Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Riapre il Veteran Museum al OC Fairgrounds

Il Veterans Day, quando riapre il Museo della Sala degli Eroi, i visitatori impareranno a conoscere piloti, navigatori e artiglieri dell’ultima guerra mondiale. E impareranno la storia di un pilota di bombardieri di nome Budd.

Poco meno di un anno prima che gli Alleati sbarcassero sulle spiagge dello Utah e di Omaha, Robert “Budd” Kingsbury era su un aereo da bombardamento diretto in Italia, poco prima di entrare nella scuola di addestramento dei piloti presso la base dell’aeronautica di Santa Ana. Presto si ritrova a pilotare un B-17, noto come Flying Fortress; Il lanciatore ha un’apertura alare di 31 metri, molti punti ciechi ed è pieno di mitragliatrici calibro .50.


Cosa hai bisogno di sapere

  • L’Heroes Hall Museum presso l’Orange County Fairgrounds riaprirà giovedì per il Veterans Day
  • Il museo ha annullato il suo evento lo scorso anno durante la pandemia
  • Il museo è stato costruito nell’ex caserma della base aeronautica di Santa Ana
  • Il museo ha nuove mostre tratte da manufatti forniti da familiari di ex membri del servizio nella seconda guerra mondiale.

Le difese aeree nemiche hanno abbattuto il bombardiere Kingsbury, costringendolo a un salvataggio con il paracadute nel Mediterraneo al largo della costa del suo obiettivo italiano.

Dopo trenta ore di nuoto si è ritrovato sulla spiaggia dove è stato soccorso da tre italiani. Alla fine i soldati tedeschi lo raggiunsero e lo spedirono in un campo di concentramento, finendo in Polonia. Alla fine, dopo due anni, è stato rilasciato.

La storia di Kingsbury è una delle tante che sono state estorte alla gente di Orange County negli ultimi anni.

READ  La fiducia delle imprese in Italia è diminuita a settembre, ma il sentimento dei consumatori ha raggiunto un livello record

Il museo in sé non è vecchio, è stato fondato nel 2017. È stato sviluppato in una vecchia caserma con pavimenti in legno consumati su cui camminavano studenti della seconda guerra mondiale.

“All’epoca non avevano molto su cui lavorare”, ha detto Carol Singleton, sovrintendente del museo. “Ma quando le persone hanno iniziato a visitare questo posto meraviglioso, hanno iniziato a entrare con i loro input e oggetti”.

La collezione si è ampliata e, con il diffondersi della pandemia, Singleton e l’azienda hanno avuto tutto il tempo per ripensare alle mostre. I modellini sono stati donati ad aerei nemici e alleati e strumenti di addestramento per giovani piloti. È stato installato un muro attorno ai piloti di Tuskegee ed è stata rimossa una galleria di raggi della lama Navajo.

“I piloti di Tuskegee non si sono addestrati qui, ma la connessione è che si sarebbero formati qui se non fosse stato per le politiche di quel tempo”, ha detto Singleton. “Diamo loro un muro perché è così importante che la gente capisca la politica di quel tempo e perché questi signori non servissero qui”.

L’idea era di includere solo mostre che avessero un collegamento diretto con l’ex base aerea.

La base, fondata nel 1942, si estendeva su 1.300 acri ed era una componente essenziale della futura economia aerea e di difesa dell’area. Comprendeva 800 edifici, tra caserme, magazzini, aule, ospedali, chiese, cinema e negozi. Al suo apice, vi erano stazionati oltre 26.000 membri del personale di servizio.

Joseph Heller di “Catch 22” è stato inviato alla base di Santa Ana per l’addestramento iniziale. Addestrato come Bombardiere e navigatore, ha volato in 60 missioni di combattimento nel teatro italiano ed è tornato negli Stati Uniti per scrivere e pubblicare acclamate satire di guerra nel 1961.

READ  Ryanair appelli contro i fondi statali pompati nella nuova Alitalia - paper

Singleton ha affermato che Hero Hall riguarda la condivisione delle antiche storie dei veterani, ma anche la contestualizzazione delle questioni sociali dell’epoca.

Alcune delle nuove mostre presentano membri del servizio femminile, latinos che hanno combattuto per servire nell’aeronautica e piloti e navigatori cinesi che si sono addestrati a Santa Anna.

La grande riapertura inizierà giovedì dalle 11 alle 14 presso il Quartiere Fieristico OC di Costa Mesa.