Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Tempeste in Europa: ragazze di 4 e 8 anni tra più di una dozzina uccise in Austria, Francia e Italia

Tempeste in Europa: ragazze di 4 e 8 anni tra più di una dozzina uccise in Austria, Francia e Italia

Almeno una dozzina di persone, tra cui due bambini, sono state uccise da forti tempeste in Europa da mercoledì.

Austria

Cinque persone, tra cui due ragazze di quattro e otto anni, sono rimaste uccise nella tempesta di giovedì sera nel Paese alpino.

I bambini sono morti quando un forte vento ha fatto cadere gli alberi in un lago nella Lavant Valley vicino alla città meridionale di Graz.

I funzionari hanno detto che altre 13 persone sono rimaste ferite, due delle quali in condizioni critiche.

Molte delle vittime si erano recate in famose località turistiche per le vacanze estive.

Il presidente austriaco Alexander von der Bellen ha definito la morte dei bambini “una tragedia insondabile”, mentre Hans Primus, sindaco della vicina città di Wolfsburg, ha affermato che l’area era “come un campo di battaglia”.

Nel frattempo, tre donne sono rimaste uccise quando un fulmine ha colpito un albero vicino alla città centrale di Gaming.

Francia

Raffiche di vento fino a 220 km/h hanno colpito la Francia giovedì, ha affermato l’Agenzia meteorologica nazionale.

Sei persone sono state uccise e 45.000 famiglie sono rimaste senza elettricità nell’isola mediterranea della Corsica.

Decine di persone sono rimaste ferite e 12 sono state ricoverate in ospedale, di cui una in condizioni critiche, hanno detto i funzionari.

Tra i morti in Corsica c’era una ragazza di 13 anni morta dopo la caduta di un albero in un campeggio nella località costiera di Sacon.

Una donna di 72 anni è morta quando il tetto di un ristorante sulla spiaggia è caduto su un veicolo a Gogia, e un uomo di 46 anni è morto in un campo a Galvi.

READ  L’Italia prevede un fondo di investimento per l’intelligenza artificiale da 1 miliardo di euro

Italia

Almeno due persone sono morte e 18 sono rimaste ferite a causa dei forti venti che hanno colpito la regione italiana della Toscana.

Secondo la Protezione civile italiana, più di 100 persone sono state evacuate dalle loro case per rimanere nei centri di accoglienza di emergenza presso scuole e palestre.

Secondo i media italiani, un uomo a Lucca e una donna a Carrara sono stati uccisi dalla caduta di alberi.

Nel frattempo, quattro persone sono rimaste ferite nel campo balneare di Marina di Massa e altre quattro sono rimaste ricoverate in ospedale nel borgo medievale di Barca dopo che il loro veicolo si è schiantato contro un tetto danneggiato.

Il nubifragio ha danneggiato anche alcuni pezzi del famoso campanile della Basilica di San Marco a Venezia.

Giovedì, forti venti di 120 km/h e piogge torrenziali hanno causato alberi abbattuti e inondazioni improvvise.

I funzionari hanno deciso venerdì di chiudere i parchi di Milano. Ai cittadini è stato chiesto di evitare di parcheggiare o di camminare sotto gli alberi e di rimuovere gli oggetti sciolti dai loro balconi.

Piogge e forti venti sono previsti per il Lazio giovedì sera e per tutto il venerdì.