Maggio 24, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

“Vuole restare in Italia. Per loro è un simbolo”.

Un giornalista svedese ha detto che Sladon Ibrahimovic è un’icona per il Milan e non vuole lasciare l’Italia quando la sua carriera finirà in futuro.

L’attaccante svedese ha aiutato Rosoneri a riconquistare l’ultimo titolo di Serie A nella stagione 2010/11, dopodiché è tornato al club nel 2020.

Parlando al canale televisivo svedese STV (via Notizie Milano), Jennifer Weckerb ha spiegato che avrebbe smesso di giocare due anni fa, ma avrebbe posto fine alla sua vita sul campo vuoto durante le epidemie del Govt-19.

“Doveva lasciare il Milan due anni fa. Avrebbe fatto solo mezza stagione nel mezzo dell’epidemia e senza spettatori, ma una vita del genere non sarebbe finita così.

“Dovrebbe finire davanti a tribune affollate con fuochi d’artificio e la cerimonia di apertura. Detto questo, non è detto che se ne andrà dopo questa stagione.

Nonostante il suo infortunio per la maggior parte di questa stagione, Ibrahimovic è molto apprezzato dai tifosi milanisti e crede di essere ormai un simbolo a Milano.

Si rende conto che non vuole lasciare l’Italia e che finirà con un ruolo manageriale nel gioco.

“È grandioso, un simbolo per loro. Se lascia il calcio, potrebbe diventare direttore sportivo o qualcosa del genere. Non lo vogliono liberare, lui vuole restare in Italia.

Wekerab di certo non lo ha visto tornare in Svezia: “La Svezia è un piccolo Paese. L’Italia ha un grande calcio, un sacco di soldi, grandi nomi, grandi programmi TV. Non credo che se ne andrà.