Novembre 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Winter, un famoso delfino dotato di coda artificiale, è morto per torsione intestinale | Florida

Il delfino più famoso della Florida, Winter, amato dai fan di tutto il mondo e protagonista del film Dolphin Tale, è morto di torsione intestinale, secondo i risultati dell’autopsia pubblicati da un acquario sabato.

L’intestino del delfino si trovava in un’area di difficile accesso chirurgica.

“Non c’era nient’altro che il team avrebbe potuto fare per salvarle la vita”, ha affermato una dichiarazione del Clearwater Marine Aquarium, aggiungendo che la condizione esiste nei delfini selvatici “così come in qualsiasi organismo con intestino”.

Winter, che è morta giovedì, ha ispirato fan giovani e meno giovani dopo che la sua coda è stata amputata quando è rimasta impigliata in una corda di una trappola per granchi, interrompendo la circolazione.

La coda protesica e le guarigioni miracolose hanno dato speranza a molte persone con disturbi e disabilità.

Nuota d’inverno al Clearwater Marine Aquarium. Foto: Damaske, Jim / AP

“A causa della ferita di Winter e della deturpazione che ha causato nel suo corpo, è stata a più alto rischio di complicazioni di salute dal suo salvataggio 16 anni fa”, ha detto Pelvis.

Il personale ha affermato di aver lavorato 24 ore su 24 negli ultimi giorni per cercare di salvare la sedicenne Winter e ridurre il suo dolore. La struttura ha chiuso i battenti venerdì in parte per piangere la perdita del suo residente più famoso, ma ha riaperto sabato.

I fan, inclusi bambini con autismo e soldati che hanno perso gli arti, hanno fatto il pellegrinaggio per visitare Winter, la star del film Dolphin Tale del 2011, che ha raccontato la sua guarigione.

Poco dopo l’arrivo del delfino dopo il salvataggio del 2005, l’acquario ha collaborato con la Hanger Clinic, il più grande fornitore di protesi della nazione, per creare la sua coda.

Mentre Winter sarebbe sopravvissuta senza uno, usando le sue pinne da nuoto laterali, ciò avrebbe potuto causare un disallineamento scheletrico e altri problemi di salute.

Attaccare la coda senza danneggiare la pelle invernale era un problema perché la pelle del delfino è così sottile che può essere tagliata con un’unghia. Alla fine, gli ingegneri hanno creato un involucro morbido simile al silicone, ora commercializzato come WintersGel, sul quale la coda protesica scivolava comodamente.

Queste maniche sono ora utilizzate nelle protesi umane, per eliminare le ulcere cutanee.

READ  I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie riportano altri 46 decessi per COVID-19 in Oklahoma; Sono stati aggiunti più di 1400 nuovi casi