Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Stornaras della Banca centrale europea ritiene che le scommesse sull’aumento dei tassi di interesse sugli investitori non siano giustificate

(Bloomberg) –

I più letti da Bloomberg

Il membro del Consiglio direttivo Yiannis Stournaras ha affermato che gli investitori non dovrebbero aspettarsi aumenti anticipati dei tassi dalla Banca centrale europea poiché prevede di uscire dallo stimolo pandemico.

Giovedì il governatore della Banca di Grecia ha dichiarato a Bloomberg TV che le scommesse sul fatto che il primo aumento della BCE avverrà a metà del 2023 “non si allinea con le nostre indicazioni future”. I titoli di stato europei hanno esteso i loro guadagni dopo i commenti.

Stornaras ha anche affermato che i responsabili politici cercheranno di evitare qualsiasi tumulto dopo la fine del programma di acquisto di debito di emergenza della Banca centrale europea da 1,85 trilioni di euro (2,1 trilioni di dollari), lanciato in risposta alla vendita di obbligazioni da parte dei paesi fortemente indebitati.

I commenti offrono uno sguardo sulla preoccupazione della Banca centrale europea che la volatilità e l’inasprimento dei mercati finanziari potrebbero danneggiare del tutto la ripresa dell’eurozona mentre i funzionari contemplano il futuro dei loro strumenti di stimolo mentre seguono un percorso politico significativamente più flessibile rispetto alle loro controparti nel mondo sviluppato.

Con gli acquisti di debito di emergenza che scadranno a marzo, la Banca centrale europea sta considerando un nuovo piano di acquisto di obbligazioni per prevenire turbolenze quando l’attuale programma di crisi verrà gradualmente eliminato, hanno detto questa settimana funzionari che hanno familiarità con la questione. I responsabili politici hanno identificato la riunione di dicembre come il momento appropriato per tali decisioni.

“Gli acquisti di asset mirano a fornire condizioni di finanziamento favorevoli e una transizione graduale della politica monetaria per prevenire qualsiasi tipo di frammentazione nelle giurisdizioni dell’eurozona”, ha affermato Sturnaras. “Sono sicuro che il Consiglio direttivo continuerà a lottare per questo”.

READ  EVENTI REUTERS L'amministratore delegato di Eni afferma che il business della bioraffinazione è il disaccoppiamento come opzione futura

I mercati monetari scommettono che la Banca centrale europea aumenterà il tasso di deposito di 10 punti base nel 2023, secondo i futures swap Eonia, e poco è cambiato dall’inizio di luglio, quando la banca centrale ha presentato la sua revisione della strategia. Tuttavia, la previsione è stata rimandata al 2024 a metà agosto.

Le obbligazioni italiane sono aumentate dopo i commenti di Stournaras, con il rendimento a 10 anni che è sceso di sei punti base allo 0,84% prima di pareggiare parte dei guadagni. Anche i debiti spagnoli e greci sono aumentati.

Lo stimolo molto lasco della Banca Centrale Europea lo distingue dalle banche centrali come la Federal Reserve e la Bank of England che hanno indicato la possibilità di un inasprimento.

“Non siamo nella stessa posizione”, ha detto Sturnaras. “Le previsioni di inflazione nell’Eurozona sono inferiori a quelle di Stati Uniti e Regno Unito. Naturalmente siamo in una fase diversa della politica monetaria”.

Lo slancio rallenta

Mentre l’Eurozona ha registrato un forte rimbalzo durante l’estate, lo slancio è rallentato di recente a causa della carenza globale di pezzi di ricambio e materie prime che ha portato a frenare la produzione. Anche le aziende del settore dei servizi hanno riportato una crescita della domanda inferiore, in parte legata alle preoccupazioni per la pandemia, l’inflazione e una certa moderazione dopo le riaperture iniziali.

La crisi energetica che porta i prezzi del gas a livelli record sta mettendo ulteriormente sotto pressione i prezzi al consumo e l’economia in generale.

“Mentre siamo nel bel mezzo di una tempesta perfetta, non sarei troppo veloce nel dire che abbiamo la stagflazione in questo momento”, ha detto Sturnaras. Ha aggiunto che le aspettative della Banca centrale europea e di altre istituzioni sono che l’inflazione rallenti al di sotto del suo obiettivo del 2% il prossimo anno.

READ  PANTHEON Media Group (PMG) annuncia un'espansione globale dei famosi marchi di moda italiani GRAZIA graffiti in sette paesi asiatici

Stournaras ha anche affermato che il consiglio discuterà se includere il debito greco nei futuri acquisti di attività che finora sono stati esclusi a causa del suo basso rating creditizio. Ha notato “progressi molto significativi” nell’economia del paese.

“È vero che la Grecia non ha ancora il grado di investimento, ma sono sicuro che se non avessimo avuto l’epidemia, sarebbe stato possibile ripristinare il grado di investimento in Grecia”, ha affermato.

(Aggiornamenti con la reazione dei mercati dal secondo paragrafo.)

I più letti di Bloomberg Businessweek

© 2021 Bloomberg LB