Aprile 17, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un nuovo concorrente nella regione indo-pacifica?

Un nuovo concorrente nella regione indo-pacifica?

Attualmente, la regione che si estende dalla costa orientale dell’Africa alla costa occidentale del Nord America funge da importante punto focale nell’arena geopolitica della grande rivalità tra Stati Uniti e Cina. Roma lo sa!

Pochi giorni prima della visita del primo ministro italiano Giorgia Meloni a Delhi, iniziarono a circolare notizie di un dispiegamento navale italiano nell’Indo-Pacifico. Ciò riflette la crescente importanza strategica della regione nella valutazione interna dell’Italia.

Negli ultimi tempi, c’è stato un impressionante riavvicinamento dell’Unione Europea (UE) con l’Indo-Pacifico. In questo quadro più ampio, Roma sta intensificando il suo impegno strategico con la regione indo-pacifica al di là del suo tradizionale spazio economico. L’Italia ha aperto la strada a una rete di nazioni “che la pensano allo stesso modo” che si battono per una regione indo-pacifica libera, aperta, inclusiva e pacifica ancorata a un ordine basato su regole.

La visita della Meloni a New Delhi

Roma ha effettuato la sua prima visita bilaterale ad alto livello in cinque anni. Al Dialogo Raisina del 2023 ha partecipato la prima donna premier d’Europa, Georgia Meloni, in qualità di ospite principale, a cui si è rivolto anche il primo ministro Narendra Modi.

India e Italia sembrano muoversi verso la ricucitura dei rapporti bilaterali dopo le tensioni derivanti dall’arresto di marinai italiani e altre questioni controverse.

La regione indo-pacifica ha recentemente acquisito importanza per l’Italia, sia dal punto di vista strategico che economico. Ciò è evidente da quando lo scorso anno la camera bassa del parlamento italiano ha approvato una mozione che chiedeva al governo di concentrarsi sulla regione, compresi gli sviluppi attraverso lo Stretto di Taiwan. Roma ha individuato in Nuova Delhi un partner significativo, con l’obiettivo di giocare un ruolo chiave nella geopolitica della regione.

READ  Italia: Risultati della seconda serata del festival di Sanremo 2024! - Notizie Eurovisione | Musica
Pubblicità

L’ambasciatore italiano afferma che una maggiore cooperazione tra India e Italia contribuirà “alla sicurezza delle rotte marittime e alla stabilità di una regione con molte faglie”.

A tal fine, il trilaterale India-Italia-Giappone proposto nel 2021 fornirà un’intersezione naturale tra la visione di Nuova Delhi dell’Indo-Pacifico e Roma. Questa partnership tripartita crea un canale permanente tra Europa e Asia attraverso un collegamento marittimo con l’Indo-Pacifico, consentendo all’Italia di svolgere un ruolo maggiore nella regione e rafforzando ulteriormente le relazioni India-Italia.

Navigare nelle relazioni India-Italia

Negli ultimi 75 anni, le relazioni bilaterali tra i due paesi sono state ancorate all’interdipendenza economica. Tuttavia, sotto l’amministrazione del primo ministro Meloni, l’Italia ha riconosciuto la crescente assertività cinese e ha condannato fermamente le minacce cinesi a Taiwan. Il paese ha anche riconosciuto l’importanza della regione indo-pacifica e sta costruendo legami più stretti con paesi che la pensano allo stesso modo come il Giappone e l’India. All’inizio di gennaio, il primo ministro italiano Giorgia Meloni e il suo omologo giapponese, Fumio Kishida, hanno trasformato i legami bilaterali dei loro paesi in una “partenariato strategico”.

Per quanto riguarda l’India, l’Italia gioca un ruolo chiave nella sua ambizione di diventare un ‘net security provider’ nella regione dell’Oceano Indiano. Data la base militare italiana a Gibuti e la sua presenza senza ostacoli nell’Oceano Indiano occidentale, la Marina Militare Italiana è un partner ideale per la Marina Indiana.

Inoltre, data la centralità degli elementi marittimi nel concetto Indo-Pacifico, l’imminente missione navale di Roma nell’Indo-Pacifico, con l’obiettivo di impegnarsi in esercitazioni con “le marine amiche”, evidenzia la determinazione dell’Italia a diventare un attore di primo piano nell’Indo-Pacifico Pacifico. Regione del Pacifico.

READ  La risposta della Birmania dopo che il Napoli ha mostrato interesse per Mihila! I giornali italiani riportano condizioni che potrebbero cambiare il romanzo

Conclusione

Entrambi i paesi festeggiano 75 anni di relazioni diplomatiche. Con questo nuovo interesse condiviso per l’Indo-Pacifico, le relazioni tra i due paesi possono muoversi in una direzione pacifica e armoniosa, calmando i fantasmi delle sanzioni come Augusta Westland.

Per rafforzare ulteriormente la loro relazione, l’India e l’Italia dovrebbero esplorare nuove aree di cooperazione in progetti reciprocamente vantaggiosi, in particolare nella regione indo-pacifica. L’India, attraverso la sua dottrina SAGAR (Sicurezza e sviluppo per tutti nella regione), è un forte sostenitore di alleanze e iniziative come l’Indo-Pacific Oceans Initiative (IPOI) e l’Indian Ocean Rim Association (IORA). In futuro, l’India dovrebbe lavorare per abbracciare l’Italia in queste iniziative.

Esha Banerjee è attualmente associata al principale think tank indiano specializzato in sicurezza, difesa e studi strategici. Il suo interesse di ricerca e il focus analitico sono la strategia di difesa, la geoeconomia, gli affari esteri e le implicazioni degli sviluppi della sicurezza cinese nella regione, in particolare in India. Le opinioni espresse sono personali.

Leggi tutti gli ultimi commenti qui