Gennaio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Vai/Non andare a “Van Gogh immersivo”? Questo dipende da

Vai/Non andare a "Van Gogh immersivo"?  Questo dipende da

Nel 2006, siamo andati a Chicago per vedere “Tutankhamon e l’età d’oro dei faraoni” in Museo del campo. Questo spettacolo molto atteso stava viaggiando in diverse città per raccogliere fondi per il restauro dei monumenti egiziani. I biglietti costavano molto all’epoca – $ 25 – ma ne furono venduti quasi 200.000 prima dell’apertura dello spettacolo.

Ricordiamo le lunghe file, un film narrato da Omar Sharif, la musica noiosa e imponente, e non ci siamo avvicinati abbastanza per vedere chiaramente qualcosa. Ricordiamo di aver navigato nei numerosi showroom affollati, uscendo con un senso di sollievo e dicendo “Andy andy for jazz!” Sembrava più uno spettacolo che una mostra. Non ci piaceva.

Lo spettacolo di oggi non include manufatti antichi o anche opere d’arte reali. Si tratta di aspettative. Performance all’avanguardia dal pavimento al soffitto abbinate a una playlist di musica che crea atmosfera. Entri nello spazio mentre sei circondato. Busta. oscuro.

Questa è arte come intrattenimento, esperienza, distrazione e relax. Una fuga dalle notizie e dagli eventi quotidiani dell’ultimo anno e mezzo. Ora si sta svolgendo al 1515 di Central Avenue. NE, un edificio industriale degli anni ’20 ribattezzato Lighthouse Minneapolis, dove “Van Gogh immersivo” Fino al 31 ottobre o più, a seconda di quanto è popolare. Lo spettacolo stesso è attualmente in corso o sta per aprire in più di 20 città negli Stati Uniti. È già stato esteso in diversi.

L’articolo continua dopo l’annuncio

Abbiamo iniziato a sentire a metà aprile che “Immersive Van Gogh” sarebbe arrivato a Minneapolis quest’estate ed è stato immediatamente sconvolto. La pratica dei produttori è di annunciare l’apertura dello spettacolo, ma non di annunciare il luogo. I comunicati stampa parlano invece di un “luogo segreto da identificare”. Potrebbe andare bene a Phoenix, Columbus o Orlando, per scegliere casualmente alcune città che non sono Minneapolis, ma non è andata così bene qui, dato che si stava svolgendo l’esperimento di Derek Chauvin. La prima versione che abbiamo ricevuto è stata il 19 aprile e il 20 aprile è stato annunciato il verdetto del processo a Chauvin. Per un’azienda che si è impegnata a stabilire connessioni locali, è stato un errore.

READ  Pronostici ATP Leon Open tra cui Auger-Aliassime vs Musetti

La “posizione segreta” è stata promossa come “aggiunta all’intrigo” dello spettacolo, ma ha irritato soprattutto le persone, specialmente coloro che erano interessati allo spettacolo ma non erano pronti a mettere piede a Minneapolis.

La posizione è stata rivelata a giugno, e almeno (passa alle chiacchiere di Facebook) non era in centro. seduto Distretto artistico di Minneapolis nord-orientale È stata una buona mossa e ha dato al sindaco di Minneapolis Jacob Frey qualcosa da sottolineare e lodare durante la cerimonia del taglio del nastro di martedì.

MinnPost foto di John Whiting

Il sindaco Jacob Frey con i produttori dello show e altri VIP dopo aver tagliato il nastro.

Allora, com’è la presentazione? È ospitato in due grandi stanze, una più grande dell’altra, con soffitti alti e aperti dipinti di nero. Pavimenti in cemento. (Puoi portare un cuscino. Se acquisti un biglietto VIP, te ne verrà dato uno da tenere. Se acquisti un biglietto Premium, puoi prenderne uno in prestito. Altrimenti puoi noleggiarne uno. Sigh.) Posti semplici per due persone sono distribuiti in entrambe le stanze, che hanno anche alcune delle colonne riflettenti a tre lati che riflettono tutto ciò che accade sulle pareti e nella stanza. Cerca di non camminarci sopra.

La stanza più piccola sembra più gestibile. Nella stanza più grande, le proiezioni vengono proiettate anche sul pavimento, e così tanto di ciò che sta accadendo in una volta può essere fonte di confusione per alcune persone.

Lo stesso film digitale di 40 minuti viene mostrato in entrambe le stanze contemporaneamente, in un ciclo continuo. Puoi entrare e uscire in qualsiasi momento e rimanere come preferisci. I produttori suggeriscono di sedersi almeno due volte durante tutto.

Il film è in continuo movimento. Le parti appaiono, si sciolgono, si illuminano e svaniscono. I bit sono animati. Un treno che attraversa il ponte. Le candele scintillano. Soffiare fiori nel cielo. L’iride si apre. Mulini a vento a loro volta.

Foto dall'interno della mostra immersiva di Van Gogh

MinnPost foto di John Whiting

Inizia con le mosche, in realtà le mosche, del tipo che schiacciano. Si conclude con la visione delle stelle e dei ritratti dell’artista. Se vuoi sapere cosa causa le mosche e perché tutto il resto che vedi sui muri intorno a te, scarica l’app gratuita Lighthouse Immersive. Ha un itinerario chiamato “In visita con Vincent”. Quello che altrimenti potrebbe sembrare un insieme casuale di tre immagini è, in realtà, una storia premurosa sviluppata dal produttore cinematografico italiano, dal direttore creativo Massimiliano Siccardi e dallo scrittore Richard Ozonian. Se conosci la storia, sia che la ascolti durante o prima dello spettacolo, il film ha più senso. Altrimenti, potrebbe sembrare che qualcuno abbia lanciato le foto sui muri.

READ  Little Italy si trasforma in un villaggio di Natale quando si accende l'albero annuale

Le immagini sono tratte da dozzine di dipinti. Alcuni di loro sono immediatamente riconoscibili: “Girasoli”, “La camera da letto ad Arles”, “Iris”, “Notte stellata”. Altri probabilmente non li conoscerai se non studi l’artista e il suo lavoro. Nulla nel film è valutato o identificato.

L’articolo continua dopo l’annuncio

Il film è accompagnato dalla musica dell’autore Luca Longobardi e, se vi piace, potete riascoltarlo sulla playlist di Spotify. Potresti riconoscerne alcuni: versioni antologiche di Händel e Mozart, Adagio per archi di Barber, Edith Piaf che canta “Non, Je Ne Regrette Rien”, momenti di “Pictures in Gallery” di Mussorgsky-Ravel.

L’obiettivo è creare un’esperienza emotiva, una fuga. Prima di tagliare il nastro, la produttrice Silvia Caracciolo ha detto che lo spettacolo “parla delle tue emozioni a un livello così alto che non hai altra scelta che lasciarti trasportare. … Dipende da quanto sei aperto, ma abbiamo ho visto molte emozioni diverse. Le persone ridono, piangono, meditano.” …abbiamo avuto parecchi post”—le persone hanno suggerito durante lo spettacolo—”il che è molto eccitante.”

Beh, hai una scelta, e “dipende da quanto sei aperto” un po’ giudicante, ma non c’è niente di sbagliato nel rispondere alla bellezza con una risata o un pianto, o, perché no, chiedere a qualcuno di sposarti.

Fry ha descritto lo spettacolo come “il posto perfetto per ringiovanire qui a Minneapolis” dopo un anno estenuante. Amen per questo.

Eravamo scettici sull’entrare (incolpando King Tut al Field Museum), ma abbiamo visto i volti delle persone intorno a noi, li abbiamo sentiti applaudire durante lo spettacolo e li abbiamo guardati prendere posto o scegliere un posto sul pavimento e rimanere qui . Il film Van Gogh Immersive è stato un successo in molte città e sta per avere successo qui. Inoltre, qualcuno ha dovuto trasformare un magazzino in un faro, e ci sono molte persone nella galleria che ti accolgono, ti guidano, si assicurano che tu indossi la maschera (sono necessarie le maschere), rispondono alle tue domande e sono felici di vendere le cose che sono nel negozio di articoli da regalo. Aka lavori.

READ  Liste di film per la settimana del 15 ottobre

Un murale con un ponte ad arco in pietra dipinto in uno stile misterioso che ricorda Van Gogh

MinnPost foto di John Whiting

Se andate, non godetevi solo l’arte nella hall. Oltre a “Starry Night”/Stone Arch Bridge, c’è una scultura GOGH ispirata a Richard Indiana e tre interessanti opere del scenografo designer della Bay Area Randy Wong-Westbrook, tra cui una scultura dipinta con un coltello Impasto. Frey ha detto che presto verrà dipinto un murale sull’esterno dell’edificio – da artisti locali?

Se vai, ti costerà. I prezzi dei biglietti vanno da $ 29,99 (per bambini dai 6 ai 16 anni) a $ 99,99 (VIP). I prezzi variano di giorno in giorno e di ora in ora.

Il che ci porta a una proposta modesta. I musei d’arte sono stati duramente colpiti durante la pandemia. C’è il vero, vero Van Gogh, incorniciato e sul muro alla Galleria 355 in per me. “UliviÈ uno dei dipinti presenti in “Immersive Van Gogh”. Puoi vederlo gratuitamente durante l’orario di apertura del museo (attualmente da giovedì a domenica, dalle 10 alle 17) e fare una donazione o diventare un membro. (Mia possiede anche un disegno e un’incisione di Van Gogh. Né nessuno dei due è in mostra al momento, anche se ora sembra un buon momento per tirarli fuori dal magazzino).

Il Minnesota ha un secondo Van Gogh disponibile per la visualizzazione pubblica. “Spiaggia a Scheveningen” Mostrato Minnesota Marine Museum of Art a Winona. Aperto dalle 10:00 alle 17:00 dal martedì alla domenica. L’ammissione generale è di $9.