Maggio 6, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un sospetto cacciatore di rinoceronti viene ucciso in una fuga precipitosa di elefanti in Sud Africa

Le autorità hanno detto che un cacciatore di rinoceronti è stato ucciso in una fuga precipitosa di elefanti mentre fuggiva dalle guardie in uno dei parchi più famosi del Sud Africa.

Nel fine settimana, i funzionari del Kruger National Park hanno detto che un altro uomo era stato arrestato, mentre un terzo è riuscito a scappare.

Il trio di sospetti bracconieri è stato individuato dalle guardie che li hanno inseguiti attraverso il parco.

Alla caccia hanno partecipato anche una squadra volante e un’unità cinofila K9.

Le autorità hanno riferito che gli uomini hanno lasciato cadere le asce mentre cercavano di scappare e si sono scontrati con un branco di elefanti da riproduzione.

Ciò ha portato a una fuga precipitosa in cui uno degli uomini è stato calpestato a morte.

Gareth Coleman, direttore esecutivo del parco, si è detto orgoglioso del lavoro dei funzionari del parco, mentre si lamentava della morte, descrivendolo come “non necessario”.

“Siamo orgogliosi del lavoro di squadra e della dedizione dei Rangers, dei nostri piloti e dell’unità K9”, ha detto.

“È un peccato perdere una vita inutilmente.

“Solo con la disciplina, il lavoro di squadra e la perseveranza saremo in grado di arginare l’ondata di caccia al rinoceronte nel KNP”.

La caccia al rinoceronte è un grosso problema nei parchi giochi in Sud Africa.

Le corna di rinoceronte sono utilizzate nelle medicine tradizionali asiatiche, secondo il World Wildlife Fund (WWF).

Secondo il WWF, la pesca eccessiva è aumentata all’inizio dell’ultimo decennio.

Il numero di rinoceronti catturati in Sud Africa è aumentato da 13 nel 2007 a 1.215 nel 2014, secondo l’organizzazione.

READ  Il Brasile supera le 400.000 morti per COVID-19 con lo scoppio della pandemia di coronavirus