Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Tavolo ingrandito ”unico” dell’artigiano italiano Putin | Notizia

Il programma di Putin ha suscitato molti meme ed è diventato il protagonista degli sforzi diplomatici per disinnescare la crisi ucraina.

Il programma ingigantito del presidente russo Vladimir Putin è diventato una stella impossibile negli sforzi diplomatici per disinnescare la crisi ucraina e spera che aggiungerà orgoglio alla piccola entità italiana che afferma di averlo fatto e faciliterà gli sforzi di pace.

“La scrivania è un luogo dove le persone possono mangiare e giocare, ma possono anche decidere su guerre o firmare accordi di cessate il fuoco”, ha detto all’AFP Reno Bologna, capo di OAK Furniture, presso la sede dell’azienda a Conte, nel nord Italia.

“La mia speranza è che questo tavolo porti fortuna e non intensifichi il conflitto”.

Il tavolo da spiaggia bianco di 6 metri (20 piedi), decorato con foglia d’oro, ha fatto da cornice agli incontri della scorsa settimana tra l’inviato francese di Putin, Emmanuel Macron, e il successivo cancelliere tedesco Olaf Scholes.

Il corona virus è ufficialmente utilizzato come parte del protocollo per mantenere una certa distanza tra il leader russo e i suoi ospiti, oggetto di intenso dibattito e ridicolo.

Ha introdotto meme che fanno sembrare il tavolo una pista di pattinaggio o una scena dell’Ultima Cena.

Il tavolo è stato preparato per ordinare “un pezzo unico” ed è stato consegnato al Cremlino nel 1995 come parte del “più grande ordine che abbiamo mai ricevuto”, ha detto Bologna.

Costo? «Era dentro [Italian] Oggi il valore di un tavolo del genere è di circa 100.000 euro [$113,545]Il valore totale dell’ordine è “oltre 20 milioni di euro”, ha detto.

READ  La piscina olimpionica dei Boomers è nata quando l'Italia ha vinto

L’azienda bolognese non è l’unica a richiedere il tavolo. In Spagna, Vicente Zaragoza, un ebanista in pensione, afferma di aver presentato il programma del Cremlino nel 2005.

“Questo è un tavolo realizzato a Peach from the Alps”, ha detto Saragozza alla radio spagnola Cope, che lo ha immediatamente identificato dal filmato televisivo.

Bologna mostra un libro pubblicato nel 1999, lo stesso tavolo situato nella sala del Cremlino. [Piero Cruciatti/AFP]

In una fabbrica italiana vicino al Lago di Como, Bologna ha tirato fuori una serie di documenti che secondo lui erano prove sufficienti del ruolo della sua azienda.

Il Cremlino ha una fotografia del tavolo ristampata nel libro del 1999, un certificato legale firmato dall’allora presidente russo Boris Eltsin il 22 novembre 1996 e schizzi dettagliati dei frammenti.

“Sono sicuro al 100 per cento di quello che sto dicendo”, ha detto il 63enne italiano.

Tuttavia, desideroso di evitare polemiche, ha aggiunto: “Immagino che abbiano creato un tavolo simile come si dice in Spagna, ne è stata fatta una copia, ma non lo so”.

OAK è stata fondata dal padre di Bologna negli anni ’50 e oggi impiega circa 50 persone, preparandosi a ordinare articoli classici e contemporanei.

Lo showroom mette in mostra mobili con eleganti finiture moderne e sedie da pranzo con bordi dorati poste sotto lampadari luminosi.

Immagine di un tavolo situato al Cremlino in un libro pubblicato il 10 settembre 1999In un libro pubblicato nel 1999, Bologna indica l’immagine di un tavolo al Cremlino [Piero Cruciatti/AFP]

Secondo Bologna, la scrivania di Putin, situata nell’area della reception del Cremlino, era di circa 7.000 metri quadrati (75.000 piedi quadrati) su due piani e faceva parte dell’arredamento.

“In altri paesi, vogliono il miglior design e la qualità dell’artigianato italiano”, ha affermato, aggiungendo che la sua azienda produceva mobili, pavimenti, finiture in legno e marmo per le pareti dei soggiorni del Cremlino.

READ  Il fondatore di Facebook Zuckerberg discute di "cooperazione" con il primo ministro italiano Troy

Molti dei clienti di OAK provengono dal Medio Oriente, inclusi gli ex dittatori Muammar Gheddafi della Libia e Saddam Hussein dell’Iraq.