Dicembre 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Uno studio sulle uova dice che i dinosauri erano in declino quando l’asteroide ha colpito

La maggior parte delle informazioni sui dinosauri arriva alla fine del periodo Cretaceo da quelli che oggi sono gli Stati Uniti, in particolare Inferno Creek formazione – composizioneE il che fornisce un quadro della relativamente ricca diversità dei dinosauri durante l’ultimo milione di anni di quel periodo.

Tuttavia, le informazioni sui fossili di quel periodo in altre regioni sono molto più scarse e non è noto se il modello visto in Nord America rappresenti la diversità globale dei dinosauri. poi.

Per colmare questa lacuna nella documentazione sui fossili, i ricercatori in Cina hanno studiato più di 1.000 uova di dinosauro fossilizzate di Shanyang. Bacino della Cina centrale. Lo studio, pubblicato il 19 settembre a Atti della rivista scientifica dell’Accademia nazionale delle scienze.

I frammenti di uova e il guscio d’uovo rappresentano gli ultimi due milioni di anni dell’età dei dinosauri, con fossili che rappresentano ogni 100.000 anni. Lo studio includeva l’ottenimento di stime dettagliate dell’età per gli strati rocciosi analizzando e applicando modelli computerizzati su oltre 5500 campioni geologici.

analisi trovata Completo Uova e frammenti di guscio d’uovo da C’erano solo tre tipi di dinosauri, hanno detto i ricercatori, indicando un declino della biodiversità dei dinosauri durante quel periodo di tempo.

Macroolithus yaotunensis e Elongatoolithus elongatus appartengono a un gruppo di dinosauri sdentati noti come oviraptor, mentre il terzo appartiene a, Stromatoolithus era pinglingensis Un adrosauro mangiatore di piante o un membro del gruppo dei dinosauri dal becco d’anatra.

Ricercatori Hanno detto che la loro scoperta da uova fossilizzate era coerente con ossa di dinosauro fossilizzate trovate nella stessa area e circostante, anche se hanno scoperto alcune ossa di dinosauro aggiuntive nell’area che mostrano Anche tirannosauri e sauropodi vivevano nell’area tra 66,4 milioni e 68,2 milioni di anni fa.

L'immagine è un uovo fossilizzato appartenente a Macroolithus yaotunensis, che è stato esaminato nell'ambito della ricerca.

“I nostri risultati supportano un declino a lungo termine della biodiversità dei dinosauri nel mondo 66 milioni di anni fa, aprendo probabilmente la strada all’estinzione di massa dei dinosauri non cretacei”, afferma lo studio.

READ  IDPH ha riportato 5 decessi aggiuntivi da COVID-19 e 691 nuovi test positivi

La maggior parte dei dinosauri si estinse, ma Alcuni degli uccelli più piccoli sono sopravvissuti e si sono evoluti negli uccelli che vediamo oggi.

Gli oppositori della teoria della morte improvvisa di un asteroide fanno riferimento Un periodo di freddo globale che potrebbe aver reso la vita difficile a molte specie di dinosauri. La loro scomparsa è stata anche collegata ad a Una serie di massicce eruzioni vulcaniche nelle Trappole del Deccan in quella che oggi è l’India.
Il paleontologo Alvio Alessandro Chiarenza, Assegnista di ricerca post-dottorato presso l’Università di Vigo in Spagna su cui ha lavorato Record paleoclimatici Da quel periodo, ha detto che le uova pietrificate Non una registrazione affidabile della diversità dei dinosauri. Non ha partecipato allo studio.
Ha sottolineato che ci sono molte ricerche recenti I dinosauri potrebbero aver avuto uova dal guscio molle È improbabile che si decomponga. Inoltre, non sono state trovate uova per molti dinosauri Specie, anche specie ben note come il Tyrannosaurus rex, ha detto Chiarinza.
L'asteroide che ha ucciso i dinosauri ha colpito in primavera

“Questi risultati vanno anche contro ciò che appare dai resti di uova e la diversità di ossa, denti e altri resti trovati in luoghi come la Spagna (e) ciò che sappiamo sulla base del record del Nord America”, ha detto via e-mail. “Quindi penso che questi autori stiano interpretando erroneamente questi segnali”.

Ancora convinto che l’attacco dell’asteroide fosse il vero motivo dall’estinzione dei dinosauri.

“Forse i dinosauri erano buoni e vari, e se l’asteroide del Cretaceo (loro) non lo fosse, potrebbero essere quelli che hanno il controllo oggi per quanto ne sappiamo”.