Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Russia perché non ascoltare? I giornalisti australiani si svegliano alle sanzioni ma Matt Bevan della ABC si scrolla di dosso | Amanda Mead

Un gruppo casuale di giornalisti australiani si è svegliato venerdì mattina con la notizia di essere stati inseriti nella lista nera dalla Russia.

Oltre ai miliardari Lachlan Murdoch, Gina Rinehart e Mike Cannon-Brooks, l’eclettico gruppo di hacker accusati di promuovere un'”agenda anti-russa” includeva l’editore politico australiano Simon Benson, il presidente della ABC Eta Butrose e l’editorialista dell’Herald Sun Andrew Bolt e il corrispondente estero della ABC Eric Campbell. Il Daily Telegraph, i redattori capo dell’Australia e dell’Australia occidentale – rispettivamente Ben English, Chris Dorey e Anthony D’Sigley – appaiono così come Liz Hayes di 60 Minutes.

Anche Patricia Karflas di RN Breakfast è stata presa di mira. Karvilas ha detto in onda che non sa come sia finita nella lista ma “Sono davvero in ottima compagnia”.

Svegliarsi alla notizia delle sanzioni contro la Russia 🇷🇺 alle 3:30 del mattino è stata una scena da sogno che non avrei potuto immaginare per venerdì. #canta

– Patricia Karvelas (@PatsKarvelas) 16 giugno 2022

Tuttavia, c’era un’omissione notevole. Spie russe grasse è Matt Bevan della ABC.

Celebrare l’esclusione dalla lista delle sanzioni programmando una vacanza a San Pietroburgo. Che cosa potrebbe andare storto?

– Matteo Bevan 16 giugno 2022

Il popolare podcast della ABC di Bevan – Russia, se stai ascoltando – si è concentrato sulle accuse del coinvolgimento della Russia nelle elezioni americane del 2016 di Donald Trump, e il giornalista lo ha tenuto d’occhio da vicino. Il presidente russo Vladimir Putin da allora. Ma dal momento che è stato rimosso dalla lista, possiamo presumere che la Russia non stesse ascoltando Matt Bevan.

Argomento sul clima caldo

Rita Panahi potrebbe non essere così conosciuta come Andrew Bolt del collega Murdoch, ma secondo lei Un rapporto di un think tank britannico È uno dei principali fattori di influenza della disinformazione climatica globale.

Come Bolt, Panahi è editorialista dell’Herald Sun e presentatrice di Sky News After Dark. Ma a differenza di Bolt, usa i suoi 299.000 follower su Twitter per dare un contributo “sproporzionato” alla disinformazione climatica, secondo un’analisi pubblicata dall’Institute for Strategic Dialogue.

Un rapporto britannico afferma che Rita Panahi ha un’influenza sproporzionata sulla disinformazione climatica. Foto: Sky News

L’ex CEO di Sky che ha nominato Panahi, Angelos Frangopoulos, Per la BBC la scorsa settimana Che “quando si tratta di cambiamento climatico, c’è disaccordo”. Frangopoulos, che ha trascorso quasi due decenni alla guida di Sky News Australia, stava parlando con Ros Atkins del suo primo anno come CEO di GB News.

Il Rapporto sulla disinformazione ha esaminato il modo in cui le opinioni ostili all’azione sui cambiamenti climatici si sono diffuse nel mondo, come vengono creati i contenuti e chi è influente nella diffusione di tali opinioni. In Australia, Panahi – che ha definito il cambiamento climatico “panico” piuttosto che “radicato nella scienza dura” – è stato descritto nel rapporto come un “grande amplificatore”.

Le élite occidentali erano in una morsa ideologica che le rendeva incapaci di comprendere le dure realtà della produzione di energia.

La Cina e il russo Putin hanno sfruttato le delusioni dell’Occidente decadente e ora ne stiamo tutti pagando il prezzo. https://t.co/mbeDadzi7h

-Michael Shellenberger (@ShellenbergerMD) 15 giugno 2022

Panahi, co-conduttore di Sky’s Outsiders, fa parte di un piccolo gruppo di influencer i cui contenuti sono condivisi attraverso reti di negazionisti in tutto il mondo. Si è fatta un nome durante la Cop26, quando ha attaccato il principe Carlo definendolo “il più grande ipocrita e idiota” e ha affermato di aver maltrattato Scott Morrison per partecipare al vertice.

Resto del carbone a Canavan

Avrai notato che il senatore del Queensland Matt Canavan coglie l’occasione per amplificare il suo messaggio politico quando appare in televisione. Il senatore dei Nationals sta usando lo schermo TV dietro di lui nelle interviste su Zoom per inviare un messaggio, che si tratti di un mandato a favore del carbone, di un mandato anti-vaccino o di un altro argomento da compagnia.

In una recente intervista con ABC News, ha scritto dietro di sé la frase “Costruisci centrali a carbone”.

Non è una pubblicità su ABC? Dal momento che non è tecnicamente una lettera d’affari, sembra accettabile per mia zia.

Matt Canavan usa uno spot della ABC per promuovere il suo messaggio a carboncino.
Matt Canavan usa uno spot della ABC per promuovere il suo messaggio a carboncino. Foto: ABC TV

Ma ai giornalisti, che cercano di tenersi al caldo a Melbourne, non viene concessa tale tregua.

Suzie Raines, una produttrice di ABC News a Victoria, ha emesso un promemoria giovedì vietando qualsiasi marchio in televisione.

“Per favore, evita di indossare abiti di marca in onda, ove possibile”, ha detto Raines. “Ci sono giacche con il marchio ABC disponibili per l’uso nella parte posteriore [the] Scrivania”.

The Weekly Beast comprende una lamentela esterna sul giornalista senior Ben Knight che indossa un piumino a Kathmandu in onda, che ha spinto il memo.

'Si gelava completamente': Ben Knight con la sua giacca a sbuffo.
‘Si gelava completamente’: Ben Knight con la sua giacca a sbuffo. Foto: ABC

Abbiamo chiesto a Knight come si sentiva riguardo al tutoraggio e ha detto che era il primo di cui avesse sentito parlare.

“Ho già indossato abiti simili senza alcun problema ed è stato completamente congelato da Yarra la scorsa notte”, ha detto.

Le logiche sono tornate

I Logie Awards tornano domenica dopo una pausa di tre anni a causa della pandemia di Covid-19. Le Gold Coast TV Nights si svolgeranno con 25 premi distribuiti in diretta su Channel Nine.

I fan di ABC News Breakfast Sports Presenter Tony Armstrong sperano che vinca il miglior nuovo talento, ma c’è una forte concorrenza da parte delle star di Soapie e Married At First Sight. La sessuologa Alessandra Rampolla.

Armstrong potrebbe aver aumentato le sue possibilità questa settimana nonostante la sua risposta entusiasta alla vittoria dei Socceroos.

Dopo tre anni di assenza da Logies, il reparto souvenir è ormai fuori mercato. Solo cinque vincitori Gold Logie sono sulla lista quest’anno, Secondo la TV di stasera. I nomi che non compaiono nelle trasmissioni TV appariranno in una presentazione estesa su Internet.

L’emozionante ritorno del fotografo in Indonesia

Quando il primo ministro Anthony Albanese è arrivato a Giacarta questa settimana, era accompagnato dal fotografo di Nine News Ghaith Nader, che ha lasciato l’Indonesia come rifugiato 11 anni fa.

È stato un momento significativo per l’apparizione di Anthony Albanese a Jakarta, ma per qualcuno dietro le quinte è stato ancora più importante.
# 9 Notizie Il fotografo Ghaith Nader ha lasciato l’Indonesia come rifugiato 11 anni fa ed è tornato questa settimana con il Primo Ministro in visita ufficiale. Incorpora il tweet pic.twitter.com/YufB3UHX4G

– 9News Australia (@9NewsAUS) 12 giugno 2022

L’iracheno-australiano ha trascorso quattro anni come rifugiato in Indonesia in attesa di reinsediamento dopo aver lasciato l’Iraq quando aveva 14 anni.

Il campione Bluey è assente

Michael Carrington, l’uomo a cui è stato attribuito il via libera bluastra Alla ABC ha sorpreso tutti dimettendosi giovedì per tornare al settore produttivo.

Dopo quattro anni in quello che è probabilmente il ruolo di contenuto più importante per il regista e specialista dell’intrattenimento, Carrington si sta allontanando. Carrington ha commissionato Bluey mentre dirigeva la televisione per bambini alla ABC nel 2017.

“Abbiamo costruito una solida base per connetterci e creare nuovo pubblico, incluso il rafforzamento dei nostri team creativi, l’allineamento delle nostre piattaforme lineari e digitali, lo sviluppo di ABC iview, l’ottimizzazione delle nostre operazioni e, soprattutto, il lancio di un lungo elenco di nuovi e accattivanti contenuti australiani”, Egli ha detto.

“Devo anche ringraziare gli straordinari produttori, scrittori e artisti locali con cui ho avuto il privilegio di lavorare nel corso degli anni. La capacità di supportare questo incredibile settore durante le sfide del COVID rimarrà con il lancio del $ 5 milioni di fondi Fresh Start, che ha sostenuto oltre 200 produzioni australiane e nuove idee di contenuti Uno dei tratti della personalità più importanti.

Jennifer Collins, responsabile dei fatti e della cultura della ABC, assumerà il ruolo fino a quando non verrà trovato un sostituto.

McKenzie si iscrive al club della stampa

Nick McKenzie è meglio conosciuto come un eccezionale giornalista investigativo di The Age che è passato alla televisione in Nine 60 Minutes.

Ma è stato anche presidente del Melbourne Press Club durante due anni turbolenti che includevano una pandemia globale e un tumulto per i Quill Awards.

McKenzie ha restituito il Quill Award 2020 al giornalista di Age Sports Sam McClure ad aprile dopo il consiglio Ho deciso di annullare una decisione precedente per privarlo del premio.

McKenzie ha annunciato le sue dimissioni durante la riunione annuale del club mercoledì. Rimarrà nel consiglio di amministrazione, che è stato ridotto da 20 a 17 persone, ma è stato eletto un nuovo presidente: la giornalista della ABC Ashlynne McGhee.

“È stato un vero privilegio guidare l’MPC negli ultimi due anni. Abbiamo avuto la fortuna di organizzare meravigliose serate dei Personal Quill Awards nonostante le chiusure, abbiamo fornito grandi master class e altri eventi per i nostri membri, diventando un vivace hub per i giovani giornalisti e hanno compiuto passi importanti per abbracciare la diversità”, ha affermato McKenzie.

Molto entusiasta e umile di eleggere un presidente Incorpora il tweetanche se ha preso le redini da Incorpora il tweet È una specie di duro lavoro da seguire. Non vediamo l’ora di difendere i giornalisti e la stampa del Victoria: ci vediamo presto a un evento del Press Club!

– Ashlyn McGee (@ashmcghee) 15 giugno 2022

L’editore ed editore Eileen Perry, una fedele sostenitrice del club, si è ritirato dal consiglio, così come l’avvocato dei media Justin Coyle, veterano di 17 anni. Si sono dimessi dal consiglio anche il capo dello staff di Nine News Melbourne, Kate McGrath e Jude Donnelly dell’AFL. L’unico nuovo membro del consiglio è Tito Ambio, che in precedenza ha fatto parte del comitato per la diversità del club.

READ  Scott Morrison afferma che l'Australia è "davvero brava a perforare le cose" mentre annuncia il vertice sull'energia pulita | Scott Morrison