo cane guida hanno dovuto affrontare innumerevoli rifiuti da parte di taxi e servizi di ridesharing nonostante fossero illegali

Zara e il suo cane guida hanno dovuto affrontare innumerevoli rifiuti da parte di taxi e servizi di ridesharing nonostante fossero illegali

Zara Perry è stata accoppiata con lei solo per la prima volta Guida per cani Da gennaio, ma sono state rifiutate corse e rideshares “innumerevoli” volte.

Non è l'unica: il 46% della comunità di non vedenti e ipovedenti ha riferito di essere stato rifiutato anche per taxi e servizi di ridesharing negli ultimi due anni.

Nel frattempo, i taxi o le corse condivise sono stati cancellati per il 34% delle persone con problemi di vista e cecità, e il 15% è stato oggetto di scherno o discriminazione.

Per saperne di più: Cosa succede realmente in una sessione di addestramento di cani guida?

Zara Perry ha preso il cane guida Quinlan qualche mese fa e le era già stato negato il passaggio. (fornito)

Questo nonostante sia illegale rifiutare un passaggio a qualcuno accompagnato da un animale da assistenza.

Per Perry, queste esperienze sono più che semplicemente frustranti.

“Recentemente ho ordinato un Uber e l'autista che ha fermato l'auto è stato molto negativo non appena ha visto Quinlan. Sono stato immediatamente accolto da una raffica di domande tra cui 'Non guardare cieco, sei sicuro che questo sia un vero cane guida?' '”, ha detto, “quando finalmente ci ha fatto entrare.” Venendoci a prendere, l'autista mi ha chiesto se avevo un tappeto o una coperta da stendere per Quinlan. “

“Tutto questo per poter raggiungere in 15 minuti la casa dei miei genitori. Questo non è il caso peggiore, la maggior parte di loro passa e annulla il viaggio. Questi incidenti costanti mi fanno sentire isolato ed escluso”.

Per saperne di più: Cosa non fare con un cane guida e il suo addestratore

READ  Un sondaggio della Nuova Zelanda mostra che il partito laburista di Jacinda Ardern vede un aumento del sostegno per la prima volta in due anni.
Zara Perry con il suo cane guida Quinlan
Perry dice che Quinlan le ha cambiato la vita. (fornito)

Anche Graeme Innes AM, cliente di Guide Dogs, avvocato per i diritti umani ed ex commissario australiano per la discriminazione dei disabili, deve affrontare frequenti rifiuti di taxi e di condivisione dei viaggi.

Si batte per cambiare la negazione illegale dei taxi e del ride-sharing denunciando alle autorità gli autisti che discriminano i conduttori di cani guida.

Cani con lavoro: scopri i cani con curriculum impressionanti

Per Ennis, l’alta probabilità di essere rifiutato dai taxi e dai servizi di ridesharing significa strutturare la sua giornata attorno alla possibilità che una corsa venga rifiutata.

Ha detto: “I taxi e il ridesharing significano che mi mancano appuntamenti o impegni di lavoro, tempo con la famiglia o gli amici, e ora devo lasciare molto tempo per consentire un rifiuto. Questa è proprio la realtà, ma non deve essere così”. modo.”

“Non c'è dubbio che questo rifiuto ha un impatto emotivo, mi lascia frustrato, arrabbiato e deluso. Per non parlare dell'enorme sentimento di esclusione e della distruzione del mio senso di indipendenza. È traumatico.”

Per ottenere la tua dose giornaliera di 9Honey, Iscriviti alla nostra newsletter qui.

Cane guida in addestramento
È illegale per i taxi e le compagnie di ride-hailing rifiutare il passaggio a persone accompagnate da un cane guida. (fornito)

Per saperne di più: La piccola città con una scena culinaria che fa vergognare Melbourne

Guide Dogs Australia sta sensibilizzando su questa distinzione in occasione della Giornata mondiale del cane guida.

“I cani guida svolgono un ruolo inestimabile nell’abbattere le barriere per le persone con problemi di vista o cecità, consentendo loro di muoversi ed esplorare il mondo liberamente e in sicurezza. Tuttavia, ciò è continuamente ostacolato da crescenti casi di accesso negato, che si verificano in gran parte nel mondo campo della condivisione “La nostra comunità affronta queste sfide quotidianamente”, ha affermato Dale Cleaver, CEO di Guide Dogs NSW/ACT.

READ  Il ministro degli Esteri di Tuvalu, Simon Covey, pronuncia il discorso della COP26 nelle profondità del mare per mostrare che la nazione è in prima linea nella crisi climatica

“Attraverso la nostra campagna 'Ovunque tu possa andare, i cani guida possono andare', vogliamo evidenziare le leggi in vigore per garantire giustizia, sicurezza, responsabilizzazione e libertà d'azione per la nostra comunità. Incoraggiamo davvero tutti a saperne di più su questi diritti e ad alzarsi per loro, per un mondo più accogliente per chi soffre di problemi di vista o di cecità, oggi non è solo la Giornata Mondiale del Cane Guida, ma ogni giorno”.

Seguici su WhatsApp qui: Segui le ultime notizie, stili di vita e opinioni sulle celebrità tramite il nostro canale WhatsApp. Non ci sono commenti, nessun algoritmo e nessuno può vedere i tuoi dati privati.