Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

SSD Portatile Buffalo SSD-PG – 2021 Recensioneمر

SSD Portatile Buffalo SSD-PG - 2021 Recensioneمر

L’SSD portatile SSD-PG di Buffalo (a partire da $ 69,99 per la versione da 500 GB che abbiamo testato) è una buona scelta per le persone che desiderano sostituire un disco rigido lento e pesante con un’unità a stato solido (SSD) esterna. Il sottile SSD-PG completamente nero offre una compressione extra – ed è circa il doppio più veloce di un normale disco rigido – a un prezzo accessibile se sei un appassionato acquirente. Può anche sopravvivere a cadute o maltrattamenti. Sebbene SSD-PG sia buono per l’uso quotidiano, è relativamente lento con l’uso di moderne unità a stato solido esterne; Sono disponibili opzioni molto più veloci che non hanno bisogno di rompere la banca.


Il piccolo monolite di tutti i giorni per la strada

SSD-PG è una scheda nera opaca (HWD) da 0,4 x 3 x 4,6 pollici. Nella parte superiore, il nome Buffalo è tempestato di caratteri luccicanti e la spia di stato si trova nell’angolo in alto a destra. (Il LED si illumina in bianco quando l’unità è collegata e lampeggia quando il trasferimento è in corso.)

Da un lato c’è una porta USB Micro-B, che si inserisce su un’estremità di un cavo incluso. L’altra estremità può essere collegata alla porta USB Type-A di un computer o all’adattatore USB-A-to-C incluso per l’utilizzo con una porta USB-C accanto al computer.

(Foto: Molly Flores)

Nella parte inferiore dell’unità ci sono due adesivi, uno con le informazioni sul modello e il numero di serie e l’altro che promuove il servizio di recupero dati di Buffalo, una joint venture con salvaguida. (Se la tua unità si guasta, puoi ottenere una valutazione gratuita di DriveSavers senza alcun costo e non ci sono costi se Buffalo non è in grado di recuperare i tuoi dati.) Un codice QR scansionabile ti porta alla pagina di recupero dati dell’azienda.

Buffalo SSD-PG SSD portatile inferiore

(Foto: Molly Flores)

L’SSD-PG ha una certa robustezza, soddisfacendo le qualifiche per MIL-STD-810G 516.6 US Army Fourth Action per la resistenza alle cadute. Questo test di caduta (spesso chiamato test d’urto) comporta la caduta del prodotto 26 volte da circa quattro piedi, per testare la resistenza all’impatto di tutte le facce, bordi e angoli. Motore Nessuno Classificazione IP, indicando che non è stato testato per la resistenza alla polvere o all’acqua. La porta Micro-B è sbloccata.

READ  "Elden Ring" potrebbe essere mostrato all'E3 2021.

Interfaccia SSD portatile Buffalo SSD-PG

(Foto: Molly Flores)

Buffalo elenca l’SSD-PG a $ 69,99 per la versione da 500 GB (che abbiamo testato) e $ 114,99 per la versione da 1 TB. Tuttavia, i prezzi dei distributori variano. In base agli attuali prezzi di Amazon, le unità ti riporteranno rispettivamente di circa 13 centesimi e 10 centesimi per GB, rendendo l’unità da 1 TB facilmente l’affare migliore. Nel frattempo, alcuni rivenditori stanno valutando un SSD-PG da 1 TB nella gamma di $ 130, altri molto meno. Il tuo chilometraggio può variare quando guardi.

L’SSD-PG è coperto da una garanzia di due anni, anche se Buffalo aggiungerà un altro anno alla garanzia se registri l’unità presso l’azienda entro 90 giorni dall’acquisto. Questo, infatti, non dovrebbe essere un requisito per una copertura aggiuntiva, sebbene non sia affatto unico.

Un punto preoccupante: una nota confezionata con SSD-PG informa gli utenti che l’unità potrebbe non funzionare bene con i PC dotati di determinate CPU AMD Ryzen, in particolare i processori desktop e mobili della serie Ryzen 4000 con AMD Radeon Graphics e i processori desktop Dal Ryzen 5000 serie. L’unità trasferisce i file in modalità UASP (USB Attached SCSI Protocol) o BOT (Bulk Transfer Only), ma un computer dotato di una delle suddette CPU potrebbe non supportare le unità USB in modalità UASP.

Buffalo fornisce una correzione scaricabile gratuitamente sotto forma di un’utilità chiamata USB Mode Manager. Eseguendo questo programma per modificare il protocollo di trasferimento dell’unità in modalità BOT, l’unità sarà compatibile con i computer che eseguono una delle rispettive CPU. Tuttavia, questo ci sorprende come qualcosa che deve essere installato dalla fabbrica, soprattutto data la popolarità accelerata delle CPU Ryzen negli ultimi tre anni.


Test SSD-PG: questo bufalo non avrà fretta

Testiamo tutti i nostri SSD esterni sul Flagship Storage Test di PC Labs, che è stato costruito su una scheda madre Asus Prime X299 Deluxe con una CPU Intel Core i9-10980XE Extreme Edition. Il sistema supporta 16 GB di RAM DDR4 Corsair Dominator con clock a 3600 MHz e una scheda grafica GeForce che gestisce l’output del display.

READ  Amazon potrebbe svelare un nuovo altoparlante da 15 pollici ed Echo Show martedì

Abbiamo eseguito la nostra consueta serie di test SSD esterni sull’SSD-PG, che include Crystal DiskMark 6.0, PCMark 10 Storage di UL, Disk Speed ​​Test di BlackMagic e il nostro test di spostamento delle cartelle. I primi due vengono eseguiti su un computer con un’unità formattata in NTFS, gli altri due su un MacBook Pro 2016 utilizzando exFAT. (Ulteriori informazioni su come testare le unità a stato solido.)

Eseguendo il benchmark Crystal DiskMark 6.0, che misura le velocità di trasferimento per blocchi di dati grandi e contigui, dal test benchmark di Windows 10, l’SSD-PG ha convertito punteggi di lettura/scrittura sequenziali di 251 MB/s per la lettura e 227 MB/s per la lettura. Questo è ben al di sotto delle velocità massime di lettura/scrittura stimate di 340 MB/s e 320 MB/s, rispettivamente, e lenta per un SSD esterno basato su kernel SATA, in particolare sulle letture. Al contrario, il Crucial X6 ha avuto un buon punteggio di lettura di 557 MB al secondo ma una velocità di scrittura di 212 MB al secondo. Anche l’HP Portable SSD P500 ha ottenuto 420 MB/s in lettura e solo 265 MB/s in scrittura. L’unità flash Buffalo SSD-PUT ha ottenuto prestazioni migliori, raggiungendo un punteggio di lettura di 439 MB al secondo e un punteggio di scrittura di 404 MB al secondo.

Tuttavia, su Crystal DiskMark, SSD-PG ha superato le unità esterne portatili basate su meccanismi rotanti (non pianificati qui). Questi piatti tendono a registrare in un intervallo ristretto, tra 115 Mbps e 135 Mbps sia per la lettura che per la scrittura sequenziale. Ad esempio, il WD My Passport da 5 TB ha ottenuto 131 MB al secondo per la lettura e 126 MB al secondo per la scrittura.

Nel test di archiviazione PCMark 10, che misura la prontezza di un SSD per eseguire una serie di attività quotidiane, l’SSD-PG Buffalo ha ottenuto risultati migliori. Il suo punteggio di 647 lo colloca al centro del nostro gruppo di confronto.

READ  Apple conferma che la Magic Keyboard 2020 funzionerà, ma c'è un problema

Sul lato Mac del banco di prova, nel test BlackMagic, che misura le velocità sequenziali di lettura e scrittura dell’unità, l’SSD-PG è risultato con una velocità di lettura di 328 MB al secondo e una velocità di scrittura di 384 MB al secondo, più veloce dell’HP P500 ma più lento dell’HP P500. SSD-PUT (384 MB/s in lettura, 400 MB/s in scrittura) che è significativamente indietro rispetto a Crucial X6 (458 MB/s in lettura, 521 MB/s in scrittura) e TeamGroup T-Force Treasure Touch (473 MB/s in lettura, 484 megabyte al secondo per scrivere).

In breve, è adatto per le attività quotidiane, ma è ben lontano dalla velocità nella moderna terminologia SSD.


Resistente agli urti e abbastanza stabile

Il Buffalo SSD-PG non vincerà alcun riconoscimento per la velocità. Le ultime unità a stato solido esterne con moduli interni basati su PCI Express e interfacce lato sistema USB 3.2 Gen 2 portano finalmente un significativo aumento di velocità al mercato dello storage diretto. Questa tendenza lascia i motori come questi nella polvere.

Buffalo SSD-PG

(Foto: Molly Flores)

Un SSD-PG dovrebbe andare bene per l’archiviazione e il trasferimento di dati scomodi di tutti i giorni, ed è circa due volte più veloce di un normale disco rigido portatile rotante. (La velocità ci metterà in pausa se ci scriviamo gigabyte giorno dopo giorno.) È una buona scelta, soprattutto perché può essere battuta. Sulla base degli attuali prezzi al dettaglio, il modello da 1 TB è più conveniente per GB rispetto al modello da 500 GB; Il suo prezzo varia notevolmente tra i venditori, ma non devi pagare più di $ 100 per questo. Per quei soldi, ottieni un SSD solido, potente ed estremamente portatile, ma la sua proposta di valore aumenta e diminuisce con il prezzo di vendita effettivo.