Aprile 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Wolff dice che il record di vittorie di Verstappen non ha nulla a che fare con questo

Wolff dice che il record di vittorie di Verstappen non ha nulla a che fare con questo

MONZA, Italia (Reuters) – Max Verstappen ha scritto la storia della Formula 1 domenica a Monza con la decima vittoria consecutiva, record e la dodicesima della stagione, ma il boss della Mercedes, Toto Wolff, è rimasto tutt’altro che impressionato dall’impresa del pilota della Red Bull.

La pole-due della Red Bull al Gran Premio d’Italia è stata la quindicesima consecutiva per la Red Bull, e la sua quattordicesima su 14 finora in una stagione di 22 round.

“Per me, questo tipo di record non ha alcuna importanza”, ha detto ai giornalisti Wolff, la cui squadra ha vinto otto titoli costruttori consecutivi tra il 2014 e il 2021.

“Non era legato ai nostri bei giorni alla Mercedes. Non so quante gare abbiamo vinto di fila. Non sapevo nemmeno che esistesse una statistica di quante gare consecutive abbiamo vinto,” ha aggiunto l’austriaco. .

“Non ha avuto un ruolo in tutta la mia vita. È ieri. Ma lo stesso risultato mostra un grande pilota su una grande macchina che gareggia ad altissimo livello.”

Verstappen, che spesso sembrava preoccuparsi meno dei record e ritagliarsi un posto tra i grandi dello sport, ha ammesso dopo aver alzato la bandiera che il record era una “bellissima statistica”.

Anche il caposquadra Christian Horner ha detto ai giornalisti che sicuramente significava qualcosa per il pilota olandese.

READ  Il Manchester United è facile vincere la European League e l'Arsenal è allo Slavia

“Stiamo facendo la storia, e molte volte non hai la possibilità di farlo”, ha aggiunto.

Agli albori del Campionato del mondo di Formula 1, iniziato nel 1950, le stagioni contavano meno di 10 gare, ora ne hanno più di 20 e il prossimo anno si prevede un record di 23 gare.

Ma anche i grandi come il sette volte campione del mondo Michael Schumacher e Lewis Hamilton non si sono avvicinati al decimo posto consecutivo nella loro stagione più dominante.

Schumacher ha vinto sette gare nel 2004 mentre Hamilton ha vinto cinque gare di fila nel 2014 e nel 2020.

Hamilton ha notato questa settimana che i compagni di squadra di Verstappen hanno avuto compagni di squadra più facili durante la sua carriera rispetto a quelli del pilota britannico.

Il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel ha ottenuto una serie di vittorie consecutive nel 2013 con la Red Bull, mentre l’italiano Alberto Ascari ha ottenuto nove vittorie consecutive nelle stagioni 1952-1953.

Quest’ultimo round è ancora controverso perché a quei tempi la 500 Miglia di Indianapolis era considerata una tappa del campionato ma a quel tempo partecipavano pochi piloti di Formula 1.

E Wolff si rese conto che la Red Bull alla fine avrebbe potuto vincere ogni gara di questa stagione, qualcosa che nessuna squadra era mai riuscita a fare.

“Penso che debbano rovinare tutto da soli in modo da non vincere tutte le gare in questa stagione. E comunque, questo record, penso che sia una buona cosa.” “Perché questa è la perfezione.”

Reporting di Alan Baldwin; Montaggio di Prietha Sarkar

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda