Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Storia in divenire quando i semifinalisti maschili si contendono la gloria

MELBOURNE, 27 gennaio (Reuters) – Un Open d’Australia iniziato con una prima chance che ha coinvolto il campione in carica Novak Djokovic si concluderà con uno storico splendore domenica con tutte e quattro le semifinaliste maschili che dovranno scrivere i loro nomi nei libri dei record.

Se il campione del 2009 Rafa Nadal dovesse vincere gli Australian Open per la seconda volta, lo spagnolo diventerà il primo uomo a vincere 21 titoli del Grande Slam, precedendo i grandi rivali Djokovic e Roger Federer.

Il 35enne si è detto più motivato dall’amore per il gioco che dal finire davanti a Djokovic e Federer.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“Non credo che la mia felicità, la mia felicità futura, dipenda (dipenderà) dal fatto che io abbia un Grande Slam in più di quello che ottengono gli altri o se gli altri realizzeranno più Slam di me”, ha detto dopo il suo quarto di finale vincere martedì.

Matteo Berrettini, che venerdì affronterà Nadal nella prima semifinale, punta a diventare il primo italiano a vincere gli Australian Open.

“Mi piace pensare che sto scrivendo un po’ (della) storia del tennis italiano. Siamo un grande paese per il tennis”, ha detto.

Daniil Medvedev può diventare il primo uomo nell’era Open a vincere un secondo major subito dopo aver rivendicato il suo primo dopo il successo degli US Open del 2021.

“Se è vero, allora sarà storia. È perfetto”, ha detto il russo.

Stefanos Tsitsipas, che affronterà Medvedev negli altri quarti di finale di venerdì, diventerebbe il primo greco a vincere un Grande Slam se dovesse alzare il trofeo.

READ  Valentino Rossi si impegna per un'intera stagione Fanatec GT World Challenge Europe con il supporto della campagna AWS con il Team WRT Audi

“Sto andando nella giusta direzione e le cose sembrano andare bene per me finora”, ha detto Tsitsipas, il più giovane dei quattro semifinalisti a 23 anni. “E, beh, con la giusta mentalità e con il giusto atteggiamento e con il giusto sviluppo durante tutto il torneo, le mie possibilità sono piuttosto buone”.

DRAMMA DJOKOVICO

Il dramma che circonda la deportazione di Djokovic dall’Australia alla vigilia del torneo non è stato dimenticato.

Quando Medvedev ha detto di aver incanalato lo spirito guerriero di Djokovic dopo aver ribaltato uno svantaggio di due set contro Felix Auger-Aliassime, è stato fischiato da alcuni fan.

Anche il direttore del torneo dell’Australian Open Craig Tiley è stato deriso ogni volta che è apparso in campo durante il torneo.

Ma la qualità degli ultimi quattro uomini in piedi è superba, ognuno dei quali ha vinto un titolo del Grande Slam o è arrivato alla finale dalla vittoria di Nadal agli Open di Francia del 2020.

Lo spagnolo e Berrettini si sono incontrati solo una volta, con Nadal che si è dimostrato troppo forte in una semifinale degli US Open nel 2019 durante la sua corsa al titolo.

Berrettini ha detto che la sesta testa di serie lo ha ispirato per più di un decennio, ma è fiducioso di poter essere battuto per dieci anni.

“So di potercela fare. Sarà (diventerà) davvero difficile”, ha detto il finalista di Wimbledon 2021.

Tsitsipas, secondo al Roland Garros l’anno scorso, e Medvedev hanno avuto le loro differenze ma si sono avvicinati come compagni di squadra per l’Europa alla Laver Cup lo scorso settembre.

READ  Euro 2020: la UEFA apre un'azione disciplinare contro la FA per comportamento dei tifosi nella finale di Wembley | notizie di calcio

Il russo ha sconfitto Tsitsipas in due set nelle semifinali del Melbourne Park dello scorso anno.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Courtney Walsh; Montaggio di Peter Rutherford

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.