Settembre 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Report: la Serie A rilancia le trattative per investimenti in private equity da 1,7 miliardi di euro

  • La Serie A ha avviato trattative esclusive con CVC, Advent e FSI lo scorso ottobre
  • L’Avvento è pronto ad assumersi maggiori responsabilità finanziarie, secondo Milano Finanza
  • Bloomberg ha riferito che anche la linea di credito da 1,2 miliardi di euro fa parte delle recenti discussioni

La Serie A ha rilanciato i piani per vendere una quota di € 1,7 miliardi (2 miliardi di dollari) in diritti sui nuovi media per il calcio di Serie A, Secondo Bloomberg.

La Serie A è apparsa sul punto di vendere una quota del 10% nella nuova società dallo scorso novembre, dopo che i club della lega hanno accettato un’offerta da un consorzio di private equity guidato da CVC Capital Partners.

La lega è in trattative esclusive da ottobre 2020 con CVC. Anche Advent International e il fondo statale italiano, FSI, facevano parte dell’accordo proposto.

Tuttavia, l’acquisizione sembrava sull’orlo del collasso nel febbraio di quest’anno, con Reuters che ha riferito che sette club di Serie A – tra cui Juventus, Inter e Lazio – avrebbero dovuto bloccare l’investimento. Le squadre presumibilmente non considerano più l’accordo “percorribile”.

Ora, secondo Bloomberg, la Serie A dovrebbe riprendere i colloqui in modo informale. Le discussioni includono anche una linea di credito di circa 1,2 miliardi di euro (1,4 miliardi di dollari USA), aggiunge il rapporto.

In un rapporto separato da Milano FinanzaIl notiziario ha riferito che CVC era fuori competizione, con Advent pronta ad assumersi maggiori responsabilità finanziarie insieme a FSI.

Secondo Sky News a febbraio, il consorzio ha scritto ai 20 club di Serie A per esprimere la propria frustrazione per il ritardo nella firma dell’accordo. Secondo quanto riferito, il gruppo ha avvertito che si ritirerà a meno che l’offerta non venga immediatamente approvata.

READ  Sharma ha un altro finale forte in vista, classificandosi nono in Svizzera

Da allora, CVC ha rivolto la sua attenzione agli investimenti nel campionato spagnolo di calcio. Il mese scorso, la società si è avvicinata alla conclusione di un accordo dopo che 38 dei 42 club delle due più grandi divisioni calcistiche spagnole hanno accettato la sua offerta.

Real Madrid, Barcellona, ​​​​Athletic Bilbao e un altro club senza nome sono stati tra coloro che hanno votato contro la proposta, che vedrebbe CVC investire tra 2,1 miliardi di euro (2,5 miliardi di dollari) e 2,2 miliardi di euro (2,6 miliardi di dollari) per una quota del 10% . In una nuova società che comprende tutte le attività, le filiali e le joint venture della Liga.