Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Trump ignora Farage e rischia le elezioni di medio termine di Fargo insistendo su una grande bugia | Donald Trump

Il consiglio più semplice dato a Donald Trump Per tutta la settimana veniva da un uomo che non era né repubblicano né americano.

Nigel Farage, il politico, giornalista televisivo e demagogo britannico la cui campagna per l’uscita di Trump dall’Unione Europea ha coinciso con l’ascesa al potere di Trump, ha messo in guardia il suo vecchio amico dall’attenzione senza fine sulle elezioni del 2020.

Farage ha detto alla Conferenza sull’azione politica conservatrice (CPAC) di Orlando: Florida.

C’è un messaggio migliore e più positivo che il Partito Repubblicano deve adottare ed è: ‘Andiamo paese per paese e votiamo per voto per assicurarci che l’America abbia il sistema elettorale migliore, più pulito e più equo ovunque in Occidente. globalismo.'”

Urgere la fine della mania della “grande bugia” è una moda passeggera in posti come CPACWoodstock, senza carne rossa. Forse nessun repubblicano pro-Trump oserebbe respirarlo nell’ex presidente, per paura che non lo schiaffeggi con un titolo umiliante, approvi un avversario principale o si complimenta con loro per la sua lussuosa tenuta di Mar-a-Lago in Florida.

Ma Farage, in quanto straniero e compagno di viaggio, potrebbe essersi sentito libero di parlare di una verità scomoda: che l’infinito nuovo contenzioso nelle ultime elezioni con false accuse di frode elettorale potrebbe essere una grave responsabilità per repubblicani alle elezioni di metà mandato di novembre.

L’ex leader del Partito per l’indipendenza del Regno Unito e del Partito Brexit ha continuato: “Questa rabbia negativa deve essere trasformata in positiva. Devi mostrare agli elettori di questo paese una città splendente sulla collina. Devi dare loro una visione. La gente vuole sogni, la gente vuole speranze e i messaggeri di quelle Il messaggio siete voi ragazzi.”

Il pubblico sembrava abbastanza ricettivo. E mentre alcuni oratori del CPAC hanno emesso la “Grande bugia” – il candidato al Senato dell’Ohio Josh Mandel ha dichiarato: “Voglio dirlo in modo molto chiaro e molto diretto: penso che queste elezioni siano state rubate a Donald J. Trump” – generalmente si sono concentrati sulla vittoria del Congresso nel 2022 e ovviamente Trump che tornerà alla Casa Bianca nel 2024.

“Penso che il presidente Trump correrà di nuovo… Penso che se correrà, vincerà”, ha detto Jim Jordan, un membro del Congresso dell’Ohio e stretto alleato di Trump.

ma il Indagine annuale sulla paglia CPAC Il test su chi dovrebbe ottenere la nomina repubblicana ha sollevato più domande che risposte. Ovviamente, Trump ha vinto più voti di chiunque altro messo insieme. Ma il 59 per cento non è stata la schiacciante dimostrazione di forza che avrebbe normalmente sperato nella capitale del Trumpistan.

Ora c’è un’alternativa ovvia. Ron De SantisIl governatore della Florida si è classificato secondo con il 28%, superando completamente Mike Pompeo, l’ex segretario di Stato, con il 2%.

In un sondaggio separato in cui Trump è stato rimosso dall’equazione, DeSantis ha vinto uno schiacciante 61%.

D’altra parte, la Florida è la casa di DeSantis, quindi potrebbe aspettarsi un pugno sopra il suo peso qui. Giovedì il governatore ha tenuto un discorso ben accolto che in particolare non ha menzionato Trump. Ma il pubblico per il discorso di Trump sabato è stato notevolmente più numeroso, pieno di distintivi e cappelli “Trump 2024”.

Anche quelle personalità sportive di DeSantis non erano ancora pronte a supportarlo. “Vogliamo mantenere il presidente Trump come nostro presidente. Pensiamo che sia ancora il nostro presidente, e poiché DeSantis ha 42 anni, vogliamo dargli più tempo”, ha affermato David Duffy, 57 anni, un assicuratore in pensione che indossa una bandiera gigante di DeSantisLand.

Alla domanda sulla sua preferenza per il 2024, Marnie Allen, che indossa un cappello “DeSantisLand”, ha detto: “Trump, solo perché glielo devo. Penso che tutti gli dobbiamo un risarcimento per i disastri e perché questa volta si vendicherà e si prenderà cura del nostro quarto livello di governo: i burocrati di carriera. Andrà a quest’ora e prenderà loro una falce».

Nigel Farage parlando a Orlando. Fotografia: Chris Dumond/Rex/Shutterstock

Il 51enne di Orlando, che lavora nell’istruzione superiore, si è sentito in dovere di aggiungere: “Non è una vera falce, certo, ma è una falce simbolica”.

A meno che non accada qualcosa di tragico – un atto d’accusa penale a New York, per esempio – la nomina resta da perdere per Trump. a. il sabato Ha dato il suo suggerimento più forte Tuttavia, intende perseguirlo.

Ovviamente, non ha ricevuto il biglietto di Farage. Trump ha detto al pubblico: “I rinoceronti [Republicans In Name Only] E anche alcuni politici repubblicani deboli vogliono ignorare l’integrità elettorale, ma non possiamo ignorarla. Dobbiamo aggiustarlo. Non commettere errori, eh [Democrats] Proveranno a farlo di nuovo in 22 e 24, e non possiamo lasciarglielo fare.

“E come siamo [let them do that] È arrivare a una conclusione molto forte su ciò che è successo nel 2020. Smettiamo di parlarne, smettiamo di educare gli americani sugli imbrogli e la corruzione che sono accaduti. Questo dice davvero: “Va tutto bene, puoi farlo di nuovo”. Non possiamo permettere che succeda”.

Lo schiaffo che ho sentito è stato quello di cento candidati repubblicani a metà mandato che si piantavano le mani sulla fronte. Trump sta arrivando in una zona vicino a te, per dire una grande bugia. La migliore speranza dei Democratici rimane per un miracolo a medio termine.

READ  La Corea del Nord afferma che il suo ultimo test missilistico balistico è stato lanciato da un sottomarino