Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un fondo sostenuto da LVMH per acquistare 60 capi dal marchio di moda italiano Etro

Due fonti che hanno familiarità con la questione hanno affermato domenica che L Catterton, una società di private equity sostenuta dal colosso francese LVMH, ha accettato di acquistare una quota del 60% nella società di moda italiana Etro.

Le fonti hanno affermato che l’operazione ha valutato Etro circa 500 milioni di euro (590 milioni di dollari), confermando quanto riportato dai quotidiani italiani La Repubblica e El Sol 24 Or.

Un portavoce di Etro ha rifiutato di commentare. Non è stato possibile contattare LVMH e L Catterton per un commento.

Ad aprile, una fonte vicina alla questione ha detto a Reuters che il marchio di lusso con sede a Milano stava valutando di manifestare interesse per L Catterton, società di investimento nata da una partnership tra Catterton, LVMH e il suo proprietario miliardario Bernard Arnault.

Una delle fonti ha affermato che i quattro figli di Girolamo Etro, che ha fondato l’azienda nel 1968, rimarranno azionisti con una quota del 40 per cento e rimarranno proprietari delle proprietà e dei negozi di Etro a gestione diretta.

L Catterton ha recentemente acquistato il produttore di scarpe tedesco Birkenstock. LVMH, che possiede una catena di marchi di gioielli italiani tra cui Bulgari, ha aumentato la sua partecipazione nel produttore di scarpe di lusso italiano Tod’s al 10% ad aprile.

READ  In Italia sale la povertà estrema sullo sfondo della piaga del Corona virus