Agosto 15, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

San Jose segna in ritardo per pareggiare e dà al Toronto FC un’altra dolorosa lezione

TORONTO – Il pareggio per 2-2 che sembrava una sconfitta si è rivelato un’altra dolorosa lezione per il Toronto football che ricostruisce la sua squadra sotto la guida dell’allenatore Bob Bradley.

TORONTO – Il pareggio per 2-2 che sembrava una sconfitta si è rivelato un’altra dolorosa lezione per il Toronto football che ricostruisce la sua squadra sotto la guida dell’allenatore Bob Bradley.

Jack Scahan, che è entrato in gioco all’83’, ha segnato il suo primo gol in MLS dopo due minuti di recupero regalando un punto ai San Jose Earthquakes e rovinando la vivace rimonta di Toronto sabato.

“Fa male”, ha detto il portiere del Toronto Quentin Westberg, che ha fatto una buona parata per negare Jeremy Ibobisi pochi secondi prima. “Sì doloroso ma anche (a) grande reazione nel secondo tempo”.

Gli obiettivi Deandre Kerr e Jonathan Osorio sembravano guadagnare a Toronto (5-10-4) i tre punti tanto necessari.

Ma il tentativo di ripulire di Ivunanishi Achara è rimbalzato sulla scivolata del capitano del San Jose Jackson Yoel e ha rimandato la palla nell’area di rigore di Toronto, consentendo a Scahan di lanciare un rasoterra alle spalle di Westburg al 92′.

“Ho sicuramente quello che mi salva”, ha detto Westberg, che era duro con se stesso.

Toronto, che ha perso due vittorie consecutive contro Seattle e Columbus, ha segnato solo due vittorie nelle ultime 12 partite di campionato (2-8-2).

Con quattro delle prossime cinque partite in trasferta, il TFC ha cercato di raccogliere punti contro una squadra di San Jose imbattuta in trasferta (0-6-3) in questa stagione.

Bradley ha adorato la risposta della sua squadra nel secondo tempo, se non alla fine.

READ  Sostenere i valori e i principi fondanti del Consiglio d'Europa: uno dei settori prioritari per il semestre di Presidenza italiana del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa - Presidenza italiana

“Stiamo salendo un po’ più aggressivamente e stiamo giocando a un ritmo più alto”, ha detto. “Ora devi finire la partita. È solo una partita che devi vincere… facciamo scendere i punti”.

È necessario più lavoro per finire il gioco.

“Alla fine, quando tutto richiede un po’ di concentrazione in più, quel pizzico in più di sapere di cosa tratta ogni momento, tutti dovrebbero capire”, ha detto Bradley. “Anche se in campo c’è una grande percentuale di giocatori che in quel momento lo capiscono, se una coppia non lo capisce, puoi comunque pagarne il prezzo”.

Toronto ha superato San Jose 16-9 (6-3 sui tiri in porta) e ha rappresentato il 56%.

Terremoti (4-7-7) sono ormai imbattuti negli ultimi quattro incontri (1-0-3) con Toronto.

Ebobisse ha segnato il suo 10esimo gol stagionale portando Earthquakes in vantaggio al 26esimo minuto.

Ma dopo un’apertura infruttuosa di 45 minuti, Toronto è uscito con un gol più grande nel secondo tempo e alla fine ha battuto il portiere dei Quakes JT Marcinkowski al 71 ° minuto con un rapido contropiede.

Osorio ha inviato la palla in avanti a Kerr e, mentre la difesa si è affievolita, il 19enne ha arricciato una palla a spirale da fuori area di rigore proprio oltre Marcinkowski nell’angolo per la terza volta in questa stagione.

Quattro minuti dopo, Kerr ha giocato un salvataggio, mandando un pallone in area di rigore che ha colpito un difensore e ha trovato Osorio nel finale. Il centrocampista canadese non ha commesso errori da distanza ravvicinata alla sua quinta partita della stagione.

La partita di sabato è stata una partita tra i due peggiori difensori del campionato, con Toronto al 27esimo posto (subendo 1,89 gol in media a partita) e San Jose al 28esimo (2,06 gol a partita).

READ  Il ghanese Felix Ohene Gian Avena sul gioco per la squadra di cui si è innamorato in TV

La partita è arrivata dopo una settimana di manovre e trattative che ha visto Toronto spedire il regista spagnolo Alejandro Pozuelo all’Inter Miami in cambio di un modesto ritorno e l’acquisizione del centrocampista canadese Marc Anthony Kay dai Colorado Rapids a un prezzo elevato. Il futuro del difensore centrale Carlos Salcedo, come Pozuelo un certo giocatore, è ancora nell’aria con il suo ritorno in Messico previsto per motivi familiari.

Salcedo non era nella rosa del match day, ma ha pubblicato le ultime notizie in un thread crittografato di tweet. Il post mostrava un pulsante di riproduzione accanto a “Mx …” suggerendo che un passaggio alla Liga MX messicana è un affare fatto.

“Non credo che nulla sarà definitivo, ma è possibile che finirà con un club in Messico”, ha detto Bradley. “Per la sua situazione personale e familiare, era importante che tornasse[là]”.

Intanto Kai non ha ancora raggiunto la città,

Con l’apertura della finestra di trasferimento secondaria della MLS giovedì, i fan speravano di vedere la superstar italiana Lorenzo Insigne in campo. Ma l’ex capitano del Napoli, il cui trasferimento a Toronto dopo la fine della stagione italiana era stato annunciato sei mesi fa, ha esordito in TFC fino a fine mese a causa di un infortunio al polpaccio riportato in Europa.

Guarda dagli spalti, il 31enne Insigne firma autografi prima della partita. Era presente anche l’ex centrocampista del Toronto Ralph Brisseau, che è volato in Colorado con un contratto Kai.

Il suo compagno di squadra italiano Domenico Criscito, ex capitano del Genoa, ha iniziato la sua prima partita. Il 35enne terzino sinistro ha preso gli angoli e sembrava essere coerente sulla palla e ha mostrato un abile tocco di passaggio. Soffrendo di convulsioni, è uscito all’80° minuto tra gli applausi della folla dichiarata 27149.

READ  I classici della Champions League Liverpool e Real Madrid sono trasmessi su CBS Sports

Toronto ha avuto più palla all’inizio, ma non è riuscita a farci nulla.

San Jose ha segnato con il suo primo tiro in porta, approfittando di un regalo di Toronto alla fine. Benji Kikanovic ha passato un pallone tra Michael Bradley e Shane O’Neill e Ibobisi ha colpito un tiro di destro a Westburg nell’angolo della porta.

Il giveaway è arrivato dopo che il difensore del Toronto Chris Mavinga, dall’angolo, ha mandato un pallone pericoloso in mezzo al campo in direzione di Jaden Nelson.

Il TFC non ha pubblicato una chiusura di una partita di campionato dal 25 settembre 2021, nello 0-0 contro il Colorado con la serie MLS ora senza porta inviolata in 27 partite.

Il San Jose si è separato dall’allenatore Matias Almeida dopo aver perso le prime sette partite (0-4-3). Alex Covelo, che è stato l’allenatore capo di Earthquakes II all’MLS Next Pro, ora è 4-3-4 come manager ad interim.

Segui @NeilMDavidson su Twitter

Questo rapporto è stato pubblicato per la prima volta da The Canadian Press il 9 luglio 2022

Neil Davidson, La stampa canadese