Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

“Sostegno al prezzo di acquisto, l’esenzione fiscale può stimolare la crescita della mobilità elettrica”

Un alto funzionario della casa automobilistica di lusso italiana Maserati ha affermato che un forte ecosistema normativo, compresi i sussidi ai prezzi di acquisto e le agevolazioni fiscali, potrebbe supportare la crescita della mobilità elettrica nel Paese.

Bojan Jankulovski, COO di Maserati India, ha affermato che un tale ecosistema normativo per qualsiasi Paese dovrebbe essere sviluppato tenendo presente il migliore interesse del cliente.

Pertanto, il sostegno ai prezzi di acquisto e le agevolazioni fiscali avranno un impatto significativo sulla domanda dei consumatori. Inoltre, i governi devono garantire forti investimenti nelle infrastrutture di ricarica come parte dei loro programmi di stimolo economico”, ha detto al Sunday Express.

“È davvero un momento entusiasmante perché stiamo per inaugurare una nuova era. La mobilità elettrica è il futuro e ogni casa automobilistica, inclusa Maserati, sta lavorando per realizzarla.

Tuttavia, Jankulovsky ha aggiunto che i marchi automobilistici devono combinare i loro valori tradizionali con il progetto di elettrificazione. “Ecco perché dobbiamo trovare l’equilibrio nel soddisfare le richieste del mercato che guidano la mobilità verde e, allo stesso tempo, non vogliamo dimenticare il nostro DNA tradizionale del marchio”.

Ha affermato che il mercato delle auto di lusso in India dovrebbe crescere del 15-20% nei prossimi cinque anni, con una crescita proveniente dalle città non metropolitane e di secondo livello.

“Stiamo assistendo a una nuova ondata di domanda proveniente anche dalle città non metropolitane e di livello 2. Queste città hanno il potenziale per continuare a fornire grandi opportunità anche in futuro e si stanno dimostrando catalizzatori nello stimolare la domanda per l’industria automobilistica “, ha affermato Jankulovsky. In combinazione con un reddito disponibile più elevato, alla crescita di questi mercati emergenti. Nell’ultimo anno, Maserati ha visto un aumento della domanda da queste città di secondo livello, ha affermato.

READ  Delta sta apportando alcune modifiche alle tariffe di base della classe economica; Barbados ha qualcosa per tutti

Ha aggiunto che non si può negare che lo stato di carenza di chip abbia colpito brevemente l’industria automobilistica. Per Maserati, la prima mondiale della Grecale, originariamente prevista per novembre di quest’anno, è stata rinviata alla primavera del 2022 a causa di problemi di fondo che hanno causato interruzioni nelle catene di approvvigionamento dei componenti chiave necessari per completare il processo di produzione della vettura. “In particolare, a causa della carenza di semiconduttori, la quantità di produzione non ci consentirà di rispondere adeguatamente alla domanda globale prevista”, ha affermato Jankulovsky.

“Penso che le case automobilistiche, inclusa Maserati, abbiano trovato nuovi modi per implementare le loro strategie aziendali e che ci sia molta attenzione sulla digitalizzazione perché le vendite online diventeranno una nuova tendenza”, ha affermato, aggiungendo che man mano che si adattano alla nuova normale situazione digitale, esperienze meno connesse giocheranno un ruolo più importante.