Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sports Digest: Roger Federer perde la rivincita agli Open di Ginevra

Roger Federer ha restituito una palla a Pablo Andogar durante la partita del secondo turno agli Open di Ginevra martedì. Salvatore de Nolfi / Keystone via AP

Tennis

Roger Federer ha perso la rivincita due mesi dopo, perdendo contro Pablo Andogar per 6-4, 4-6, 6-4 martedì nel secondo round dell’Open di Ginevra.

La prima partita di Federer sulla terra battuta in quasi due anni lo ha tenuto in campo per quasi due ore nel solo secondo torneo dagli Australian Open del 2020. Gli ultimi 15 mesi hanno comportato due interventi chirurgici al ginocchio destro. Nel set decisivo, la testa di serie Federer ha dovuto rompere un vantaggio per 4-2 prima che Andujar si riprendesse.

Federer ha salvato due match point sul suo servizio, ma il terzo si è concluso con un diritto vagante sotto pressione a fondo campo. Andogar si è messo le mani sulla testa dopo la vittoria e ha scambiato un sorriso quasi di scusa con Federer in rete. Il 39enne Federer e il 35enne Andogar stavano suonando insieme in tour per la prima volta.

Prima di scendere in campo, Federer è stato spettatore per una parte della prima apparizione dell’ATP Tour, forse il miglior tennista maschile svizzero dalla sua ascesa negli anni ’90. Con Federer in attesa di parte della partita, il diciottenne Dominic Stefan Stricker ha sconfitto l’ex campione degli US Open Marine Cilic 7-6 (5) 6-1 al primo turno. Stryker, il campione juniores Open di Francia lo scorso anno, si è classificato 419. Cilic, che ha vinto il suo unico titolo di singolo al Grande Slam nel 2014, è stato classificato 46 °.

Lo svizzero mancino aveva nove assi e nessun doppio fallo. Cilic ha rotto il servizio quattro volte e si è rotto solo due volte. Stricker si è allenato in precedenza con Federer. Il suo prossimo avversario sarà Martin Vosovic, testa di serie 40, che ha battuto lo svizzero Henry Laksonen 7-5, 7-5.

READ  Successo! Obbiettivo! Birra?: Ha sentito un analista di calcio tunisino ordinare la birra in onda

Apri EMILIA-ROMAGNA: Il deludente ritorno al tennis di Serena Williams è continuato quando ha perso in set consecutivi contro la 68esima testa di serie Katrina Seniakova nel secondo turno martedì a Parma, in Italia. La Williams, testa di serie, ha accettato una wild card per partecipare al campionato di Parma dopo aver perso la sua partita di apertura all’Open d’Italia la scorsa settimana, è stata battuta 7-6 (4) 6-2.

Ha sconfitto la giovane Lisa Bigato nelle qualificazioni 6-3 6-2 nel turno precedente ottenendo la sua prima vittoria da quando aveva sconfitto Simona Halep nei quarti di finale degli Australian Open a febbraio. Dopo una pausa, la Williams ha perso in due set a Roma contro il Club Podoroska. Williams si sta preparando per gli Open di Francia a Parigi, che inizieranno lunedì.

La terza testa di serie Koko Guof, Kaya Kanebi, è stata eliminata 7-6 (6) e 7-6 (7) in una partita del primo turno.

Conquista di Lione: Gael Monfils ha concluso una serie di vittorie consecutive di 15 mesi battendo il fortunato perdente Thiago Seabooth Wilde del Brasile 7-5 6-4 martedì al Lyon Open.

Meno di due settimane prima dell’inizio dell’Open di Francia a Parigi, il quinto testa di serie francese ha ricevuto un gradito impulso dopo aver rallentato di recente a causa di infortuni. Monfils, ritiratosi dal Monte Carlo Open per infortunio al polpaccio e perso al primo turno a Roma, ha finalmente iniziato la sua stagione sulla terra battuta a Lione. Ha colpito sette assi e salvato sette break point, lo ha affrontato nel secondo round. La sua precedente vittoria era stata nel febbraio 2020 a Dubai, prima che la pandemia di coronavirus fermasse il tennis.

Anche l’italiano Lorenzo Musetti ha battuto la settima testa di serie del Canada Felix Auger-Eliassem 7-6 (3), 3-6, 7-5.

READ  Un famoso ristorante italiano sta riaprendo a Sheffield, con nuovi entusiasmanti piatti ed eventi in programma

Hockey

Donne americane: Casey Bellamy, tre volte olimpionico, ha aiutato gli Stati Uniti a finire 20 anni di siccità con medaglie d’oro ai Giochi invernali 2018Ha annunciato il suo ritiro martedì. Bellamy, che ha compiuto 34 anni ad aprile, era una veterana da 15 anni della squadra nazionale femminile degli Stati Uniti.

Bellamy ha detto: “L’hockey mi ha regalato dei ricordi meravigliosi, e per quanto sia difficile prendere questa decisione, so che è giusto nel mio cuore”. “Così ho deciso di abbandonare il gioco e iniziare il prossimo capitolo della mia vita”.

La nativa del Massachusetts ha vinto anche un argento alle Olimpiadi del 2010 e del 2014. Il difensore ha anche giocato in nove campionati mondiali della World Ice Hockey Federation, una delle uniche due atlete ad aver vinto otto ori. I Mondiali 2020 sono stati anticipati quest’anno e riprogrammati dal 6 al 16 maggio in Nuova Scozia, in Canada, da Le autorità sanitarie locali hanno annullato i piani per organizzare il torneo.

boxe

COLPI DI FURY-JOSHUA SNAG: La lotta britannica a tutto campo si è scontrata tra Anthony Joshua e Tyson Fury per diventare l’indiscusso campione del mondo dei pesi massimi. Il promotore di Joshua, Eddie Hearn, martedì ha confermato i rapporti secondo cui un arbitro statunitense ha stabilito che Fury era contrattualmente obbligato ad affrontare una terza battaglia con Deontay Wilder.

Ciò solleva dubbi sulla proposta di combattimento del 14 agosto tra Joshua e WBA, campione IBF e WBO, e Fury, campione WBC, che avrebbe dovuto svolgersi in Arabia Saudita. Hearn ha detto che ha dato alla squadra di Fury fino alla fine della settimana per trovare una soluzione, altrimenti passerà al “Piano B”.

“Abbiamo fatto un accordo con Tyson Fury e ci è stato detto che l’arbitrato non sarebbe stato un problema e che possiamo andare avanti con questa battaglia”, ha detto Hearn sui social media di Matchroom. “Loro (i promotori di Fury) si sbagliavano e questo è su di loro. Questa è la loro responsabilità e il loro problema. Speriamo che possano risolvere questo problema, ma dobbiamo prenderci cura di noi stessi e di Anthony Joshua. Dobbiamo mantenere il campione del mondo unificato status, e quelle conversazioni continueranno e vogliamo essere in posizione entro la fine Questa settimana, sapremo se stiamo combattendo Tyson Fury o se stiamo andando avanti con un’altra opzione “.

READ  Aggiornamento sulla salute per Michael Schumacher, la sua famiglia acquista un appezzamento di terreno da 4,4 milioni di dollari, la moglie di Corina

Invece, Hearn ha detto che Joshua potrebbe combattere il concorrente obbligatorio della cintura WBO, l’ucraino imbattuto Oleksandr Usyk.

Fury e Wilder hanno combattuto una decisione divisa nel dicembre 2018, prima che Fury vincesse il suo secondo incontro fermandosi al settimo round lo scorso febbraio. Fury è passato dai piani per una possibile terza battaglia con Wilder, che è stata complicata da un infortunio agli americani e dall’assenza di appuntamenti televisivi disponibili. Fury ha annunciato la data e il luogo del combattimento con Joshua in un video clip sul suo account Twitter domenica.

Auto da corsa

Indianapolis 500: L’artista in vetta alle classifiche e vincitore di platino Jimmy Allen suonerà quest’anno l’inno nazionale della 500 Miglia di Indianapolis.

Allen canterà “The Star-Spangled Banner” prima che i conducenti chiamino le loro auto il 30 maggio all’Indianapolis Motor Speedway. La NBC trasmetterà “The Greatest Spectacle in Racing” per il terzo anno consecutivo.

Allen ha fatto la storia nel 2018 come il primo artista nero a iniziare la sua carriera con due canzoni consecutive su Radio Countryside, con “Best Shot” e “Make Me Want To”. Il mese scorso Allen ha vinto il premio come miglior nuovo artista dell’anno agli Academy of Country Music Awards.