Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Una meteora incredibile potrebbe colpirci questo fine settimana. Ecco cosa aspettarsi

Mentre la Terra ruota attorno al sole, solleva polvere e detriti lasciati da comete e asteroidi. Questo relitto Dai vita a piogge di meteoriti – che può essere uno degli scorci più belli della natura.

Più piogge di meteoriti Prevedibile e ripetuto ogni anno quando la Terra attraversa un particolare percorso di detriti.

Tuttavia, la Terra passa occasionalmente attraverso una massa stretta e densa di detriti. Ciò si traduce in una tempesta di meteoriti, l’invio Migliaia di stelle che cadono nel cielo ogni ora.

Un leggero acquazzone chiamato Tau Herculids potrebbe causare una tempesta di meteoriti agli osservatori nelle Americhe la prossima settimana. Ma mentre alcuni siti web promettono “la più potente tempesta di meteoriti da generazioni”, gli astronomi sono più cauti.

Presentazione della cometa SW3

La storia inizia con una cometa chiamata 73P / Schwassmann-Wachmann 3 (La cometa SW3 in breve). Osservato per la prima volta nel 1930, è responsabile di una debole pioggia di meteoriti chiamata Tau Herculids, che al giorno d’oggi sembra irradiarsi da un punto a circa dieci gradi dalla brillante stella Arcturus.

Nel 1995, la cometa SW3 Improvvisamente e inaspettatamente si illuminò. Sono state osservate numerose eruzioni nell’arco di pochi mesi. era il colpevole catastroficamente frammentatorilasciando enormi quantità di polvere, gas e detriti.

Nel 2006 (due orbite dopo), la cometa SW3 si era ulteriormente disintegrata, fino a Diversi frammenti lucidi accompagnati da molti pezzi più piccoli.

Frammenti della cometa 73P visti dal telescopio spaziale Hubble nel 2006. (NASA, ESA, H. Weaver (APL/JHU), M. Mutchler e Z. Levay (STScI))

La Terra è in rotta di collisione?

Quest’anno, la Terra attraverserà l’orbita della cometa SW3 alla fine di maggio.

Una dettagliata modellazione al computer ha indicato che i detriti erano sparsi lungo l’orbita della cometa come enormi tentacoli sottili nello spazio.

READ  Con il suo lancio giovedì, SpaceX continua ad accelerare il ritmo del riutilizzo dei booster

I detriti si sono diffusi abbastanza per incontrare la Terra? Dipende dalla quantità di detriti espulsi nel 1995 e dalla velocità con cui sono stati espulsi i detriti quando la cometa si è schiantata. Ma i frammenti di polvere e detriti sono così piccoli che non possiamo vederli finché non li colpiamo. Quindi, come possiamo avere un’idea di cosa potrebbe accadere la prossima settimana?

La storia può ripetersi?

La nostra attuale comprensione degli sciami di meteoriti è iniziata 150 anni fa con un evento molto simile alla storia di SW3.

Colpevole chiamato Cometa 3D / Biella Fu scoperta nel 1772. Era una cometa di breve durata, come SW3, che ritorna ogni 6,6 anni.

Nel 1846, la cometa iniziò a comportarsi in modo strano. Gli osservatori hanno visto la sua testa divisa in due e alcuni hanno descritto un “passaggio di materia cometa” tra i pezzi.

Al successivo ritorno della cometa, nel 1852, le due parti erano chiaramente separate ed entrambe fluttuavano inaspettatamente in luminosità.

La cometa non fu mai più vista.

Ma alla fine di novembre del 1872, un’inaspettata tempesta di meteoriti colpì il cielo settentrionale, sbalordindo gli osservatori a velocità di oltre 3.000 meteore all’ora.

La tempesta di meteoriti si è verificata quando la Terra ha attraversato un’orbita 3D/orbita di Bella: dove la cometa stessa avrebbe dovuto trovarsi due mesi fa. Una seconda tempesta, più debole della prima, si verificò nel 1885, quando la Terra incontrò ancora una volta i resti di una cometa.

3D/Biela si è frantumato in macerie, ma le due grandi tempeste di meteoriti che hanno creato sono state un risveglio appropriato.

READ  I codici postali ultra-ortodossi hanno alcuni dei peggiori tassi di vaccinazione a New York

Una cometa sta morendo, collassando davanti ai nostri occhi, e una pioggia di meteoriti attaccata, di solito appena impercettibile contro il rumore di fondo. Stiamo per vedere la storia ripetersi con la cometa SW3?

Cosa suggerisce questo a Tao Hercules?

La principale differenza tra gli eventi del 1872 e quelli del Tau Hercules di quest’anno è dovuta alla tempistica del transito terrestre delle orbite cometarie. Nel 1872 la Terra attraversò per diversi mesi l’orbita di Biella dopo, dopo La cometa doveva passare attraverso il materiale rimasto da dove si trovava la cometa.

Al contrario, il confronto tra la corrente di detriti della Terra e SW3 la prossima settimana avrà luogo per diversi mesi Prima La cometa dovrebbe raggiungere il punto di incrocio. Quindi i detriti devono diffondersi Prima Dal colpevole a una tempesta di meteoriti.

I detriti potrebbero essersi diffusi abbastanza lontano da incontrare la Terra? Alcuni modelli suggeriscono che vedremo una forte doccia dalla doccia, mentre altri suggeriscono che il relitto si accorcerà.

Non contare le tue meteore prima che lampeggino!

Qualunque cosa accada, le osservazioni degli acquazzoni la prossima settimana miglioreranno notevolmente la nostra comprensione di come si verificano gli eventi di frammentazione della cometa.

I calcoli mostrano che la Terra lo farà Transito nell’orbita di SW3 verso le 15:00 del 31 maggio (AEST). Se il relitto arriva abbastanza avanti da permettere alla Terra di incontrarlo, probabilmente erutterà da Tau Herculids, ma durerà solo un’ora o due.

Dall’Australia, lo spettacolo (se mai ce n’è stato uno) finirà prima che sia abbastanza buio per vedere cosa succede.

Tuttavia, gli osservatori del Nord e del Sud America avranno un posto in prima fila.

READ  Aumentano i casi di coronavirus di Los Angeles, i focolai scolastici triplicano con l'aumento di BA.2 - Scadenza

È più probabile che vedano un’esposizione moderata di meteore che si muovono lentamente rispetto a una massiccia tempesta. Questo sarebbe un ottimo risultato, ma potrebbe essere un po’ deludente.

Tuttavia, c’è la possibilità di fare una doccia in uno spettacolo davvero sorprendente. Gli astronomi viaggiano in tutto il mondo, in attesa.

E gli osservatori australiani?

C’è anche una piccola possibilità che qualsiasi attività duri più a lungo del previsto o possa arrivare un po’ più tardi. Anche se sei in Australia, vale la pena alzare lo sguardo la sera del 31 maggio, nel caso riuscissi a intravedere una parte di una cometa morente!

La corrente di detriti nel 1995 è solo uno dei tanti detriti depositati da una cometa negli ultimi decenni.

Tau radioattivo Hercules basso nel cielo settentrionale in Australia – alle 19:00 ora locale. (Musei Vittoria / Stellarium)

Durante la mattina presto del 31 maggio, intorno alle 4:00 (AEST), la Terra passerà i detriti dal percorso della cometa 1892 attorno al sole. Più tardi quella sera, intorno alle 20:00 del 31 maggio (AEST), la Terra attraverserà i detriti depositati da una cometa nel 1897.

Tuttavia, i detriti di quei colpi si diffonderanno nel tempo, quindi ci aspettiamo solo che alcune meteore abbelliscano i nostri cieli da quei flussi. Ma, come sempre, possiamo sbagliarci: l’unico modo per saperlo è uscire e guardare! Conversazione

Jonty HornerProfessore (astrofisica), Università del Queensland meridionale E il Tanya HillHonorary Fellow dell’Università di Melbourne e Senior Coordinator (Astronomia), Musei Vittoria.

Questo articolo è stato ripubblicato da Conversazione Sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.