Giugno 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un’abitudine che potrebbe raddoppiare il rischio di demenza entro 7 anni: cosa non dovresti fare

Un’abitudine che potrebbe raddoppiare il rischio di demenza entro 7 anni: cosa non dovresti fare

Se vuoi ridurre il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer o un altro tipo di demenza, spegni la TV e stai lontano da Internet. Alza il culo e vai a fare qualcosa.

Non sono io a parlare. Questa è scienza.

UN Nuovo studio È stato riscontrato che tra le persone di età pari o superiore a 60 anni stare seduti per più di 10 ore al giorno può aumentare in modo significativo e rapido il rischio di demenza.

I ricercatori hanno scoperto che gli anziani sedentari per 12 ore al giorno avevano il 63% in più di probabilità di sviluppare demenza entro circa sette anni rispetto a quelli che sedevano per nove ore e un quarto o meno.

Coloro che oziavano per 15 ore al giorno avevano il 220% in più di probabilità di sviluppare demenza durante quel breve periodo.

veramente. Scendi dal divano.

I risultati si basavano su uno studio su larga scala che comprendeva quasi 50.000 persone, nessuna delle quali inizialmente mostrava segni di demenza. Lo studio è stato condotto da ricercatori dell’Università della California del Sud e dell’Università dell’Arizona.

“C’era una significativa associazione non lineare tra il tempo trascorso in comportamento sedentario e la demenza incidente”, hanno detto i ricercatori sul Journal of American Medical Association. “Tra gli anziani, più tempo trascorso in comportamenti sedentari era significativamente associato a una maggiore incidenza di demenza per tutte le cause”.

Sebbene in questo studio sembrassero esserci pochi benefici aggiuntivi nel sedersi per un tempo inferiore alla media, che era di circa nove ore e un quarto al giorno, i rischi aumentavano rapidamente al di sopra di quel livello, soprattutto al di sopra delle 10 ore al giorno.

READ  Lo studio rileva che le persone non vaccinate hanno in media maggiori probabilità di contrarre il COVID ogni 16 mesi

I ricercatori riconoscono che è necessario fare più lavoro per dimostrare la causalità. Hanno aggiunto che nello studio c’era un piccolo numero di persone che trascorrevano 15 ore o più al giorno sedute, quindi i numeri a questi livelli implicano livelli di incertezza più elevati.

Ma i risultati sono coerenti con quelli di numerosi altri studi, che hanno scoperto che stare seduti troppo a lungo fa male alla salute, compresa la salute del cervello, mentre impegnarsi in più attività fa bene.

Un altro foglio dentro Giornale medico britannico Si è scoperto anche che stare troppo seduti è dannoso per la nostra salute cognitiva. Uno studio britannico condotto un anno fa ha scoperto che fare circa 10.000 passi al giorno potrebbe ridurre il rischio di demenza fino al 50%.

Ricordami di chiedere una scrivania in piedi al lavoro.

Questo problema è molto più importante di quanto la maggior parte della gente pensi.

Durante la pandemia, abbiamo passato diversi anni a parlare di poco altro oltre al COVID-19. Abbiamo strofinato le mele con l’Ajax, ci siamo nascosti dentro, abbiamo indossato più maschere e abbiamo fatto ogni sorta di altre cose nella speranza di ridurre il rischio di contrarre il virus.

Ad oggi, il numero totale di decessi negli Stati Uniti a causa di COVID-19 è di 1,14 milioni.

Ma la demenza? Uccide già 6,6 milioni di persone negli Stati Uniti: questo è il numero di persone che, secondo l’Alzheimer’s Association, convivono oggi con l’Alzheimer. Non esiste una cura, i metodi di trattamento sono pochi e non esiste un vaccino. E non scomparirà. Invece sta peggiorando, molto peggio.

READ  Gli individui con autismo possono vedere i videogiochi come un modo per affrontare l'affetto negativo e la fatica dell'autismo

Secondo i dati, il rischio di sviluppare demenza nel corso della nostra vita può arrivare a uno su quattro Recenti ricerche dai Paesi Bassi. Negli Stati Uniti, circa un terzo degli anziani sviluppa demenza prima di morire. Lo dice l’Associazione Alzheimer.

Le morti dovute alla demenza sono spesso terribili, soprattutto per le persone che si prendono cura di te, per le quali l’esperienza è un’intensa tortura.

Quindi qualsiasi modo per ridurre il rischio deve essere buono. Anche se questo significa alzarsi dal divano.