Luglio 4, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Variante del coronavirus Omicron: il Regno Unito segnala il terzo caso

Il Giappone è diventato l’ultimo paese a prendere precauzioni contro il nuovo ceppo Omicron COVID-19 Poiché i casi della variante continuano ad apparire in nuovi paesi in tutto il mondo.

Il governo giapponese si è mosso per interrompere l’ingresso nel paese di viaggiatori d’affari e studenti stranieri a causa delle preoccupazioni per Omicron.

La decisione è arrivata dopo che il Giappone ha iniziato a consentire alle persone che viaggiano per lavoro e studio di entrare nel Paese solo all’inizio di questo mese.

I turisti non sono stati ammessi in Giappone per mesi.

Persone che indossano maschere protettive attraversano una strada in un quartiere commerciale di Tokyo. (AFP)

Casi della variante Omicron, che si pensa si sia sviluppata in Sud Africa, vengono segnalati sempre più in tutta Europa, con Regno Unito, Paesi Bassi e Germania che segnalano tutti nuovi casi.

Il governo del Regno Unito ha segnalato questa mattina un terzo caso della variante Omicron.

Ha detto che il caso riguardava una persona che aveva visitato la zona di Westminster a Londra ma non era più nel paese, secondo la BBC.

L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) ha affermato che la persona nel terzo caso nel Regno Unito era stata collegata a un viaggio in Sudafrica.

Il test viene condotto nei luoghi che hanno visitato a Londra.

L’Autorità per i servizi sanitari del Regno Unito (UKHSA) ha affermato che è “altamente probabile” che nei prossimi giorni verranno scoperti più casi nel Regno Unito.

Anche la Germania ha confermato un terzo caso del tipo.

In base alle nuove restrizioni del Regno Unito, sarà richiesto di indossare maschere nei negozi e sui mezzi pubblici. (Foto: Holly Adams/Bloomberg) (fornito)

La CNN ha riferito che il caso è stato registrato nello stato centrale dell’Assia, mentre i due casi precedenti erano a Monaco.

Il nuovo paziente è stato completamente vaccinato ed è arrivato dal Sudafrica il 21 novembre.

È isolata in casa.

L’autorità sanitaria pubblica olandese ha confermato che 13 persone arrivate venerdì dal Sudafrica sono finora risultate positive alla variante Omicron.

Erano tra le 61 persone che sono risultate positive al test COVID-19 dopo essere arrivate sugli ultimi due voli all’aeroporto Schiphol di Amsterdam prima che il divieto di volo fosse attuato.

Sono stati subito isolati, per lo più in un albergo vicino.

L’emergere di nuovi casi arriva dopo che il governo del Regno Unito ha imposto nuove restrizioni nel fine settimana in risposta all’alternativa. Includeva maschere obbligatorie nei negozi e sui trasporti pubblici in Inghilterra.

Nel tentativo di rallentare la diffusione del virus nel Regno Unito, il primo ministro britannico Boris Johnson ha affermato che è necessario adottare “misure preventive mirate” dopo che due persone sono risultate positive alla nuova variante in Inghilterra.

“Per ora, questo è il percorso responsabile per rallentare la semina e la diffusione di questa nuova variabile e massimizzare le nostre difese”,

Il primo ministro britannico Boris Johnson, a sinistra, ha annunciato l’inasprimento delle restrizioni dopo che nel Paese sono stati segnalati due nuovi casi di Omicron COVID-19. (AFP)

Tra le misure annunciate, Johnson ha affermato che chiunque arrivi in ​​Inghilterra dovrebbe sottoporsi a un test PCR obbligatorio per COVID-19 il secondo giorno dopo l’arrivo e deve autoisolarsi fino a quando non presenta un test negativo.

E se qualcuno risulta positivo alla variante Omicron, ha affermato, le persone vicine dovranno autoisolarsi per 10 giorni indipendentemente dal loro stato di vaccinazione: i contatti stretti sono attualmente esenti dalle regole di quarantena se sono completamente vaccinati.

Il ministro della Sanità britannico Sajid Javid ha confermato in precedenza che due persone erano risultate positive alla variante Omicron nella città di Chelmsford nel sud-est dell’Inghilterra e nella città centrale di Nottingham.

Ha detto che i casi sono collegati e legati a viaggi dal Sud Africa.

READ  "Non ci sono posti di lavoro su un pianeta morto", ha detto Sharan Buru al Vertice di Biden.