Ottobre 6, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sotle è rimasto scioccato quando Udogi è stato snobbato dall’Italia

Il tecnico dell’Udinese Andrea Zottle è rimasto sorpreso dal fatto che il difensore italiano di origine nigeriana Destiny Udogi non fosse nella rosa italiana di Roberto Mancini per le partite della UEFA Nations League.

Mancini ha convocato 29 giocatori per le sfide contro Inghilterra e Ungheria, ma ha escluso Udogi come terzino sinistro, optando invece per Federico DiMarco (Inter) ed Emerson Palmieri (West Ham).

“Questi risultati mi hanno sorpreso. Rispetto le scelte di Roberto Mancini, ma sono rimasto comunque sorpreso. Penso che Udogi sia uno dei migliori terzini del campionato e lo dimostrerà sempre”, ha detto Sotle a Football Italia.

Domenica ha giocato 79 minuti con l’Udinese nella vittoria per 3-1 sull’Inter, risultato che ha portato il club al terzo posto in Serie A.

Sulla scia della sua stagione rivoluzionaria nel 2021/22, il Tottenham ha ingaggiato Udogi in estate per 15,5 milioni di sterline iniziali più 6 milioni di sterline in componenti aggiuntivi, prima di rimandare il giovane in prestito per una stagione.

Nazionale italiano Under 21, Udogie ha esordito con gli Azzurrini nella gara di qualificazione agli Europei contro il Lussemburgo lo scorso settembre. Ha quattro presenze a livello giovanile fino ad oggi, ma è ancora idoneo a rappresentare il paese di suo padre, la Nigeria, dopo il recente affronto di Mancini.

Tutti i diritti riservati. Questo contenuto e altri contenuti digitali su questo sito Web non possono essere riprodotti, pubblicati, trasmessi, riscritti o ridistribuiti in tutto o in parte senza l’espresso consenso scritto di PUNCH.

Contatto: Autore[at]punchng.com