Luglio 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Uncle Acid & The Deadbeats hanno realizzato la colonna sonora di un film italiano inesistente

Uncle Acid & The Deadbeats hanno realizzato la colonna sonora di un film italiano inesistente

Ispirandosi ai film horror e polizieschi italiani degli anni ’70, gli Uncle Acid & The Deadbeats, una band psichedelica con sede a Cambridge, sono tornati il ​​mese scorso con il loro sesto album in studio, Neil Aura Blu (Ora blu), la colonna sonora di un film fantasy.

È un po’ un cambiamento rispetto al loro solito fitto programma di tour con artisti del calibro Sabato Nero, Re dei diamanti E fantasmadice il fondatore e frontman Kevin Starz.

sostituire

sostituire

È passato molto tempo dall’ultima volta che è stato pubblicato l’ultimo album di Uncle Acid, quello del 2018 Terra desolata. Sei stato molto impegnato, vero?

Sì, siamo stati in tour con i King Diamond in Europa, poi siamo andati in Australia, Nuova Zelanda, Giappone… Siamo stati una delle ultime band a uscire e suonare fino al lockdown nel 2020.

Le performance di King Diamond devono essere state sorprendenti.

È stata una sua scelta personale farsi sostenere da noi, ed è stato molto amichevole con noi, anche se non ci ha mai visto suonare perché doveva incontrarci e salutarci mentre eravamo sul palco. Mi piacciono molti dei suoi lavori. [his former band] Destino misericordioso. Ha una voce fantastica e regala uno spettacolo davvero bello.

Sono tornato con Neil Aura Blu. Aggiornaci.

Questo è quello che stavo facendo durante il lockdown. È ispirato al cinema giallo italiano degli anni ’70, del genere giallo [which comes from pulp paperbacks]Anni fa mi interessavano i film polizieschi e gialli degli anni Quaranta e Cinquanta, poi in qualche modo sono passato ai film italiani, che erano selvaggi, sessuali e terrificanti, con molto lavoro investigativo e personaggi misteriosi. Era una versione psichedelica dei film gialli e gialli. Ho sempre desiderato realizzare una colonna sonora, ma volevo espandere l’idea, quindi ho scritto una sceneggiatura, registrato i dialoghi e aggiunto effetti sonori. Questa era la mia occasione.

READ  Come scegliere il vino e fare cocktail in una volta sola

Per questo lavoro hai utilizzato due attori classici, raccontaceli.

Frank Nero è noto per essere esagerato nei suoi ruoli, e volevo che lo fosse nel ruolo di Scarano: un ragazzo squilibrato! Edwige Fenech ha una delle voci più distintive del film giallo. È una leggenda sullo schermo e, anche se non è riuscita a comunicare con me in inglese, ha consegnato sul posto parti perfettamente registrate.

Hai imparato l’italiano per scrivere sceneggiature?

ho provato [laughs]Ma ho dovuto usare un traduttore. E c’è stato un sacco di avanti e indietro con gli attori: questa è stata un’esperienza completamente nuova per tutti noi. Ho dovuto anche concentrarmi sull’apprendimento di nuovi strumenti, come le tastiere, che non suono molto bene, e ho dovuto cercare di estrarne delle melodie. Molto è stato improvvisato: premi un disco, riproduci i dialoghi e inizia a creare qualcosa sulla tastiera.

Usi molti sintetizzatori in questo.

Era anche importante utilizzare molti vecchi sintetizzatori analogici, perché suonano meglio quando vengono registrati. E molti degli effetti che abbiamo usato erano analogici. Uno dei miei preferiti era il Crumar Stringman, un antico strumento musicale italiano, che Neil Young è utilizzato su Come un uragano.

Il disco è piuttosto tortuoso, con un tocco Tangerine Dream/John Carpenter.

Adoro questa roba e in realtà ho usato quell’unità Sogno di mandarino Palchi compatti di uso frequente. Hai un processo di filtraggio meraviglioso e strano. È stato molto divertente provare tutte queste cose. Potrebbe essere il prossimo disco Krutrok!

Nell’Ora Blu è ora disponibile tramite Rise Along.