Dicembre 3, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Torna l’Astoria Café, il locale da vedere a Wellington

L'Astoria Café riaprirà nella sua sede originale dopo essere stato completamente riallestito.  Nel frattempo, il carrello del caffè comune è in funzione.

Kevin Stent

L’Astoria Café riaprirà nella sua sede originale dopo essere stato completamente riallestito. Nel frattempo, il carrello del caffè comune è in funzione.

Il Cafe Astoria di Wellington – nella stessa posizione e con lo stesso nome – riaprirà dopo aver chiuso i battenti e licenziato tutti i 31 dipendenti nel dicembre 2020.

All’epoca, i proprietari di Yu Group – che possiedono anche Atlas Restaurant, Choice Bros, il bar e ristorante Husk, The Hudson on Chews e Arcade Burger – hanno affermato che il caffè era chiuso a causa dell’aumento dei costi operativi, che non era in grado di compensare alzando il prezzo di una tazzina di caffè.

James Pask, chef esecutivo di Yu Group, ha affermato che il nuovo Astoria assumerà da 30 a 50 nuovi dipendenti e pagherà ai dipendenti un salario minimo o più.

“Abbiamo deciso, con tutto quello che sta succedendo, che ciò che è veramente importante è la fidelizzazione e il benessere dei dipendenti”, ha detto Baske.

Per saperne di più:
* Il Bresolin di Wellington si è trasformato in un nuovo bar, Cenerentola
* Messa per Astoria, un posto lungo da vedere ed essere visti a Wellington
* Il famoso Astoria Wellington Café ha 31 settimane di staff a partire da Natale

La caffetteria a Midland Park, nel quartiere centrale degli affari di Wellington, era un luogo popolare per politici e funzionari pubblici ed era conosciuto come un luogo dove vedere ed essere visti nella capitale.

Bask ha affermato che la società riceverà un aggiornamento completo per modernizzare e rivitalizzare lo spazio e amplierà i suoi orari di apertura per includere la cena.

READ  C'è una via d'uscita? - L'isola

“L’Astoria come cucina aveva 25 anni e c’erano sfide progettuali che la rendevano meno praticabile, dovevamo stare al passo con i tempi”, ha detto Paske.

Don Brush al suo tavolo preferito all'Astoria Café nel 2011.

Ross Giblin/Staff

Don Brush al suo tavolo preferito all’Astoria Café nel 2011.

Il menu prende influenze dalla cucina italiana e dalla gastronomia di New York, con pane e pasta freschi “la base della cucina”.

Basque ha affermato di essere attualmente in attesa dell’arrivo di due estrusori di pasta dall’Italia che consentirebbero all’azienda di produrre fino a 100 chilogrammi di pasta all’ora.

“Faremo tutto in casa”, ha detto, “perché in questi giorni non si vuole avere la pasta dall’Italia”.

Il menu avrà un focus tradizionale in termini di pane e pasta, ma Basque ha detto che cercherà il proprio stile dietro.

James Bask, chef esecutivo di Yu Group, ha affermato che il caffè pagherà ai dipendenti un salario dignitoso come punto di partenza.

Rosa boschi/personale

James Bask, chef esecutivo di Yu Group, ha affermato che il caffè pagherà ai dipendenti un salario dignitoso come punto di partenza.

Non saremo vincolati dalla tradizione. Il cibo sarà prodotto guidato, snello e fresco. Il menu del pranzo è progettato per essere veloce, facile, accessibile e conveniente”, ha affermato Basque.

Il nuovo Astoria avrebbe dovuto aprire a metà marzo, fornendo livelli consentiti di Covid per la costruzione.

Bask ha affermato che i commensali possono aspettarsi un aspetto industriale moderno accentuato dalla falegnameria in legno con un mix di stili di seduta dalle cabine in stile banchetto ai posti a sedere di media altezza attorno a un nuovo bar di 13 metri che sarà il fulcro della stanza.

Il Wellington Cafe Astoria riapre nella sua posizione originale dopo essere stato completamente riattrezzato.

Kevin Stent

Il Wellington Cafe Astoria riapre nella sua posizione originale dopo essere stato completamente riattrezzato.

Una finestra da asporto manterrà il caffè e il cibo che scorre per i clienti seduti in giardino, mentre l’interno avrà alcuni cenni all’arredamento originale Astoria nella tavolozza dei colori.

“Speriamo di riuscire a rendere quel ronzio ad alta energia per tutto il giorno con un po’ più di atmosfera di notte”, ha detto Bask.