Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Stargazing: Lehi Museum collabora con la NASA per insegnare le immagini del telescopio Webb

La NASA ha rivelato martedì quattro nuove immagini scattate dal telescopio James Webb. Questa immagine mostra la Nebulosa Carina. L’Hutchings Museum Institute di Lehi, scelto dalla NASA come ospite ufficiale degli eventi Webb, ha organizzato sabato un evento per celebrare le prime immagini del telescopio (NASA, ESA, CSA e STScI)

Tempo di lettura stimato: 5-6 minuti

LEHI – foto recenti da Telescopio spaziale James Webb Diffondere in tutto il mondo questa settimana, spettacolo Nuove immagini dettagliate di galassie e stelle Mostra istantanee di miliardi di anni nel passato.

Il Istituto Museo Hutchings A Lehi, che è stata scelta dalla NASA come ospite ufficiale degli eventi di Webb, sabato ha celebrato le prime immagini rilasciate dal James Webb Space Telescope e ha condiviso ciò che si può apprendere attraverso le immagini del telescopio.

Joshua Loringer ha parlato dell’importanza delle foto e ha risposto alle domande. È un assistente professore di fisica alla Utah Valley University e sarà il ricercatore principale per due dei programmi del telescopio spaziale Webb che ha proposto.

Loringer ha detto che il progetto Webb Telescope è iniziato circa 20 anni fa, e lo è stato Iniziato la mattina di Natale 2021. Ci è voluto un mese per aprire gli specchi e installare la fotocamera: Loringer ha detto che il telescopio aveva le dimensioni di un campo da tennis e doveva essere demolito per inviarlo nello spazio. Ha detto che potevano succedere molte cose diverse per causare il fallimento di un progetto – 344 singoli punti di errore – ma tutto è andato alla perfezione.

Il telescopio è puntato dalla Terra verso lo spazio e include un importante schermo solare che mantiene il lato rivolto a circa meno 390 gradi, mentre il lato rivolto verso il sole è a circa 260 gradi Fahrenheit.

Nella presentazione, Lothringer ha confrontato più immagini scattate nella stessa area dal telescopio Hubble e dal telescopio Webb e ha spiegato che il telescopio Webb legge le lunghezze d’onda dell’infrarosso: uno dei motivi per cui deve essere così freddo è che non legge la propria immagine . il calore. Il nuovo telescopio ha anche uno specchio d’oro, perché l’oro è bravo a riflettere la luce rossa a lunghe lunghezze d’onda.

Poiché il telescopio non guarda la luce visibile, le immagini condivise dalla NASA hanno colori che vengono interpretati dai colori che appaiono in diverse immagini di luce infrarossa.

Le immagini a infrarossi di Webb includono molte informazioni aggiuntive, inclusa la composizione di galassie e stelle e la loro distanza dal telescopio. Loringer ha detto che il telescopio ha mostrato galassie così lontane che stiamo guardando cosa è successo oltre 13,1 miliardi di anni fa, alcune delle prime galassie a seguire il Big Bang.

“Ogni momento Webb ti dice qualcosa… e, naturalmente, c’è altro in arrivo”, ha detto.

Joshua Lothringer, professore associato all'UVU, parla di come il James Webb Space Telescope è stato lanciato e aperto nello spazio in un evento all'Hutchings Museum Institute di sabato.
Joshua Lothringer, professore associato all’UVU, parla di come il James Webb Space Telescope è stato lanciato e aperto nello spazio in un evento all’Hutchings Museum Institute di sabato. (Foto: Emily Ashcraft, KSL)

Il James Webb Space Telescope ha abbastanza carburante per mantenerlo in orbita attorno al sole fuori dall’orbita terrestre per circa vent’anni e ogni anno gli scienziati possono presentare proposte per far sì che il telescopio studi qualcosa per loro.

Loringer ha accettato due proposte, una per studiare le stelle nane brune e l’altra per studiare gli esopianeti. Ha spiegato che le informazioni dal telescopio sono pubbliche, ma quando una persona specifica fa uno studio, le informazioni rimangono private per un massimo di un anno per consentire loro di ricercare prima che diventino pubbliche.

Chiunque può andare online per vedere l’orario di dove guarderà il telescopio la prossima settimana. Loringer ha detto che sta attualmente ricercando una supernova.

Dopo lo spettacolo, il museo ha suonato a Discussione dal vivo su YouTube Con gli scienziati della NASA che guardano le immagini.

Daniela Larsen, direttore esecutivo dell’Hutchings Museum Institute, ha affermato che il museo sta investendo nella condivisione di informazioni sulle esplorazioni in corso. Ha detto che c’è ancora molto da scoprire, sia sulla Terra che nello spazio, e il fatto che Webb guardi direttamente agli eventi del passato è molto interessante per il museo.

“Questo è un momento generazionale nell’esplorazione dell’universo”, ha detto Larsen. “Siamo entusiasti di celebrare questo grande risultato con la comunità e i nostri amici della NASA mentre le prime immagini dettagliate di questo meraviglioso telescopio vengono rilasciate al mondo”.

Ha detto che partecipare all’esplorazione dello spazio può ispirare i bambini ed è positivo per loro organizzare eventi a cui possono partecipare e che preferiscono. Il museo contiene Serie estiva della NASA Con altre discussioni relative allo spazio che sperano di coinvolgere i bambini nel portare uno spirito di esplorazione nello Utah.

“Queste immagini mostrano l’universo com’era milioni di anni fa e ci permettono di vedere letteralmente il passato tra il nostro sistema solare, la nostra galassia e galassie lontane fin dalle prime epoche dello spazio. Questa esplorazione rivelerà scoperte inimmaginabili ora che ci aiuteranno a spingere pianeta nel futuro”.

L’edificio che ospita il museo è stato costruito nel 1919 dai veterani della prima guerra mondiale, ma si prevede di aggiungere 70.000 piedi quadrati all’edificio, preservando la facciata storica, entro il 2026; Larsen ha detto che la città ha donato del terreno dietro l’edificio per accogliere la crescita. Ha detto che hanno in programma di continuare a collaborare con la NASA e il National Geographic per portare nuove e interessanti mostre.

Lei disse il Museo Unico in quanto non è un museo cittadino, statale o ecclesiastico e si concentra sulla storia locale delle molte culture diverse che hanno contribuito alla storia dello stato.


Questo è il momento di una generazione nell’esplorazione dell’universo.

– Daniela Larsen, Direttore Esecutivo dell’Hutchings Museum Institute


La partnership dell’Hutchings Museum Institute con la NASA fornisce l’accesso alla formazione educativa continua e alle risorse in classe per gli educatori e un’opportunità per gli educatori di portare gli studenti al museo. Questo fa parte del programma collaborativo della NASA per la condivisione di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM) e lo sviluppo professionale per gli educatori.

“Il programma di condivisione STEM è un ottimo modo per gli educatori di trarre vantaggio da informazioni, progetti e scienza interessanti raccolti attraverso il telescopio Webb che la NASA e altri scienziati di tutto il mondo utilizzano per le loro classi”, ha affermato Larsen.

Immagini

Storie correlate

Ultime storie di scienza

Emily Ashcraft è entrata a far parte di KSL.com come reporter nel 2021. Si occupa di questioni legali e giudiziarie, nonché di notizie su salute, fede e religione.

Altre storie che potrebbero interessarti

READ  Nuovo piano di 10 anni per l'universo