Aprile 18, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sollecita Telecom Italia a convocare un consiglio di amministrazione per nominare il candidato di Vivendi

Sollecita Telecom Italia a convocare un consiglio di amministrazione per nominare il candidato di Vivendi

MILANO (Reuters) – Alcuni amministratori di Telecom Italia (TIM) (TLIT.MI) hanno sollecitato un consiglio straordinario per nominare un candidato sponsorizzato dal grande investitore Vivendi (VIV.PA) per ricoprire un posto di amministratore vacante. nell’ex monopolio telefonico, hanno detto sabato due fonti.

Vivendi è attualmente ai ferri corti con il management di TIM sui suoi piani per ringiovanire le attività domestiche della più grande compagnia telefonica italiana vendendo la sua preziosa rete terrestre.

Fonti hanno riferito che venerdì alcuni amministratori di TIM hanno inviato una lettera sollecitando la società a convocare una riunione all’inizio della prossima settimana per selezionare Luciano Carta per occupare un posto vacante nel consiglio.

La candidatura di Carta è stata avanzata da Vivendi, l’ex capo del gruppo di difesa italiano Leonardo.

TIM e Vivendi hanno rifiutato di commentare.

Il comitato per le nomine di Telecom Italia inizierà lunedì l’esame della candidatura di Carta, ha detto una delle fonti, aggiungendo che non è stata ancora convocata alcuna riunione del consiglio.

Il seggio del consiglio è vacante da gennaio, quando l’amministratore delegato di Vivendi, Arnaud de Boifontaine, si è dimesso dal consiglio chiedendo la creazione di una nuova governance.

Il gruppo francese, che detiene il 24% di TIM, ha messo in dubbio il piano dell’amministratore delegato Pietro Labriola di ribaltare la società fortemente indebitata, incentrato sulla cessione della rete.

TIM ha fissato una scadenza del 9 giugno per ricevere offerte migliorate dalle società concorrenti KKR (KKR.N) e da un consorzio composto dai finanziatori italiani CDP e Macquarie (MQG.AX) per la rete.

Nelle loro ultime offerte, KKR e il consorzio rivale hanno offerto rispettivamente 21 miliardi di euro (23,12 miliardi di dollari) e 19 miliardi di euro per l’asset, ha detto una fonte in precedenza, circa 10 miliardi di euro al di sotto del prezzo di Vivendi per supportare un accordo.

READ  Kering nomina un nuovo stilista per Bottega Veneta, Daniel Lee se ne va

Gli amministratori di TIM dovrebbero discutere le offerte nella riunione ordinaria del consiglio prevista per il 22 giugno.

($ 1 = 0,9084 euro)

Segnalazione di Elvira Paulina; Montaggio di Mike Harrison

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.