Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

SpaceX annulla il lancio dello Starlink 10-2 da Cape Canaveral a causa del maltempo – Spaceflight Now

SpaceX annulla il lancio dello Starlink 10-2 da Cape Canaveral a causa del maltempo – Spaceflight Now
Un aereo Falcon 9 è pronto per la missione Starlink a Cape Canaveral Pad 40. Foto del file: Adam Bernstein/Spaceflight Now.

Aggiornamento alle 20:30 EST: SpaceX ha annullato la missione a causa di condizioni meteorologiche avverse; Obiettivo venerdì per il lancio.

Il maltempo persistente ha costretto SpaceX a interrompere il lancio del Falcon 9 giovedì sera. La Florida centrale e meridionale sono esposte a ondate di temporali e forti piogge tropicali che dovrebbero durare diversi giorni.

Il lancio della missione Starlink 10-2 è ora previsto per venerdì alle 16:35 EDT (20:35 UTC). Un razzo Falcon 9 trasporterà 22 satelliti Starlink nell’orbita terrestre bassa nella 44a missione Starlink prevista per quest’anno.

La missione segna il 61° volo del Falcon 9 della compagnia nel 2024, che eguaglierà il numero totale di lanci orbitali realizzati in tutto il 2022. Spaceflight Now avrà una copertura in diretta a partire da circa un’ora prima del lancio.

Con l’avvicinarsi dell’opportunità di lancio di giovedì, il 45° Weather Squadron prevede che il tempo sarà favorevole per circa il 25% durante la nuova finestra di lancio.

I meteorologi hanno espresso preoccupazione per le nubi a incudine, i cumulonembi e una possibile violazione della regola del campo elettrico superficiale, tutti fattori che influiscono sulla possibilità che un missile possa generare fulmini se lanciato in condizioni non ottimali.

La previsione della finestra di backup di 24 ore mostra le stesse preoccupazioni meteorologiche, ad eccezione della regola dei campi elettrici di superficie. La finestra si apre venerdì con solo il 40% adatto al lancio e migliora all’80% entro la fine della finestra.

La missione è stata rinviata da mercoledì per ragioni che SpaceX non ha rivelato. Nel primo pomeriggio di mercoledì, SpaceX ha ritardato il lancio previsto alle 17:20 fino alla fine della finestra di lancio serale prima di annullare definitivamente la missione a metà pomeriggio. All’epoca era chiaro che i preparativi erano in ritardo perché il missile non aveva alzato la sua configurazione di lancio verticale in tempo per il lancio.

READ  Lo scienziato del CDC afferma che anche con la variante Delta, la capacità dei vaccini COVID-19 di prevenire il ricovero non è diminuita in modo significativo

Il booster del primo stadio Falcon 9 a supporto di questa missione, B1073, verrà lanciato nella flotta SpaceX, per la sedicesima volta. In precedenza ha supportato il lancio del lander lunare HAKUTO-R di ispace, la missione di ridesharing Bandwagon-1 e 10 precedenti missioni Starlink.

Poco più di otto minuti dopo il decollo, il B1073 atterrerà sul drone SpaceX “Basta leggere le istruzioni”. Questo sarà l’84esimo atterraggio su questo drone e il 319esimo atterraggio del booster finora.

La missione arriva in un momento impegnativo per SpaceX e la NASA. Questa settimana, i due, insieme alla Federal Aviation Administration (FAA) e ad altre agenzie federali, ospiteranno una serie di incontri di persona per informare il pubblico e ottenere feedback sulla proposta di SpaceX di lanciare missioni Starship dal Launch Complex 39A (LC-39A) al Kennedy Space Center della NASA.

SpaceX ha recentemente inviato gli ultimi due segmenti della torre insieme ai bracci delle bacchette per la seconda torre dell’astronave alla sua struttura Starbase nel sud del Texas.

La parte della torre della Starship insieme al sistema di ascensore delle bacchette rotola nel bacino del giroscopio vicino al sito della stampa presso il Kennedy Space Center della NASA sabato 1 giugno 2024. I componenti erano alcuni carichi diretti alla base stellare nel sud del Texas per una seconda torre di lancio. Immagine: Will Robinson Smith/Space Flight Now