Marzo 25, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Saipem punta a raccogliere 750 milioni di euro dalla vendita di asset

MILANO (Reuters) – Il Gruppo Saipem (SPMI.MI) punta a raccogliere circa 750 milioni di euro (796 milioni di dollari) dalla vendita parziale di asset nel suo business di perforazione, ha detto martedì l’amministratore delegato Alessandro Politi citando le secche. navi in ​​particolare.

Saipem, in cui il gruppo energetico Eni (ENI.MI) e l’istituto di credito statale italiano possiedono partecipazioni, si è impegnata a vendere asset per un valore di 1,5 miliardi di euro per rafforzare il proprio bilancio dopo che il suo avviso di profitto nel gennaio 2022 ha fatto scendere le sue azioni del 30%.

L’anno scorso ha aumentato quasi la metà del suo importo target, in parte grazie alla cessione dall’attività di perforazione a terra.

“Consegneremo i restanti 750 milioni di euro”, ha detto Politi in una teleconferenza dopo il risultato.

L’anno scorso, ha dovuto completare un aumento di capitale di 2 miliardi di euro salvavita per colmare un buco nel suo bilancio causato dal superamento dei costi su diversi progetti eolici offshore.

Lunedì scorso, il gruppo ha dichiarato di aver alzato le previsioni sugli utili per il 2023 e per i prossimi anni dopo aver superato gli obiettivi del 2022 mentre il suo piano di ristrutturazione inizia a dare i suoi frutti.

Ultimi aggiornamenti

Visualizza altre 2 storie

Dopo la revisione della strategia annunciata a marzo, la perdita netta rettificata si è ridotta a 139 milioni di euro lo scorso anno da 1,9 miliardi di euro nel 2021.

Saipem, leader di mercato nell’esplorazione e costruzione sottomarina e fornitore di servizi per l’industria petrolifera, ha dichiarato la scorsa settimana di aver stipulato un accordo commerciale con la norvegese Seaway7 (SEAW7.OL) per un’offerta congiunta e l’implementazione di progetti eolici offshore stazionari.

READ  PM-Xinhua: Italia raggiunge obiettivi European Recovery Fund, governo pronto a continuare a sostenere l'economia

Alla domanda se l’accordo con il gruppo norvegese possa trasformarsi in un’alleanza più ampia, Politi non ha escluso ulteriori sviluppi e ha descritto l’accordo commerciale come un primo passo molto importante.

Nonostante i progressi nella sua trasformazione, Saipem non si è impegnata a pagare il dividendo in questo momento.

“Non saremo in grado di determinare la politica dei dividendi prima del 2024”, ha dichiarato il chief financial officer di Saipem Calcagnini.

($ 1 = 0,9428 euro)

(Segnalazione di Francesca Landini; Montaggio di Tomasz Janowski

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.