Ottobre 6, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Xbox vuole ancora Final Fantasy XIV, afferma Phil Spencer “non ci siamo ancora arresi”

Xbox Still Wants Final Fantasy XIV, ‘We Haven’t Given Up Yet’ Says Phil Spencer

Xbox dice che è ancora impaziente di ottenerlo Final Fantasy XIV Sulla sua piattaforma, però, non ho sentito nulla da Square Enix riguardo al gioco negli ultimi tre anni.

Durante il Tokyo Game Show della scorsa settimana, Porto di gioco giapponese dell’orologio Il boss di Xbox Phil Spencer ha chiesto come sono state condotte le trattative Final Fantasy XIV stanno andando. Come notato da VGCSpencer ha risposto: “L’abbiamo sicuramente annunciato (ride). Ovviamente non ci siamo ancora arresi. Questo è un impegno sia di Microsoft che di Square Enix nei confronti dei giocatori e continueremo a coordinare i nostri sforzi”.

Final Fantasy XIVOvviamente è in circolazione dal 2010. Spencer ha promesso che il gioco arriverà sulle piattaforme Xbox nel 2019. PlayStation l’ha buttato fuori dalla porta di PS5 nel 2021.

A sentire Square Enix dirlo, il motivo è il progresso sulla versione Xbox di Final Fantasy XIV Era molto lento a causa delle limitazioni di molte importanti funzionalità di cross-play, come chat e gilde, ad esempio. Quando ha parlato con Wccftech nel 2019E il Final Fantasy XIV Il produttore Naoki Yoshida è stato felice di elencare tutti i fattori che vedeva come ostacoli al porting su Xbox.

“Per giocare a un MMORPG (su Xbox), ci sono due regolamenti per Microsoft che ostacolano il cross-play. A meno che questi regolamenti non vengano rifiutati, non hanno senso”, ha detto Yoshida a Wccftech. “Uno dei regolamenti è che i giocatori con piattaforme diverse non possono chattare tra loro nel gioco. Quindi come si gioca a un MMO?

“L’altro regolamento è che non puoi creare una community che giochi su una piattaforma diversa. Non puoi formare una gilda, non puoi entrare in un link shell, [and] Non esiste una compagnia libera. Quindi vorrei che Microsoft cambiasse le loro normative”.

READ  TCL lancia il suo telefono 5G più economico: TCL 20 R 5G

Proprio la scorsa settimana, Discord pubblica post sulla piattaforma Xbox Conflitto con le funzioni Party e Chat, che richiede che le due applicazioni rimangano completamente separate. Usare Discord per le chiamate su Xbox significa sacrificare le funzionalità integrate di party e chat come gli inviti ai giochi. Square Enix sembra cercare un modo per aggirare limitazioni simili.

A causa dell’approccio Xbox alla compatibilità cross-play e alla compatibilità multipiattaforma nell’era di Series X | S, viene da chiedersi se Xbox sia disposta a piegare le sue regole per proteggere un gioco che vuole chiaramente nel suo ecosistema. Storicamente incapace di resistere in Giappone contro i campioni locali Nintendo e Sony a causa della sua ricca libreria occidentale, come Final Fantasy XIV Potrebbe essere una tentazione per i giocatori giapponesi. Se uno degli obiettivi di Xbox è quello di mettere più giochi che attraggono i mercati asiatici sulla sua piattaforma, potrebbe trattarsi di incontrare editori come Square Enix a metà strada.