Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Toronto Arrows CIC Ben Lessig a Los Angeles Giltines

TORONTO – I Toronto Arrows hanno sostituito il centro internazionale canadese Ben Lessig, una delle stelle della prima squadra di rugby della Major League di questa stagione, contro i Los Angeles Gillettes.

Gli Arows si sono assicurati i diritti per il canadese James O’Neill, considerazioni sul tetto salariale e una selezione al terzo round del MLR Collegiate Draft 2022 da Los Angeles in cambio dei diritti su LeSage.

In un accordo separato, le azioni della Nuova Zelanda hanno firmato l’Ueta Tufuga Center.

LeSage ha immediatamente firmato un contratto biennale con Giltinis.

“Apprezzo decisamente Toronto e Darts per avermi dato il mio primo contratto da professionista. Ora sono pronto per una nuova avventura e sto imparando da alcuni dei migliori che abbiano mai giocato al gioco”, ha detto LeSage in una nota. “Giocare contro Giltinis lo scorso stagione, ho capito subito che erano un vero affare.

“Unirsi ai campioni in carica della MLR è una grande opportunità per crescere come giocatore di rugby in un ottimo ambiente di squadra che si è guadagnato il rispetto della lega nel primo anno”.

Il 25enne, che è stato vice capitano del Canada, ha trascorso due stagioni con gli Arows, segnando cinque tentativi in ​​18 partite. Si unirà ai colleghi canadesi DTH van der Merwe e Corey Thomas a Los Angeles, dove sarà candidato a succedere alla star australiana Adam Ashley-Cooper, che è passato alla posizione di assistente allenatore con Giltinis.

“Ringraziamo Ben per i suoi due anni di servizio in circostanze difficili e gli auguriamo ogni bene per il futuro”, ha dichiarato il direttore generale e COO di Arrows Mark Winokur, riferendosi al trasferimento di Arrows nella periferia di Atlanta la scorsa stagione a causa della pandemia. In attesa del 2022, siamo entusiasti di vedere cosa James e Utah possono portare al nostro team”.

READ  Diksha si unisce a Tvesa Malik nell'Open d'Italia sul LET

LeSage, nato a Calgary, ha giocato per il Canada alla Coppa del mondo di rugby 2019 in Giappone, rompendosi la mano quattro minuti dopo la partita di apertura del Canada, la sconfitta per 48-7 contro l’Italia a Fukuoka. Ha placcato un italiano, il ginocchio gli è caduto sulla mano mentre scendeva.

LeSage, che in seguito ha scoperto di essersi fratturato il terzo osso metacarpale della mano destra, ha terminato la partita.

L’uomo alto un metro e ottantacinque libbre ha una laurea in meccatronica – un sottoinsieme di ingegneria meccanica focalizzata sulla robotica – con un minore in commercio presso l’Università della British Columbia, dove ha lanciato la sua carriera nel rugby.

Il 23enne Tofuga arriva a Toronto dalla parte neozelandese di Wayaraba Bush. Il metro e ottanta di altezza, 220 libbre ha trascorso il suo tempo come atleta under 18 con gli uragani del Super Rugby nel 2015, è stato nella lista lunga per la squadra under 20 degli All Blacks nel 2018 e faceva parte del gruppo di allenatori Southland Stags presso la National Provincial Campionati nel 2020.

O’Neill è stato scelto al secondo turno (26° assoluto) al Draft Collegiate MLR 2021. Il 23enne di Cochrane, Alta, ha guidato la Victoria University al titolo del Canadian University Championship nel 2019.

Il gigante alto un metro e ottanta e di 230 libbre è un ex capitano della squadra canadese Under 20 e della Pacific Pride National Development Academy, che ha recentemente guidato alla Coast Cup nella British Columbia.

Segui @NeilMDavidson su Twitter

Questo rapporto è stato pubblicato per la prima volta da The Canadian Press il 17 novembre 2021