Maggio 13, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Uffizi italiani scoprono dipinti murali persi durante il blocco COVID | divertimento

Uffizi italiani scoprono dipinti murali persi durante il blocco COVID |  divertimento

Gli operai hanno anche completato il restauro di nuove sale dedicate all’arte rinascimentale alla fine del XVI secolo dall’Italia centrale e settentrionale, al di fuori della Toscana. Hanno completato un sondaggio attraverso la storia dell’arte dal Medioevo con Giotto, ai maestri del Rinascimento Botticelli, Raffaello e Michelangelo, oltre la Controriforma e le gallerie veneziane.

“Ora puoi camminare senza problemi attraverso la storia dell’arte o passeggiare attraverso di essa, se lo desideri”, ha detto Schmidt.

Con il nuovo sistema di ingresso degli Uffizi, i visitatori acquisteranno biglietti, depositeranno cappotti e borse nell’ala ovest e attraverseranno un cortile fino all’ala est, dove passeranno attraverso i metal detector e raccoglieranno prove audio prima di iniziare le loro visite al museo.

Il numero di visitatori del museo lo scorso anno è diminuito a circa un quarto del numero di visitatori nel 2019 a causa del blocco di COVID in primavera e in autunno, con circa 1,2 milioni di persone che lo hanno visitato nel 2020, rispetto ai 4,4 milioni dell’anno precedente.

Schmidt ha detto che le richieste di prenotazione hanno già iniziato a comparire per i mesi estivi, che il museo sarà in grado di soddisfare ora che la data di apertura è ufficiale.

Concentrandosi sulle prospettive di ripresa del turismo internazionale, Schmidt si aspetta che la fiera operi a quasi la metà della sua capacità nel prossimo futuro. Nel periodo pre-pandemico, le visite hanno raggiunto il picco di 12.000 persone al giorno.

READ  Ibrahimovi farà il suo debutto nel nuovo film di Asterix e Obelix