Luglio 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Thomas Tuchel elogia l’impegno di Romelu Lukaku dopo il ritorno al Chelsea nella Carabao Cup contro il Tottenham | notizie di calcio

Thomas Tuchel ha elogiato la prestazione di Romelu Lukaku nella semifinale della Carabao Cup vinta per 2-0 dal Chelsea sul Tottenham Hotspur allo Stamford Bridge.

Lukaku non era tra i migliori marcatori al suo ritorno in squadra dopo essere stato lasciato fuori dalla squadra contro il Liverpool dopo la sua intervista rovente, ma impressiona ancora il tecnico del Chelsea.

“Era forte ed è stato coinvolto”, ha detto Tuchel. “Ha mostrato grande impegno nel nostro lavoro difensivo ed è sempre stato pericoloso e ha usato bene il suo corpo.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Estratti dall’andata della semifinale di Carabao Cup tra Chelsea e Tottenham

“Me lo aspettavo perché so che può gestire la pressione e le avversità e sembrava a suo agio dopo aver deciso quando abbiamo finito le nostre conversazioni che si sarebbe esibito in questo modo”.

Anche il centrocampista della nazionale spagnola Saul Niguez è stato positivo per Tuchel, mettendo a segno la sua migliore prestazione con la maglia del Chelsea dal suo arrivo dall’Atletico Madrid.

“È molto più felice ed è più libero in allenamento. Lo vedo ogni giorno. Ha giocato meglio quando è venuto contro il Wolverhampton [in the Premier League] Ha avuto un buon effetto. Sta progredendo.

“E’ stato un momento importante per lui. Ma ho la sensazione che abbia assorbito le sue esperienze all’inizio quando probabilmente non si aspettava di faticare così tanto dopo la sostituzione. Quello che fa è molto buono, perché è aperto, completamente concentrato e completamente impegnato con la squadra”.

Romelu Lukaku del Chelsea tiene la palla contro Davinson Sanchez del Tottenham
foto:
Lukaku ha iniziato con il Chelsea dopo essere stato lasciato fuori dalla rosa contro il Liverpool

La delusione di Tuchel è stata che il pareggio non è terminato prima che la gara di ritorno iniziasse sotto il controllo del Chelsea dopo aver preso un vantaggio di due gol nel giro di 45 minuti.

“Avremmo potuto fare un cuscino più grande perché abbiamo creato molte grandi occasioni per il terzo o il quarto gol”, ha aggiunto.

“Tutti sanno che non è stato deciso. Dobbiamo arrivare completamente concentrati e in ottime condizioni per la prossima partita perché abbiamo bisogno di altri 90 minuti di calcio premium se vogliamo andare a Wembley.

“Abbiamo avuto brutte notizie all’ultimo minuto con Thiago Silva e N’Golo Kante, che avrebbero dovuto iniziare entrambi. Quindi ieri abbiamo deciso di passare a una difesa a quattro e i giocatori sono stati molto impegnati, aperti e concentrati sul gioco mentre giocavamo.

“È stata una vittoria meritata in un big match contro un avversario molto forte”.

Conte: Il gap importante tra le squadre è netto

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Dopo la vittoria per 2-0 del Chelsea sugli Spurs, Antonio Conte ha detto che le persone devono essere pazienti se gli Spurs vogliono raggiungere gli stessi livelli dei Blues.

Il Chelsea ha perso solo una delle ultime 36 partite casalinghe in tutte le competizioni contro il Tottenham, vincendo 23 volte.

Gli Spurs sono migliorati dopo il primo tempo e la punizione di Harry Kane ha costretto Kepa Arrizabalaga a un potente stop, ma è stata una delle poche occasioni.

Antonio Conte ha detto Sky Sport: “E’ stata una partita dura, fin dall’inizio. Il Chelsea ha dimostrato di essere molto più forte di noi. Nel primo tempo abbiamo sofferto molto ma sappiamo di parlare di una delle migliori squadre in Europa e nel mondo.

“L’anno scorso hanno vinto la Champions e se si confrontano le due squadre credo non ci sia paragone. Parliamo di una squadra che è pronta a vincere e ha giocato un ruolo importante per tanti anni.

Oggi abbiamo visto la differenza tra le due squadre”.

READ  Lewis Hamilton, 100 ° posto: le statistiche chiave del pilota Mercedes hanno fissato una pietra miliare in Formula 1

“Ho detto che questo tipo di partite può mostrarci la differenza nel gap tra noi e grandi club come il Chelsea. Abbiamo sofferto molto questa sera e loro ci hanno dimostrato di essere molto più forti di noi”.

C’è tanto lavoro da fare sotto tanti aspetti, perché in questo momento negli ultimi due anni gli Spurs sono caduti molto. Adesso dobbiamo ricostruire, ricostruire ci vuole pazienza e più tempo.

Kai Havertz esulta con i compagni di squadra del Chelsea dopo aver segnato contro il Tottenham
foto:
Havertz esulta con i compagni dopo il gol

“Capisco che non sia facile accettare questo, soprattutto per i tifosi, ma lavoriamo molto per cercare di lottare. Adesso siamo nel mezzo. Non siamo su o giù, siamo nel mezzo.

“Quando parlo di cercare di migliorare la squadra e il gruppo, includo tutti questi aspetti ora. Voglio cercare di migliorare la mentalità per fare meno errori durante la partita, in modo da non perdere palloni stupidi.

“Fa parte di un processo. Abbiamo bisogno che i fan rimangano indietro, e sono stati fantastici nel modo in cui ci hanno supportato. Ma voglio dire la verità e dire chiaramente che siamo nel mezzo e abbiamo bisogno volta.”

Il Tottenham non ha mai vinto in trasferta contro il Chelsea in Coppa di Lega, pareggiandone uno e perdendo quattro delle sue visite allo Stamford Bridge nella competizione.

Incalzando su ciò che è mancato agli Spurs durante i tiepidi 45 minuti, l’italiano ha aggiunto: “Non è facile giocare allo Stamford Bridge, il modo in cui erano così concentrati, hanno vinto palla ogni volta e poi abbiamo preso anche un gol. t così fortunato.”

“Quando inizia la partita e dopo pochi minuti si segna, diventa decisamente una partita molto difficile.

“Ma conosco la situazione, al momento è molto chiaro che c’è un gap importante. Dobbiamo cercare di lottare per rimanere in buona forma in campionato, ma se pensiamo di essere vicini, penso che non lo siamo. Nella giusta direzione.”

Dawson: Solo all’intervallo in un pareggio

foto:
Gli Spurs dovrebbero essere in prima linea nella seconda partita

L’ex difensore del Tottenham Michael Dawson ha dichiarato a Sky Sports:

“Poteva andare molto peggio per gli Spurs, ma quando sei sul 2-0 stai ancora giocando. È solo la metà delle volte.

READ  Premier League sul filo del rasoio mentre aumentano i casi di coronavirus: Howe da Newcastle

“Se si esibiscono come hanno fatto stasera e iniziano come hanno fatto allo Stamford Bridge, un posto difficile dove andare, sarà dura.

Abbiamo parlato del Golfo dove sta il Chelsea e dove sta il Tottenham, hanno tanto lavoro da fare ma possono essere positivi sul secondo tempo perché è stato molto meglio.

Adesso dovrebbero stare davanti e portare la partita al Chelsea, i difensori non hanno mai superato la linea di metà campo.

“Quando vai allo Stamford Bridge devi mostrare una grande personalità ed essere calmo nel possesso palla ma non è quello che abbiamo visto. Sono davvero delusi ma nella ripresa hanno cambiato formazione.

“Sono ancora in parità, ma questa è l’unica cosa positiva per Antonio Conte. Stasera il Chelsea ha controllato completamente la partita”.

Abbiamo visto l’inizio della carriera di Saul con il Chelsea?

Saulo

Saul Niguez ha iniziato a centrocampo insieme a Jorginho e lo spagnolo ha impressionato con la sua dodicesima presenza con il club, realizzando più tackle (sei), intercetti (tre) e una precisione di passaggio del 100% nell’ultimo terzo.

Dawson ha aggiunto: “Ha passato un momento difficile da quando è arrivato al Chelsea, ha giocato in diverse posizioni ma stasera gli andava bene a centrocampo e ha funzionato per lui. Ha ricevuto la palla e ha cercato di rompere le cose.

“Per lui e Jorginho, è stata una notte riposante e quello che ha fatto, ha fatto un buon lavoro, ha interrotto le cose e ha fatto un placcaggio.

“Stasera è stata una prestazione positiva da parte sua perché ha avuto i suoi critici. Sicuramente non abbiamo ancora visto il suo meglio, ma questa è stata una prestazione che gli sarebbe piaciuta. Stasera ha colto l’occasione”.

mercoledì 12 gennaio 19:00

Inizia alle 19:45

Programma della Coppa Carabao