Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

RootsTech 2022: nuova tecnologia genealogica e messaggi chiave

RootsTech 2022: nuova tecnologia genealogica e messaggi chiave

RootsTech 2022 riprende da dove si era interrotto l’anno scorso, raggiungendo oltre 1 milione di partecipanti in più di 225 paesi e territori nel suo primo giorno.

Secondo Comunicato stampa di FamilySearch.

I partecipanti che accedono a RootsTech.org Possono scegliere tra oltre 1.500 sessioni educative su 185 argomenti in oltre 30 lingue, nonché creare playlist personalizzate di sessioni che vogliono guardare ora o più tardi on demand durante l’anno. DNA, ricerca sulla storia familiare, tecnologia, viaggi e narrazione sono tra gli argomenti più popolari.

La conferenza ha caratterizzato i messaggi distintivi da una varietà di oratori principali.

Il grande raduno offre anche una grande opportunità per organizzazioni come FamilySearchE il La mia eredita e altri importanti sponsor per l’introduzione di nuove tecnologie, strumenti aggiornati e innovazioni.

Ecco una rapida occhiata ad alcune delle nuove tecniche e idee sulla comunicazione dai nostri relatori principali.

Che cos’è “Iscriviti”?

FamilySearch ha sviluppato una nuova esperienza di volontariato online chiamata “Partecipareche utilizza la tecnologia di riconoscimento della grafia.Il nuovo strumento è stato rilasciato presso RootsTech.

FamilySearch ha sviluppato un nuovo esperimento di volontariato online chiamato “Partecipa” che utilizza la tecnologia di riconoscimento della grafia.

Ecco come funziona:

  • L’utente estrae il telefono e tocca l’app Condividi.
  • L’utente seleziona il paese a cui appartengono i suoi antenati.
  • Viene visualizzato un record con un nome univoco. All’utente vengono fornite le opzioni per confermare il nome, modificarlo o fare clic su “Non sono sicuro”. Il nome appare valido e viene confermato dall’utente.
  • L’applicazione indirizza l’utente attraverso una serie di nomi nei registri. I nomi confermati vengono salvati in FamilySearch per essere usati nella creazione di un albero genealogico
  • L’attività richiede meno di due minuti per essere completata.

Nel 2021, FamilySearch ha completato la Microfilm Digitalization Initiative, un nuovo database con i nomi e le informazioni di miliardi di persone. FamilySearch spera che i volontari utilizzino Condivisione per aiutare a digitalizzare quei documenti per aiutare le persone a trovare e connettersi con i loro antenati.

I primi progetti disponibili in inglese saranno il miglioramento delle raccolte di testamenti e verbi americani di quasi tutti i 50 stati. Il censimento degli Stati Uniti del 1950 sarà pubblicato ad aprile. Ulteriori progetti sono in corso anche in Italia, Portogallo e altri paesi dell’America Latina.

Scopri di più attraverso FamilySearch.org/GetInvolved.

Versione “LiveStory” di MyHeritage

l’anno scorso, La mia eredita Pubblicazione “profonda nostalgiache ha dato vita alle immagini fisse utilizzando l’animazione AI sensazione globale. Molti si sono divertiti a usare la tecnologia per dare movimento alle foto storiche delle celebrità.

Quest’anno MyHeritage ha rilasciato una nuova funzione fotografica chiamata “Storia dal vivo. ” Storia dal vivo Crea una storia video animata di un antenato come se stesse raccontando la propria storia personale.

“Questa straordinaria funzionalità dà voce alle storie della tua famiglia e ti consente di relazionarti con i tuoi antenati in un modo nuovo e meraviglioso”, ha detto. Maya LernerVicepresidente del prodotto presso MyHeritage.

Scopri di più guardando a Presa della corrente su LiveStory da Tal Erlichman, Direttore del Product Management di MyHeritage.

Relatori principali di RootsTech

L’attore Matthew Modine è stato elettrizzato quando gli è stato offerto un ruolo nel film del 1990 “Memphis Bell” perché avrebbe interpretato un capitano di aeroplano, proprio come suo zio nella seconda guerra mondiale. Suo zio ha volato 17 missioni di combattimento prima di essere abbattuto sul Belgio.

Quando Modine ha raccontato a suo zio del suo nuovo ruolo nel film, suo zio lo ha portato nell’armadio e gli ha permesso di provare la sua vecchia uniforme. Modine ha detto durante il suo keynote RootsTech che gli sta incredibilmente bene e suo zio lo ha invitato a indossarlo nel film.

Matthew Modine ha interpretato un pilot nel film

Matthew Modine ha interpretato un pilota nel film “Memphis Bell” del 1990. Ha detto che suo zio ha volato 17 missioni di combattimento prima di essere abbattuto in Belgio durante la seconda guerra mondiale.

Ha detto: fammi un favore. “Quando indossi quell’uniforme, non la rispetti”, ha detto Modine. “Ho raccontato quella storia agli altri attori. Ha cambiato la temperatura del comportamento di ogni attore nel film, e che abbiamo una responsabilità nei confronti di queste persone, quando vieni mostrato sullo schermo di un film, quando sei sul palco, quando entri nelle case delle persone, in TV, quelle cose che fai, il comportamento che hai avrà un impatto sulla vita delle persone. Ogni attore nel film ha davvero quella responsabilità”.

La storia è stata una delle tante che una varietà di relatori principali di RootsTech ha condiviso finora alla conferenza. Ecco alcuni messaggi premurosi di altri relatori principali:

  • Il CEO di FamilySearch Steve Rookwood: “Ognuno di noi può connettersi a modo suo. Scegliere di connettersi è un potente agente di cambiamento. Le connessioni spostano il nostro sguardo da un mondo diviso a un mondo unificato”, ha affermato. “Quando scegliamo di connetterci, vedremo il impatto positivo che ha sulla nostra visione della vita”.
  • Il fornaio francese Apollonia Poilâne“Quello che ho capito è che assumere l’azienda di famiglia era possibile non solo perché ho colleghi meravigliosi, il team di mio padre ha lavorato pazientemente e ha lavorato con lui per molti anni, ma anche perché avevano amici”, ha detto Boylan, parlando a un pubblico dal vivo a Parigi, Francia. “Quello che ho capito quando ho rilevato l’azienda di famiglia è che la mia famiglia, gli amici dei miei genitori e i miei amici erano tutta quella famiglia”.
  • La comica e attrice palestinese Maysoon Zayed: “La mia eredità è molto importante per me perché non ho avuto figli. Ho provato ad avere figli, ho cercato di adottarli, ma non ha funzionato, quindi non ho figli. Quindi penso che l’unica cosa che sarà lasciato quando parto è la mia eredità. Quello che voglio che la mia eredità sia è l’uguaglianza, in particolare per le persone con disabilità. Penso che sia davvero importante ricordare sempre che spetta a te creare un’eredità positiva. ” “Scelgo di guardare il mondo attraverso la lente della commedia. Quindi mi permette di prendere le cose che mi fanno arrabbiare o spaventare e di renderle appetibili e comprensibili. La commedia mi aiuta a connettermi con le persone, c’è potere nei numeri. Quando tu scegli la comunicazione, puoi fare molto di più, essere più efficace e penso che avrai più felicità.
  • Il cantante argentino Diego Torres: “Associ qualcosa a una canzone e quando suoni quella canzone… ti porterà lì.” Torres, che ha registrato il suo keynote a Buenos Aires, in Argentina, eseguendo diverse canzoni davanti a un pubblico dal vivo mentre parla della sua vita in un Il formato domanda e risposta diceva: “Sembra che se solo tu stessi vivendo di nuovo quel momento.” “Quindi la connessione è davvero profonda”.
  • L’attrice brasiliana Thaice Pachulik“Penso che questo argomento di genealogia sia interessante”, ha detto. “Credo fermamente che siamo quello che siamo oggi a causa di tutte quelle storie in questo nostro albero genealogico, a cui apparteniamo tutti”.

Gli oratori principali di sabato includono la campionessa africana di boxe Molly Yeh e Azuma Nelson. L’anziano Ulisse Soaresun membro del Quorum dei Dodici Apostoli, e sua moglie, la sorella Rosana Soares, saranno gli oratori principali del Family Discovery Day dell’evento.

RootsTech si concluderà sabato 5 marzo, ma il contenuto sarà disponibile RootsTech.org Sarà ancora disponibile su richiesta per i mesi a venire.

READ  Dentro la vita glamour della sorella di Dua Lipa, Rina, come modella della "Gen Z It Girl" con la star di Game of Thrones e feste con gli Hadid