Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Türkiye, Francia, Italia discutono del sistema di difesa missilistica congiunto

L’alto diplomatico di Türkiye afferma che gli incontri del presidente Erdogan con i leader francesi e italiani al vertice della NATO a Bruxelles sono una joint venture tra le organizzazioni di sicurezza SAMP/T della zona euro.

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha affermato che Francia e Italia sono interessate alla produzione congiunta in Türkiye per esportare i sistemi di difesa SAMP/T. (AA)

Il principale ambasciatore di Türkiye ha affermato che l’incontro del presidente turco con i leader italiani e francesi a Bruxelles all’inizio di questa settimana ha discusso la possibilità di sviluppare un sistema missilistico europeo congiunto con la Turchia.

Durante gli incontri della NATO a Bruxelles sull’occupazione dell’Ucraina, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha incontrato il suo omologo francese Emmanuel Macron e il primo ministro italiano Mario Troki. Hadley Gamble della CNBC al Forum di Doha sabato.

“Eurozona è una joint venture tra Francia e Italia. Abbiamo firmato un accordo con Eurosom otto anni fa, ma fino ad oggi non è successo nulla. Spiegato.

Per saperne di più:
La Turchia esorta i paesi occidentali a fornire velivoli F-35, “senza precondizioni” per i patrioti

Sostituzione dell’S-400 “No Question”

Alla domanda se Türkiye potesse acquistare tali sistemi dalla Russia dopo che la Russia aveva acquistato il missile S-400, Cavusoglu ha detto di aver acquistato i Türkiye S-400 e che si trattava di un “affare completato”.

Catturando le voci secondo cui Türkiye potrebbe offrire il suo sistema S-400 all’Ucraina, Cavusoglu ha detto che era “fuori questione”.

Ha detto che Türkiye aveva bisogno di più sistemi di difesa aerea e vorrebbe acquistarli dagli Stati Uniti o da altri alleati, ma ha aggiunto: “Se non possiamo acquistare dai nostri alleati, dovrò trovare un’altra fonte”.

Türkiye ha acquistato gli S-400 dopo anni di tentativi di acquistare missili Patriot americani. In seguito all’acquisto dell’S-400, gli Stati Uniti hanno sospeso Türkiye dal programma di jet F-35 e imposto sanzioni.

Sia Türkiye che gli Stati Uniti hanno espresso interesse a risolvere la controversia.

Per saperne di più:
S-400 russo: l’India affronterà le sanzioni statunitensi come la Turchia?

Gas naturale, industria della sicurezza

Cavusoglu ha sottolineato che la dipendenza di Türkiye dal gas naturale russo è scesa dal 51% di quattro anni fa al 40% di oggi: “Stiamo diversificando e scoprendo nuove fonti di energia e investendo molto nelle rinnovabili”.

Tra i prodotti per la difesa, la Turchia attualmente produce oltre il 70% del suo fabbisogno di difesa, ha affermato.

Cavusoglu ha spiegato che lavorano anche in un sistema di difesa aerea, aggiungendo che stanno cercando di trovare modi alternativi per soddisfare le esigenze del sistema di difesa aerea Türkiye.

Per saperne di più:
La centrale nucleare turca di Accu entrerà in funzione nel 2023: Erdogan

Gli oligarchi russi erano ammessi

Alla domanda sugli oligarchi russi che devono affrontare nuove sanzioni occidentali dall’inizio dell’incursione di Mosca il mese scorso, ha detto: “Stiamo implementando sanzioni approvate dalle Nazioni Unite, quindi se i cittadini russi vogliono visitare Türkiye, possono visitare Türkiye. Ora i russi stanno arrivando in Turchia per il turismo Non è un problema.

“Se dici che questa oligarchia può fare qualsiasi affare in Turchia, ovviamente, se è legale, se non è contro il diritto internazionale, allora è giusto”, ha detto.

Ha aggiunto: “(Ma) se questo è contro il diritto internazionale lo considererò, è una storia diversa”.

Commentando gli attacchi della Russia all’Ucraina, Cavusoglu ha aggiunto: “Il nostro compito è trovare davvero un modo per salvarli (Russia e Ucraina) da questa faccia”.

“Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky prenderanno la decisione finale, motivo per cui stiamo cercando di unirli”, ha affermato.

Cavusoglu ha espresso scetticismo sul desiderio dell’Ucraina di entrare nella NATO: “Penso che l’Ucraina capisca che l’adesione alla NATO non avverrà. Non accadrà comunque. Molti alleati europei erano contrari a questi membri della NATO provenienti da Ucraina e Georgia. Quindi l’Ucraina lo ha capito correttamente.

Ha sottolineato che la decisione non era un segnale di un’indagine antitrust formale in Occidente e in Oriente, ma piuttosto un segnale di un’indagine antitrust formale su Turchia e Ucraina.

Al via sabato nella capitale del Qatar la 20° edizione del Forum di Doha.

Il conflitto Russia-Ucraina, iniziato il 24 febbraio, ha suscitato indignazione internazionale, con l’Unione Europea, gli Stati Uniti e il Regno Unito che hanno imposto severe sanzioni a Mosca.

Almeno 1.035 civili sono stati uccisi e 1.650 feriti in Ucraina, con le Nazioni Unite che stimano che la cifra effettiva potrebbe essere molto più alta.

L’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati afferma che oltre 3,7 milioni di ucraini sono fuggiti nei paesi vicini e altri milioni sono stati sfollati.

Per saperne di più:
Gli Stati Uniti ei loro alleati stanno discutendo la possibilità di perseguire l’oligarchia russa alleata di Putin

Fonte: AA

READ  Il Palazzo Presidenziale d'Italia è stupendo e dovresti capire perché