Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Steam interrompe tutti i pagamenti verso Russia, Bielorussia e Ucraina

Steam interrompe tutti i pagamenti verso Russia, Bielorussia e Ucraina

Gli editori e gli sviluppatori di giochi con sede in Russia, Bielorussia e Ucraina non possono più ricevere pagamenti da Steam.

La conferma della modifica arriva tramite un programmatore di videogiochi Vadim, che si trova in Ucraina e ha ricevuto un’e-mail da Steam con i dettagli della modifica. L’e-mail spiega che “a causa dell’ambiente attuale, non possiamo inviare pagamenti bancari in Bielorussia, Russia e Ucraina”.

Le coordinate bancarie esistenti registrate su un account Steam per chiunque si trovi in ​​questi tre paesi sono state disattivate. L’e-mail rileva che le informazioni bancarie possono essere “corrette”, ma che Valve non effettuerà alcun pagamento del saldo in sospeso fuori ciclo, il che significa attendere un mese in più per essere pagato anche se è possibile collegare un nuovo account.

Non è chiaro il motivo per cui l’Ucraina è inclusa in questo elenco, ma una spiegazione è stata fornita in precedenza Utente Twitter Dark In risposta al tweet di Vadim, suggerisce: “Non credo che questa sia stata una mossa politica e soprattutto non riescono letteralmente a tenere il passo con i cambiamenti valutari in quelle aree”.

Comunque sia, chiunque faccia affidamento su Steam come principale fonte di reddito in questi paesi ora ha un enorme problema da superare. Un conto bancario alternativo deve essere preparato prima del prossimo ciclo di pagamento, cosa che potrebbe essere impossibile nel caso della Russia a causa di tutte le sanzioni imposte allo stato. Per gli sviluppatori in Ucraina, speravi che Valve trovasse una soluzione per loro. Nel frattempo, PayPal ha reso più facile ed economico inviare denaro in Ucraina.

READ  SK Hynix lancia la nuova unità SSD PCIe 4.0 con prestazioni da record